Cipolla ripiena al tonno
Squisita e profumata: scopri la ricetta!

0 0
Cipolla ripiena al tonno

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per le cipolle
4 grosse cipolla bionda va bene qualsiasi buona cipolla
120 g tonno in vetro sgocciolato
40 ml circa brodo vegetale
40 g pane di legumi va bene anche di quinoa
1 uovo
1 tuorlo
20 g pinoli no gruppi B, AB, sostituisci con noci del Brasile
2 acciughe sotto sale solo gruppo 0
1 cucchiaio capperi dissalati solo gruppo B, gruppi 0 A AB olive verdi
1 ciuffo maggiorana
1 ciuffo santoreggia
1 cucchiaio olio evo
quanto basta sale fino
per la salsa di bietoline
200 g bietole
30 g pane di legumi
1 puntina aglio
1 cucchiaino buccia di limone
2 cucchiai olio evo
2 cucchiai brodo vegetale
1 pizzico pepe nero a mulino no gruppi A AB
quanto basta sale fino

Quante volte a settimana

pranzo
1 volta a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • Perdi Peso
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza zucchero

Una ricetta insolita, ricca di sapore, perfetta per un pranzo conviviale.

  • 2 ore e 40 minuti
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

  • per le cipolle

  • per la salsa di bietoline

Introduzione

Condividi

La cipolla ripiena al tonno è una ricetta ligure ricca di sapore e perfetta per un pranzo estivo.

Anzi a dire il vero anche per una cena, a mio parere, data presenza irrisoria del pangrattato. E’ meglio non mangiare cereali e legumi la sera, per non alzare la glicemia. In questo caso sono pochi grammi a porzione.

E’ un’altra gustosa ricetta a base di cipolla ripiena, dopo la cipolla in salsa di feta e la cipolla alla ligure, entrambe altrettanto squisite.

La lenta cottura in forno delle cipolle, ti permette di ottenere una consistenza fondente ineguagliabile e un sapore delicatissimo.

La cipolla è profumata e leggera, per la presenza di santoreggia, timo, limone…. adoro le erbe aromatiche e a primavera comincio a farne largo uso. A parte la ricchezza olfattiva e gustativa che donano ai piatti, contribuiscono a rendere più digeribili le preparazioni (specialmente i legumi).

Scegli bietoline piccole per la salsa, che completa il piatto arricchendolo di vegetali.

Non utilizzo mai tonno o altri pesci al naturale, il sapore è molto alterato, preferisco i pesci sott’olio, molto meglio conservati, che tampono bene prima di farne uso. Quando vado al supermercato guardo sempre se ci sono barattoli di tonno in vetro sott’olio in offerta, e ne faccio incetta.

Per cuocere le cipolle, utilizza la comoda placca antiaderente forata, che non necessita di carta forno e permette una cottura uniforme.

 

(Visited 2.045 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
2 ore

cuoci lentamente le cipolle

Lava bene le cipolle mantenendo la buccia e cuocile in forno due ore circa a bassa temperatura (120 °C). Tagliale verso il cappello, sbucciale e svuotale delicatamente, lasciando uno strato da 4 mm circa.

2
Fatto
10 minuti

prepara il ripieno

Trita tutto il pane di legumi (70 g) e tostalo in forno a 180 °C per 5 minuti. Poi ne utilizzerai un po' per il ripieno , un po' per la copertura e un po' per la salsa di bietoline. In un mixer, metti l' uovo ed il tuorlo, il tonno, le acciughe dissalate, 30 g di pane sbriciolato, i capperi o le olive, i pinoli o le noci brasiliane tostate, la maggiorana e la santoreggia. Frulla aggiungendo poco brodo vegetale se necessario; deve essere un composto piuttosto sostenuto. Regola di sale se non utilizzi acciughe e capperi. Se l’impasto è troppo, puoi anche farci delle polpettine e passarle in forno unte d'olio.

3
Fatto
25 minuti

farcisci le cipolle e inforna

Ungi una pirofila, farcisci le cipolle con il composto al tonno, copri con una spolverata di pane sbriciolato, qualche pinolo e un filo d’olio. Inforna per 20 minuti a 170 °C; devono essere belle dorate.

4
Fatto
15 minuti

prepara la salsa di bietoline

Mentre le cipolle stanno cuocendo, fai appassire le bietoline grondanti dell'acqua di risciacquo con un filo d'olio e l'aglio, regolando di sale e pepe, con un coperchio. Poi unisci il pane sbriciolato e cuoci ancora qualche minuto. Frulla il tutto, con la buccia di limone grattugiata, unendo poco olio a filo e brodo vegetale, fino ad ottenere una salsa fluida. Tieni in caldo.

5
Fatto
pochi minuti

monta il piatto

Metti al centro del piatto una cucchiaiata di salsa di bietoline, sopra una cipolla ripiena. Guarnisci con pinoli o noci brasiliane tostate tritale e zeste di limone.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Tatin di cipolle caramellate
successiva
Conserva di pomodoro tradizionale e in vasocottura
precedente
Tatin di cipolle caramellate
successiva
Conserva di pomodoro tradizionale e in vasocottura

Aggiungi commento

Translate »