Cantucci di castagne senza zucchero aggiunto
squisiti: scopri la ricetta!

0 0
Cantucci di castagne senza zucchero aggiunto

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

colazione o snack
1 volta a settimana

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Una colazione o uno snack leggermente dolce, invitante, senza sensi di colpa.

  • 1 ora e 20 minuti
  • Serves 8
  • Easy

Ingredients

Directions

Share

I cantucci di castagne senza zucchero aggiunto sono biscotti veramente golosi e perfetti per una colazione o uno snack a medio indice glicemico.

Forse già conosci i cantucci tradizionali che abbiamo realizzato qualche anno fa, senza farine:

Cantucci

Questa volta alla scuoladicucinagrupposanguigno abbiamo voluto sperimentare i cantucci di castagne senza zucchero aggiunto: ricetta riuscitissima, veramente squisita. In versione con nocciole solo per gruppi 0 A, in versione con mandorle per tutti.

Chiariamo subito che “senza zucchero aggiunto” non significa che questo dolce non contenga zuccheri: difatti la farina di castagne di suo ne contiene. Tuttavia in misura relativa.

Abbiamo scoperto un prodotto che dolcifica con un buon sapore, e non è zucchero, quindi ottimo per dolcificare questo tipo di dolci, e anzi addirittura benefico per il gruppo 0: lo sciroppo di carrube. Trovi questo prodotto online oppure nei negozi bio. Io l’ho trovato da Biosballo, ed è ordinabile anche online.

I cantucci di castagne senza zucchero aggiunto sono così buoni e fragranti perché contengono burro vegetale, (non sostituibile dall’olio!), facilissimo e velocissimo da realizzare:

Burro vegetale per dolci

Puoi vedere le fasi di realizzazione dei cantucci di castagne senza zucchero aggiunto in questo video:

(Visited 2.940 times, 4 visits today)

Steps

1
Done
5 minuti

prepara gli ingredienti

Mescola con cura la farina di castagne con quella di mandorle, lo psillio, il sale, il bicarbonato e il cremortartaro. Frulla velocemente le uova con lo sciroppo di carrube e il burro vegetale. Tosta leggermente le nocciole o le mandorle intere.

2
Done
5 minuti

prepara l'impasto

Impasta in planetaria o a mano la parte fluida con le farine, incorporando anche le nocciole o le mandorle. Ottieni un impasto lavorabile con le mani.

3
Done
5 minuti + riposo

confeziona i panetti

Forma due panetti larghi 5 cm e allungati, aiutandoti con la carta forno. Lascia assestare in frigo 20/30 minuti.

4
Done
25/30 minuti circa

fai la prima cottura

Cuoci i panetti a 170 °C per circa 30 minuti, fino a quando sono appena dorati. Estraili dal forno e lasciali raffreddare completamente su una gratella.

5
Done
1 ora circa

taglia e fai la seconda cottura

Taglia il panetto a fette spesse 1 cm e mezzo, diagonali. Disponile su carta forno con la parte tagliata . Inforna di nuovo a 120 °C per 1 ora circa, rivoltandoli a metà cottura. Devono essere ben secchi. A questa temperatura non bruceranno. Si conservano a lungo, se non li mangi tutti, in un barattolo di vetro.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Zuppa di cicerchie e vongole
next
Zimino di ceci e baccalà
previous
Zuppa di cicerchie e vongole
next
Zimino di ceci e baccalà

2 Comments Hide Comments

ciao, la stevia pura non ha un buon sapore e non è liquida (o meglio la stevia pura non è quella che si trova al supermercato, anche liquida, bensì in povere o foglie ed è costosissima). Piuttosto metti 50 ml di acqua, altrimenti l’impasto rimane troppo duro.m:-)

Add Your Comment

Translate »