Cotoletta di ortaggi all’indiana
Gustose: scopri la ricetta!

0 0
Cotoletta di ortaggi all’indiana

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Quante volte a settimana

Pranzo
1 volta a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • Perdi Peso
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza zucchero

Un piatto insolito e saporito.

  • 45 minuti
  • Porzioni 6
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Le cotolette di ortaggi all’indiana sono un ottimo secondo piatto vegetariano.

Amando molto la cucina indiana, ho realizzato queste gustose cotolette di ortaggi speziati: la maggior parte degli indiani sono induisti e la loro religione prevede cucina vegetariana, quindi sono maestri nei piatti con le verdure. Sono stata varie volte in India e ho mangiato eccellentemente, sia vegetariano che mogul (ti ho preparato anche il pollo, succulento, che vedrai presto in un’altra ricetta). Le spezie sono veramente un universo indiano: tutto, appena scendi dall’aereo, ha un odore intenso, dolce e forte, mix di spezie, fiori di gelsomino, cloaca, sudore… io mi ci trovo benissimo… “l’odore dell’india” di cui parla Pasolini.

Molto utile e direi fondamentale in una cucina sana e buona, dotarsi di un wok, la padella bombata con fondo piatto regina delle cotture caramellate.(Io la uso anche per il risotto).Gli indiani hanno il Karai, praticamente un wok a fondo tondo molto grande, in cui cuociono tutto, spesso su stufe a legna.

Le cotolette di ortaggi all’indiana ti sorprenderanno per sapore e consistenza. In particolare la base è fatta di patate farinose (gruppi B AB) oppure patate dolci (gruppi 0 B AB) oppure sedano rapa, che può essere utilizzato soprattutto dal gruppo A a cui sono sconsigliate tutte le patate. Il cavolo cappuccio può essere sostituito dalla verza, sempre per il gruppo A.

Come spezie, al posto della paprika dolce (sconsigliata ai gruppi A AB), puoi utilizzare la curcuma.

(Visited 921 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
10 minuti

prepara gli ortaggi

Grattugia a fori grossi le patate (o patate dolci o sedano rapa) e lasciale a perdere l'amido in una boule con acqua fredda; poi le scolerai e le asciugherai bene. Taglia al velo la cipolla e a julienne il cavolo cappuccio o la verza. Taglia per il lungo il peperoncino, privalo dei semi e poi ottieni delle striscioline.

2
Fatto
10 minuti

cuoci gli ortaggi

Fai stufare tutti gli ortaggi (Patate, carote, cavolo cappuccio, cipolla, peperoncino) in un velo d'olio caldo, nel wok, regolando di sale e continuando a girarle. Devono cuocere senza bruciare, nella loro umidità naturale. 5 minuti prima di terminare la cottura insaporisci con tutte le spezie (cumino e paprika o curcuma). Dopo qualche minuto spegni e aggiungi i semi di chia, mescolando bene.

3
Fatto
10 minuti

confeziona le cotolette

Lascia raffreddare gli ortaggi e confeziona degli hamburger vegetali, aiutandoti con un coppapasta. Passali nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato di legumi mischiato a semi di sesamo o canapa.

4
Fatto
25 minuti circa

cuoci

Cuoci le cotolette in forno, appena irrorate di olio di vinacciolo, sotto e sopra, su carta forno, per circa 25 minuti a 170 °C. Fino a quando sono ben dorate.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Scaloppine di vitello con tortino di broccoli
successiva
Tunnel of fudge cake
precedente
Scaloppine di vitello con tortino di broccoli
successiva
Tunnel of fudge cake

Aggiungi commento

Translate »