Bracioline alla messinese
Golose, facili da realizzare: scopri la ricetta!

0 0
Bracioline alla messinese

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per le bracioline
500 g scamone a fettine
80 + 50 g pangrattato di legumi va bene anche di quinoa
80 + 50 g farina di mandorle
1 cucchiaino erbe aromatiche miste
1 cucchiaio capperi dissalati no gruppo 0, sostituisci con olive verdi
di 1 buccia di limone
3 cucchiai olio evo
1 pizzico pepe nero a mulino
1 pizzico sale fino
per i pomodori panati (solo gruppo 0)
300 g pomodorini pachino
30 g pangrattato di legumi va bene anche di quinoa
30 g farina di mandorle
20 g scalogno
1 cucchiaino origano
1 cucchiaio olio evo
1 pizzico sale fino

Nutritional information

pranzo
1 volta a settimana

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo B
  • Perdi Peso
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero

Dalla tradizione siciliana, golosi involtini di carne farciti.

  • 40 minuti
  • Serves 4
  • Easy

Ingredients

  • per le bracioline

  • per i pomodori panati (solo gruppo 0)

Directions

Share

Le bracioline alla messinese sono piccoli involtini ripieni di pangrattato condito. L’origine della ricetta, come per gran parte delle ricette siciliane, ha a che fare con l’esigenza di utilizzare il pane ormai indurito, grattugiandolo e insaporendolo con formaggi e spezie. La tradizione le vuole cotte sulle braci, il bbq per intenderci; tuttavia sono ottime anche sulla griglia o al forno. A Messina esiste il taglio specifico per le braciole, che tutti i macellai della zona preparano a richiesta.

Se il tuo macellaio di fiducia non conosce questo taglio chiedi dello scamone o della noce, fatti tagliare fette alte qualche mm che batterai fino a farle diventare sottili. La carne dovrà rimanere compatta (altrimenti avrai difficoltà ad arrotolare gli involtini). Se vuoi saltare  questo passaggio puoi optare per del carpaccio o delle scaloppine tagliate a fette sottili, solitamente a macchina; con questi tagli di carne, non tradizionali per questa preparazione, occorre una cottura breve, altrimenti si asciugheranno troppo e risulteranno poco tenere.

Ho evitato l’aggiunta di pecorino, dato che l’associazione formaggi  + carni è sconsigliata dal dr Mozzi. L’associazione (pangrattato di) legumi + carne rossa invece, è da testare.

Anche senza pecorino comunque, ti assicuro della squisitezza di queste bracioline… Se sei gruppo B, al posto dei pomodori, sconsigliati,  prepara delle belle melanzane al forno, tagliate a metà incise nella polpa e cosparse di sale origano e un filo d’olio (180°C) fino a quando sono tenere.

(Visited 1.026 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
25 minuti

prepara i pomodorini (solo gruppo 0)

Trita finemente lo scalogno. Taglia a metà i pomodorini e disponili su una teglia con carta forno unta d'olio. Mescola lo scalogno tritato al pangrattato, alla farina di mandorle e all'origano. Cospargi i pomodorini e irrora con olio evo. Regola di sale. Inforna a 160 °C fino a quando li vedi caramellati.

2
Done
10 minuti

prepara la panatura e il ripieno delle bracioline

Mescola 80 + 80 g di pangrattato di legumi e farina di mandorle. Questa sarà la panatura esterna delle bracioline. Mescola i restanti 50 + 50 g di pangrattato e farina di mandorle con i capperi (o le olive verdi) tritati, buccia di limone, erbe aromatiche, sale e pepe. Amalgama con un cucchiaio di olio: otterrai un composto umido, ma non troppo bagnato, che dovrà risultare lavorabile con le mani, compattandolo in piccoli mucchietti, senza che si sbriciolino. Questo sarà il ripieno delle bracioline.

3
Done
10 minuti

prepara gli altri ingredienti

Trita il prezzemolo con buccia di limone e tieni da parte. Se utilizzi fette di scamone, batti con il batticarne ogni fetta tra due fogli di carta forno, fino ad ottenere una fettina molto sottile e compatta delle dimensioni di un palmo e dalla forma approssimativamente rettangolare.

4
Done
10 minuti

confeziona le bracioline

Disponi su ogni fettina di carne un po' di pangrattato condito, ripiega leggermente le estremità corte su se stesse e successivamente procedi arrotolando l’involtino, partendo dal un lato lungo; man mano che arrotoli l’involtino stringi leggermente per evitare che il ripieno fuoriesca. Otterrai degli involtini lunghi e stretti. Ferma ogni involtino con lo spiedino, come nella foto. Procedi cosi fino al termine degli ingredienti. Ungi la superficie con poco olio evo e passa ogni spiedino nella panatura asciutta e non condita, per un esterno croccante.

5
Done
10 minuti

cuoci

Cottura in padella: riscalda una griglia di ghisa e disponi sopra gli involtini; mantieni la temperatura media cosi che l’interno si possa cuocere senza bruciare l’esterno. Rivoltali dopo 5 minuti.
Cottura al forno: disponi gli involtini su una teglia di teflon ben distanziati e lasciali cuocere 5-6 minuti per lato con il grill a media intensità.
Cospargi poi con prezzemolo fresco tritato con buccia di limone.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Tagliata di manzo
next
Ortaggi ripieni di rana pescatrice
previous
Tagliata di manzo
next
Ortaggi ripieni di rana pescatrice

Add Your Comment

Translate »