Focaccia di lupini ai carciofi
Sorprendentemente buona, provala!

0 0
Focaccia di lupini ai carciofi

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

per la focaccia
350gr farina di lupini (denaturata)
350ml latte di mandorle
100ml circa acqua naturale
30gr semi di lino dorati vanno bene anche scuri
5 gr farina di semi di carrube
un rametto rosmarino
40gr olio evo
13gr lievito di birra fresco
6gr sale fino
per la parte sopra
3 carciofi
20gr scalogno
qualche goccia succo di limone
un cucchiaino maggiorana
20gr olio evo
1 pizzico sale fino

Quante volte a settimana

colazione
pranzo
2 volte al mese
Caratteristiche:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • Perdi Peso
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza uova
  • senza zucchero
  • Tiroide

Buona, veramente buona. Preparala la sera e riscaldala a colazione o a pranzo, ti piacerà!

  • 45 minuti
  • Porzioni 8
  • Facile

Ingredienti

  • per la focaccia

  • per la parte sopra

Introduzione

La focaccia di lupini ai carciofi è sorprendentemente buona, nonostante l’amarognolo della farina di lupini.

Puoi gustarla a colazione o a pranzo, integrando con pesce o carne.

I lupini sono un legume poverissimo, scarsamente utilizzato e poco conosciuto nel nord Italia. Un legume molto ricco di proteine vegetali, paragonabili a quelle della soya. Inotre contiene molte vitamine del gruppo B e omega 3 e 6 in abbondanza. Rivalutalo nella tua alimentazione, magari con questa squisita focaccia!

Per addolcire i santi lupini ho utilizzato latte di mandorle al posto dell’acqua per idratare e il risultato è ottimo direi.

Utilizzo farina di legumi denaturata in forno a 90 °C  per 3 ore per tutte le preparazioni, compresi pani e focacce: risulta molto più digeribile e anche il sapore migliora notevolmente.

La consistenza dell’impasto di focacce e pani in genere con queste farine deve essere “cremosa”, tipo impasto di torte lievitate. Le farine di legumi variano molto sia a seconda del legume che stai lavorando (ex farina di ceci + acqua di questa di lupini), sia per provenienza, ovvero la farina di lupoini che uso io può rispondere in maniera diversa da quella che usi tu. Di conseguenza con l’acqua è necessario regolarsi a vista.

Sopra i carciofi, spadellati a parte due minuti, in modo che non brucino e si secchino nel forno. I carciofi in realtà sono dolci, lo senti al palato anche quando li mangi, e contribuiscono ulteriormete a bilanciare il sapore dei lupini.

Puoi preparare la focaccia alla sera e scaldartela alla mattina per colazione, 5 minuti inforno a 180 °C e via.

 

(Visited 210 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
5 minuti + riposo

prepara l'impasto della focaccia

Riunisci tutti gli ingredienti secchi in una boule (farina di lupini, semi di lino tritati, rosmarino tritato, sale). Sciogli il lievito nell'acqua calda (40°C) e fallo attivare, a parte scalda bene il latte di mandorle e fullaci dentro la farina di semi di carrube. a questo punto riunisci i due composti liquidi.
Versa l'emulsione di acqua, latte di mandorle e olio nella farina con i semi e amalgama, deve risultare un impasto piuttosto morbido, tipo imasto di torta lievitata. Trasferisci in uno stampo rettangolare piccolo con carta forno unta. Fai lievitare un'ora circa in luogo riparato (noi usiamo il lievitatore a 30 °C).

2
Fatto
5 minuti

prepara la parte sopra

Ne frattempo taglia a julienne lo scalogno e i carciofi, spruzzandoli con succo di limone: passa in padella il tutto in un velo d'olio caldo con un cucchiaio d'acqua, regolando di sale e condendo con la maggiorana, per un paio di minuti.

3
Fatto
40 minuti

cuoci la focaccia

Inforna la focaccia a 180 °C per circa 40 minuti. 5 minuti prima della fine cottura cospargi con i carciofi e rinforna.

SaraGiulia

precedente
Focaccia di quinoa e patata americana
successiva
Focaccia di fagioli cannellini, cipolle, tonno

2 Commenti Nascondi i commenti

Ciao, consulto spesso il sito e ho sperimentato delle ricette davvero buone e conosciuto degli ingredienti nuovi. Volevo però segnalarti che l’ impasto di questa focaccia ha richiesto molto più liquido di quello indicato e nonostante ciò è rimasto compatto e poco lievitato. Che cosa intendi per impasto morbido?

Ciao Paola, questa ricetta è stata trasportata velocemente dall’altro blog e non mi sono accorta di aver messo la versione vecchia, ora ho corretto sia dosi di liquidi, sia procedimento. Ora ti verrà si curamente. Per impasto morbido intendo un composto “cremoso”, tipo quello delle torte lievitate. L’acqua aggiunta può variare a seconda della qualità di farina che utilizzi ( tipo quella di lupoini tua può rispondere diversamente da quella che utilizzo io et…)- Grazie per la segnalazione ! 🙂

Aggiungi commento

Translate »