Cordon bleu di sedano rapa
Golosissimi: scopri la ricetta!

0 0
Cordon bleu di sedano rapa

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
1 sedano rapa
250 g formaggio vegan di riso
200 g prosciutto di tacchino
quanto basta pangrattato di riso
quanto basta farina di riso
2 uova medie
4 cucchiai olio evo o vinacciolo
quanto basta sale fino

Quante volte a settimana

pranzo/cena
1 volta a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • Perdi Peso
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza zucchero

Croccanti e filanti, golosi per tutta la famiglia.

  • 1 ora e 10 minuti
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

I cordon bleu di sedano rapa sono un secondo piatto veramente goloso, che piacerà anche a tutta la famiglia.

Il cordon bleu è un alimento sfizioso, da gustare da soli o in compagnia. La sua ricetta, originariamente composta da una cotoletta di carne impanata e ripiena di formaggio fuso e prosciutto cotto, si è trasformata negli anni fino a includere versioni più consapevoli. Il nome cordon bleu in francese significa letteralmente ‘cordone azzurro’. Un nome peculiare per un piatto che non ha nulla di turchese e che non ricorda affatto la forma di una corda. Da cosa deriva allora questo nome? Le ipotesi sono molte, così come i racconti popolari che riguardano questo piatto. Le ipotesi più probabili sulla sua vera origine sono due.

Secondo la leggenda che lega al cordon bleu l’Ordine francese dello Spirito Santo, il suo creatore sarebbe stato il Duca Gonzaga di Nevers che, come sovrintendente delle cucine e tavole di corte, frequentava spesso il mercato per scegliere gli ingredienti migliori indossando l’insegna dell’ordine con il cordone azzurro, guadagnandosi popolarmente l’appellativo di Monsieur Cordon Bleu. La cotoletta ripiena da lui creata avrebbe preso quindi il nome dal suo soprannome popolare, che divenne tanto celebre da diventare un titolo ufficiale. Il Re Sole, infatti, istituì ufficialmente l’Ordine del Cordon Bleu per i sovrintendenti alle tavole reali alla morte del Duca. Il piatto avrebbe quindi acquisito per associazione il nome della caratteristica peculiare che distingueva il suo inventore.

Secondo un’altra ipotesi, invece, il piatto sarebbe stato creato per celebrare il conferimento del Nastro Azzurro al transatlantico Bremen come nave più veloce, e quindi avrebbe preso il nome dall’evento. In particolare, il suo nome sarebbe legato al record per la velocità di navigazione, raggiunto dal transatlantico Bremen nella tratta fra America ed Europa fra 1929 e 1933. Come riconoscimento di merito, venne conferita alla nave la medaglia Nastro Azzurro, e il capitano indisse una festa incaricando lo chef di bordo di creare un piatto originale per l’occasione. Vide così la luce una cotoletta di maiale ripiena di formaggio, dal nome di Bremen Cordon Bleu, che sarebbe poi stata declinata nel tempo nelle sue molte varianti. Qualunque sia la vera origine del piatto, e la vera etimologia dietro al suo curioso nome, il cordon bleu rimane uno dei piatti più prelibati e gustosi della cucina internazionale.

Alla scuoladicucinagrupposanguigno abbiamo realizzato i cordon bleu con fette di sedano rapa al posto della carne. Un modo anche intrigante di far mangiare la verdura ai più piccoli.

All’interno dei cordon bleu di sedano rapa sono presenti prosciutto di tacchino e formaggio di riso filante: un prodotto interessante che puoi trovare nei negozi bio.

Infine puoi concludere la cottura dei cordon bleu di sedano rapa in forno o in padella, come abbiamo fatto noi. Ti assicuro sono croccanti e invitanti.

(Visited 1.385 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
25 minuti

prepara il sedano rapa

Sbuccia e taglia a fette spesse mezzo cm il sedano rapa. Ungi le fette da tutte le parti e infornale su una leccarda rivestita con carta forno per circa 20 minuti a 170°C. Fino a quando sono morbide.

2
Fatto
5 minuti

farcisci i cordon bleu

Accoppia le fette di sedano rapa, farcendole con una fetta di formaggio di riso e prosciutto di tacchino.

3
Fatto
10 minuti

impana i cordon bleu

Passa i "sandwich" di sedano rapa prima nella farina, poi nell'uovo leggermente sbattuto con un pizzico di sale, poi nel pangrattato di riso. Per una panatura molto croccante ripeti l'operazione (farina, uovo, pangrattato).

4
Fatto
20 minuti

cuoci

Ungi i cordon bleu sotto e sopra. Posizionali su una leccarda rivestita con carta forno e infornali per 20 minuti circa a 180°C, girandoli a metà cottura. Oppure, come abbiamo fatto noi, cuocili per pochi minuti per lato in 1 dito di olio evo, in padella.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Spaghetti di riso integrale vongole e carciofi
successiva
Farinata triglie e carciofi
precedente
Spaghetti di riso integrale vongole e carciofi
successiva
Farinata triglie e carciofi

Aggiungi commento

Translate »