Biscotti arrotolati al burro di sesamo
Squisiti, irresistibili. facili da realizzare: scopri la ricetta!

1 0
Biscotti arrotolati al burro di sesamo

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
200gr mandorle con buccia
50gr farina di quinoa
40gr tahina sostituisci con 40 gr halwà
40gr zucchero semolato sostituisci con 40 gr halwà
1 uovo
2 gr bicarbonato
1 cucchiaino buccia di limone
un pizzico sale fino
120gr circa confettura di frutta senza zucchero

Nutritional information

entro il pomeriggio
occasioni speciali
Features:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • senza glutine
  • senza lattosio

Vagamente orientali, belli e buoni, per una preziosa occasione speciale.

  • 50 minuti + riposo
  • Serves 8
  • Easy

Ingredients

Directions

Share

I biscotti arrotolati al burro di sesamo sono un piccolo pasticcino delizioso, per le occasioni importanti o per la merenda dei tuoi figli.

Sono mostruosamente buoni e facilissimi da realizzare. In realtà ho utilizzato l’Halwà, un tipico dolce mediorientale, che puoi trovare in tutti i negozi arabi, fatto con zucchero e pasta di sesamo. L’ho utilizzato come dolcificante e grasso nei biscotti, dopo aver aperto lo stipetto con le cose dolci, dove una confezione di buonissimo Halwà mi guardava dall’alto. Se non trovi l’Halwà, puoi sostituirlo con la tahina, la crema o burro di sesamo, sempre di derivazione mediorientale, con pari quantità di zucchero, come ti indico nella ricetta.

Il sesamo è veramente un seme prezioso, ricchissimo di calcio, acido folico, vitamine del gruppo B e altri minerali. Inoltre rallenta l’assorbimento degli zuccheri, e questo ci piace, dato che stiamo facendo un dolce. Otre che a essere buonissimo, è particolarmente indicato per le donne over 50, come me. Difatti spesso faccio colazione con una fetta di pane croccante, di legumi o pseudo, spalmata con la tahina.

Gli impasti come frolle e biscotti necessitano di riposo in frigo, almeno mezz’ora. Il riposo non è un optional, ti permetterà di avere biscotti fragranti e croccanti. Puoi anche mettere l’impasto in freezer per circa 10 minuti, per velocizzare il procedimento.

Saltando il riposo refrigerato i grassi contenuti non hanno il tempo di risolidificarsi e avere lo shock termico necessario in cottura.

Per stendere le nostre frolle, come questa, utilizzo un mattarello in acciaio, che lascio in frigo mentre anche l’impasto sta refrigerando. E’ molto utile perchè permette di non scaldare la frolla mentre la stendo.

per questa ricetta ho utilizzato:

tahina (burro di sesamo)

[amazon_link asins=’B00EQB0ZOA,B004I8V1ZI,B00978RE1Y’ template=’ProductAd’ store=’dentrolacucin-21′ marketplace=’IT’ link_id=’05f3d130-348c-11e7-9d44-391bad87bd31′]

(Visited 6.005 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
5 minuti + riposo

prepara l'impasto

Trita le mandorle con l'halwà o zucchero nel mixer, azionando a scatti. Unisci la farina di quinoa, il burro di sesamo (tahina) se non utilizzi l'halwà, il sale, l'uovo e la scorza di limone e aziona di nuovo. Otterrai un composto a palla, appiccicoso . Fai riposare in frigo 30 minuti, o metodo veloce, 5 minuti circa in freezer.

2
Done
10 minuti

confeziona le sfoglie

Riprendi il composto e stendilo sottile tra due fogli di carta forno, con il mattarello. Ricava dei rettangoli di circa 15X20cm, con una rotella. Ricopri con confettura di frutta, senza sbordare. Aiutandoti con la carta forno, arrotola i cilindri su se stessi, facendo attenzione a non far fuoriuscire la confettura. Se così fosse, tirala via con un cucchiaino . Procedi così fino ad esaurimento del composto di base.

3
Done
25 minuti

taglia i rotoli e cuoci

Taglia diagonalmente i cilindri con un coltello affilato e disponi su carta forno, sopra una teglia, abbastanza distanziati. Inforna 25 minuti circa a 160 °C. Fai raffreddare e spolvera con zucchero a velo .

SaraGiulia

previous
Riso basmati con pesto di sedano verde
next
Scones alle erbe aromatiche con scrumbled eggs
previous
Riso basmati con pesto di sedano verde
next
Scones alle erbe aromatiche con scrumbled eggs

7 Comments Hide Comments

Ciao Sara grazie per le stupende ricette ! Avrei un dubbio da risolvere …forno ventilato o statico ? Non so mai quale è meglio ..

Add Your Comment

Translate »