Bignè all’olio siciliani
Interessanti: scopri la ricetta!

0 0
Bignè all’olio siciliani

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per i bignè
100 g farina di quinoa termotrattata
90 ml acqua naturale
50 ml olio di vinacciolo
1 cucchiaino buccia di limone
3 uova medie
per la farcitura (no gruppo 0)
400 g ricotta di capra/pecora
80 g cedro candito
80 g zucchero a velo (senza glutine)
80 g cioccolato fondente tritato
30 ml marsala secco
per la glassa
100 g cioccolato fondente
50 g zucchero semolato
40 ml acqua naturale

Quante volte a settimana

occasioni speciali

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza glutine
  • senza semi

Una golosa ricetta del territorio.

  • 50 minuti
  • Porzioni 8
  • Media

Ingredienti

  • per i bignè

  • per la farcitura (no gruppo 0)

  • per la glassa

Introduzione

Condividi

I bignè all’olio siciliani sono un buon compromesso con quelli tradizionali.

Dimenticandomi la pate a choux  di grano, che si gonfia incredibilmente e si svuota in cottura, ho ripescato questa mia vecchia ricetta dei bignè all’olio siciliani, realizzandola con la farina di quinoa. Sono buoni e leggeri, anche se naturalmente non si gonfiano come quelli fatti con la farina di grano tenero, E ‘importante tirarli fuori dal forno ben secchi, altrimenti, come per quelli tradizionali, non saranno perfettamente cotti all’interno e diventeranno molli in poco tempo. Preparali quando hai tempo e riempili all’ultimo momento prima di servirli.

Il ripieno ideale, da ricetta siciliana, prevede ricotta, cedro candito e scaglie di cioccolato, come per i cannoli (squisiti, trovi la ricetta sul mio libro).

Il gruppo 0 può riempire i bignè all’olio siciliani con crema, che porta via il sapore caratteristico della quinoa. Trovi la ricetta qui:

Bignè alla crema

La farina di quinoa è termotrattata in forno per 3 ore a 90°C: in questo modo perde odore e sapore amaro.

(Visited 767 times, 6 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
10 minuti

prepara la pate a choux

In un pentolino riscalda acqua e olio di vinacciolo e buccia di limone tritata finissima. Non appena arriva a bollore getta nel pentolino la farina, mescolando con una frusta. Prosegui con un cucchiaio di gomma fino a quando l’impasto si stacca dal fondo e dalle pareti. Togli dal fuoco e lascia raffreddare, togliendo l'impasto dal pentolino.

2
Fatto
30 minuti

prepara i bignè

Accendi il forno a 180°C. Trasferisci il composto in planetaria e aggiungi un uovo alla volta, quando il precedente è perfettamente assorbito. Riempi con l’impasto una sac à poche e forma dei mucchietti ALTI e PICCOLI su una placca da forno. Cuoci per 18 minuti c.a , anche 20: devono essere ben cotti dentro.

3
Fatto
5 minuti

prepara il ripieno

Passa al setaccio la ricotta e amalgama con lo zucchero a velo. Aggiungi il cedro candito sminuzzato, il cioccolato a piccole scaglie e un poco di marsala. Trasferisci in sac a poche con bocchetta rigata.

4
Fatto
10 minuti

prepara la glassa fondant

Fai sciogliere nel microonde o a bagnomaria il cioccolato spezzettato + 1 cucchiaio di acqua. Fai sciogliere lo zucchero con 40 ml di acqua in un pentolino. Quando è tiepido versalo nel cioccolato fuso a filo, continuando a d amalgamare con una spatola.

5
Fatto
10 minuti

confeziona i bignè

Taglia la parte superiore dei bignè e riempili con il composto di ricotta. Chiudi e fai colare sopra poca glassa. Lascia raffreddare.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Grano saraceno croccante con ortaggi e salmone
successiva
Ciambella ai fichi e noci senza zucchero aggiunto.
precedente
Grano saraceno croccante con ortaggi e salmone
successiva
Ciambella ai fichi e noci senza zucchero aggiunto.

Aggiungi commento

Translate »