Cornetti dolci
Buoni: scopri la ricetta!

0 0
Cornetti dolci

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Quante volte a settimana

colazione
1 volta a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza zucchero

Una valida alternativa per le tue colazioni leggermente dolci.

  • 55 minuti
  • Porzioni 12
  • Media

Ingredienti

  • per il lievitino

  • per l'impasto

  • per la farcitura

  • oppure

  • per la finitura

Introduzione

Condividi

I cornetti dolci sono un buon compromesso per le tue colazioni leggermente dolci e per la tua voglia di brioches.

Sono un paio d’anni che ci proviamo, alla scuoladicucinagrupposanguigno. Il risultato non mi ha mai soddisfatto, fino a questa versione, non dico perfetta, tuttavia accettabile.

Sono una cuoca professionista e come sai forse, quando mi addentro in una ricetta per me è fondamentale un risultato più che buono, altrimenti la scarto. Già questo stile alimentare elimina molte cose buonissime a cui eravamo abituati. Sono dell’idea che ciò con cui andiamo a sostituirli deve essere valido in termini di sapore e consistenza. I surrogati non mi piacciono, piuttosto preferisco nulla.

In questo senso, i veri croissant, quelli di sfoglia per intenderci, sono irriproducibili con le farine che abbiamo a disposizione, perché è impossibile sfogliarli. E’ andata meglio con le brioches, ovvero i cornetti dolci che trovi in questa ricetta. L’impasto delle brioches è molto diverso dalla sfoglia, e realizzato con farina di quinoa o chufa o saraceno, regge (appena appena onestamente) il confronto con quelli convenzionali.

Bene, ora prepariamo i nostri cornetti dolci. Innanzitutto è fondamentale utilizzare il burro vegetale per dolci, trovi qui la facilissima ricetta:

Burro vegetale per dolci

Poi, il latte fa la differenza. Per ottenere un latte denso come quello vaccino, utilizziamo latte di mandorle in polvere, che puoi dosare in percentuale come vuoi, anche ad alta densità appunto. Quelli che trovi in commercio sono praticamente “acqua sporcata” perché la percentuale di mandorle contenuta è irrisoria. E’ molto comodo perché non c’è spreco (io prima di conoscerlo ho buttato numerosi mezzi litri di latte di mandorle costosissimo, non utilizzandolo costantemente).  Lo trovi nei negozi bio, oppure online.

Infine, puoi farcire i cornetti dolci con quello che vuoi. Noi abbiamo utilizzato crema di nocciole al cacao (per gruppi 0 e B), tuttavia va benissimo anche crema di mandorle al cacao, oppure confetture di tuo gradimento. (Per me il top rimane la confettura di albicocche, oppure quella di lamponi).

Guarda i passaggi salienti della ricetta in questo video:

(Visited 456 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
30 minuti

prepara il lievitino

Mescola l'acqua calda con il latte di mandorle. Aggiungi il lievito stemperato e la farina scelta (quinoa o chufa o saraceno). Lascia attivare coperto con pellicola in luogo riparato per 30 minuti.

2
Fatto
10 minuti + lievitazione

prepara l'impasto

Mescola l'acqua calda con il latte di mandorle. Frulla il lievitino con il latte di mandorle caldo, il burro, lo zucchero e le uova. Mescola con cura la farina di chufa, quinoa o saraceno dell'impasto (300 g) lo psillio e la vaniglia o la tonka. Ora trasferisci la parte secca e quella fluida nella planetaria, azionando fino ad ottenere un impasto omogeneo. Lascia lievitare l'impasto inciso e coperto con pellicola per 2 ore in luogo riparato.

3
Fatto
20 minuti + lievitazione

confeziona i cornetti

Riprendi l'impasto, stendilo ad altezza mezzo cm su un piano infarinato, con il mattarello, tra due fogli di carta forno. Ricava dei triangoli con base 9 cm e h 18 cm. Farcisci con la crema di nocciole o mandorle o confettura a piacere, posta al centro del triangolo. Arrotola i triangoli su se stessi partendo dalla base e lasciando la punta sotto. Disponi i cornetti su una leccarda da forno con carta forno. Spennellali con poca acqua. Falli lievitare ancora almeno 1 ora, coperti con pellicola unta solo appoggiata sopra.

4
Fatto
5 minuti

lucida i cornetti

Diluisci il tuorlo con i 2 cucchiai d'acqua e lo zucchero (facoltativo). Spennella i cornetti e cospargili con le mandorle a filetto.

5
Fatto
25 minuti crica

cuoci

Cuoci i cornetti a 170°C per circa 25 minuti. Puoi congelarli, anche se non sarà il massimo. Poi scongelali in frigo e falli asciugare 2 minuti in forno a 180°C.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Bundt cake pere e cioccolato
successiva
Fiamme di cioccolato
precedente
Bundt cake pere e cioccolato
successiva
Fiamme di cioccolato

Aggiungi commento

Translate »