Bracioline alla messinese
Golose, facili da realizzare: scopri la ricetta!

0 0
Bracioline alla messinese

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per le bracioline
500 g scamone a fettine
80 + 50 g pangrattato di legumi va bene anche di quinoa
80 + 50 g farina di mandorle
1 cucchiaino erbe aromatiche miste
1 cucchiaio capperi dissalati no gruppo 0, sostituisci con olive verdi
di 1 buccia di limone
3 cucchiai olio evo
1 pizzico pepe nero a mulino
1 pizzico sale fino
per i pomodori panati (solo gruppo 0)
300 g pomodorini pachino
30 g pangrattato di legumi va bene anche di quinoa
30 g farina di mandorle
20 g scalogno
1 cucchiaino origano
1 cucchiaio olio evo
1 pizzico sale fino

Nutritional information

pranzo
1 volta a settimana
Features:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo B
  • Perdi Peso
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero

Dalla tradizione siciliana, golosi involtini di carne farciti.

  • 40 minuti
  • Serves 4
  • Easy

Ingredients

  • per le bracioline

  • per i pomodori panati (solo gruppo 0)

Directions

Share

Le bracioline alla messinese sono piccoli involtini ripieni di pangrattato condito. L’origine della ricetta, come per gran parte delle ricette siciliane, ha a che fare con l’esigenza di utilizzare il pane ormai indurito, grattugiandolo e insaporendolo con formaggi e spezie. La tradizione le vuole cotte sulle braci, il bbq per intenderci; tuttavia sono ottime anche sulla griglia o al forno. A Messina esiste il taglio specifico per le braciole, che tutti i macellai della zona preparano a richiesta.

questa è di ottima tenuta e fattura:

anche questa + grande

Se il tuo macellaio di fiducia non conosce questo taglio chiedi dello scamone o della noce, fatti tagliare fette alte qualche mm che batterai fino a farle diventare sottili. La carne dovrà rimanere compatta (altrimenti avrai difficoltà ad arrotolare gli involtini). Se vuoi saltare  questo passaggio puoi optare per del carpaccio o delle scaloppine tagliate a fette sottili, solitamente a macchina; con questi tagli di carne, non tradizionali per questa preparazione, occorre una cottura breve, altrimenti si asciugheranno troppo e risulteranno poco tenere.

Ho evitato l’aggiunta di pecorino, dato che l’associazione formaggi  + carni è sconsigliata dal dr Mozzi. L’associazione (pangrattato di) legumi + carne rossa invece, è da testare.

Anche senza pecorino comunque, ti assicuro della squisitezza di queste bracioline… Se sei gruppo B, al posto dei pomodori, sconsigliati,  prepara delle belle melanzane al forno, tagliate a metà incise nella polpa e cosparse di sale origano e un filo d’olio (180°C) fino a quando sono tenere.

(Visited 2.307 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
25 minuti

prepara i pomodorini (solo gruppo 0)

Trita finemente lo scalogno. Taglia a metà i pomodorini e disponili su una teglia con carta forno unta d'olio. Mescola lo scalogno tritato al pangrattato, alla farina di mandorle e all'origano. Cospargi i pomodorini e irrora con olio evo. Regola di sale. Inforna a 160 °C fino a quando li vedi caramellati.

2
Done
10 minuti

prepara la panatura e il ripieno delle bracioline

Mescola 80 + 80 g di pangrattato di legumi e farina di mandorle. Questa sarà la panatura esterna delle bracioline. Mescola i restanti 50 + 50 g di pangrattato e farina di mandorle con i capperi (o le olive verdi) tritati, buccia di limone, erbe aromatiche, sale e pepe. Amalgama con un cucchiaio di olio: otterrai un composto umido, ma non troppo bagnato, che dovrà risultare lavorabile con le mani, compattandolo in piccoli mucchietti, senza che si sbriciolino. Questo sarà il ripieno delle bracioline.

3
Done
10 minuti

prepara gli altri ingredienti

Trita il prezzemolo con buccia di limone e tieni da parte. Se utilizzi fette di scamone, batti con il batticarne ogni fetta tra due fogli di carta forno, fino ad ottenere una fettina molto sottile e compatta delle dimensioni di un palmo e dalla forma approssimativamente rettangolare.

4
Done
10 minuti

confeziona le bracioline

Disponi su ogni fettina di carne un po' di pangrattato condito, ripiega leggermente le estremità corte su se stesse e successivamente procedi arrotolando l’involtino, partendo dal un lato lungo; man mano che arrotoli l’involtino stringi leggermente per evitare che il ripieno fuoriesca. Otterrai degli involtini lunghi e stretti. Ferma ogni involtino con lo spiedino, come nella foto. Procedi cosi fino al termine degli ingredienti. Ungi la superficie con poco olio evo e passa ogni spiedino nella panatura asciutta e non condita, per un esterno croccante.

5
Done
10 minuti

cuoci

Cottura in padella: riscalda una griglia di ghisa e disponi sopra gli involtini; mantieni la temperatura media cosi che l’interno si possa cuocere senza bruciare l’esterno. Rivoltali dopo 5 minuti.
Cottura al forno: disponi gli involtini su una teglia di teflon ben distanziati e lasciali cuocere 5-6 minuti per lato con il grill a media intensità.
Cospargi poi con prezzemolo fresco tritato con buccia di limone.

SaraGiulia

previous
Tagliata di manzo
next
Ortaggi ripieni di rana pescatrice
previous
Tagliata di manzo
next
Ortaggi ripieni di rana pescatrice

Add Your Comment

Translate »