Baci di dama salati
Un raffinato e piacevole stuzzichino per un aperitivo importante.

0 0
Baci di dama salati

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per i baci
100gr farina di quinoa gruppo 0 e A puoi utilizzare anche farina di grano saraceno
100gr farina di mandorle
80gr burro vegetale
80gr formaggio di capra semistagionato
1 tuorlo
un cucchiaino rosmarino
2 cucchiai vino bianco secco
un pizzico pepe nero a mulino nogs A AB
un pizzicone sale fino
per il ripieno
200gr caprino fresco
20gr olio evo
1 cucchiaio erba cipollina

Nutritional information

pranzo
occasioni speciali

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza glutine
  • senza semi
  • senza zucchero

Buonissimi e di sicuro effetto, scopri la ricetta.

  • 40 mi uti + raffreddamenti
  • Serves 8
  • Medium

Ingredients

  • per i baci

  • per il ripieno

Directions

Share

I baci di dama salati sono una vera chicca per un’occasione importante, un buffet o un aperitivo .

Dopo aver realizzato egregiamente i baci di dama dolci, ecco la versione salata: buonissimi, per un aperitivo o per un pranzo importante. Sono facili da realizzare e vengono perfettamente se rispetti i tempi di refrigerazione, altrimenti ti si spiaccicheranno in cottura. Uno stuzzichino gustoso per la dieta del gruppo sanguigno.

Nei baci di dama salati è presente una buona dose di margarina artigianale già molto diminuita rispetto alla ricetta base, che vorrebbe pari burro alla farina. Per la buona riuscita dell’impasto è necessaria una massa grassa. Con l’olio non ti vengono, già provato, risultano decisamente gnucchi e secchi.

Qui la facilissima ricetta della margarina artigianale:

Margarina all’olio extravergine

La ricetta originale è di uno che non scherza, il mitico maestro piemontese Luca Montersino.

(Visited 869 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
5 minuti + 6 ore refrigerazione

prepara l'impasto base

Monta il il burro vegetale con il tuorlo e aziona, unisci le farine con il rosmarino tritato, il formaggio di capra semistagionato e il sale, incorporando pochissimo vino bianco se il composto non si unisce. Amalgama il tutto velocemente fino a ottenere una palla compatta. Fai riposare almeno 6 ore in frigo, meglio una notte.

2
Done
5 minuti + 2 ore refrigerazione

confeziona i baci salati

Riprendi l'impasto e forma delle palline grandi come una noce (dai 10 ai 7 gr) e distanziale su una teglia foderata con carta da forno. Lascia riposare per un paio d'ore ancora in frigo prima della cottura.

3
Done
20 minuti

cuoci i baci

Inforna i baci a 140°per 20/25 minuti in modalità statica, devono essere ancora bianchi e morbidi quando li tiri fuori. Lasciarli raffreddare prima di unirli con la crema di caprino.

4
Done
5 minuti + 15 riposo

finisci il montaggio

Triita l'erba cipollina. Amalgama perfettamente con una spatola l'olio con il caprino e incorpora l'erba cipollina. Trasferisci la crema in sac a poche con bocchetta rigata. Mantieni in frigo 15 minuti. Poi confeziona i baci unendoli con un ciuffo di crema la caprino.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Panelle siciliane
next
Muffins di fagioli cannellini e tonno
previous
Panelle siciliane
next
Muffins di fagioli cannellini e tonno

2 Comments Hide Comments

Tra gli ingredienti di questa sfiziosa ricetta compare la voce.. pecorino! Sono ammessi anche i formaggi a base di latte di pecora nella dieta del gruppo 0? Ricordavo fosse permesso solo la feta (capra/pecora)…

Add Your Comment

Translate »