Fiamme di cioccolato
Irresistibili: scopri la ricetta!

0 0
Fiamme di cioccolato

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per la base
125 g farina di quinoa
125 g farina di nocciole o mandorle
10 g farina di bucce di psillio
150 g burro vegetale per dolci
50 g zucchero semolato
1 uovo
1 tuorlo
3 g inulina da cicoria
1 g vaniglia polpa o tonka
1 pizzico sale fino
per la ganache
250 g cioccolato fondente
250 g panna di soia
60 g burro di cacao
50 ml rum o marsala
per la copertura
300 g cioccolato fondente

Quante volte a settimana

occasioni speciali

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi

I famosi pasticcini lombardi.

  • 55 minuti
  • Porzioni 12
  • Media

Ingredienti

  • per la base

  • per la ganache

  • per la copertura

Introduzione

Condividi

Le fiamme di cioccolato sono dolcetti squisiti per le occasioni importanti.

Quando mangiavo i pasticcini convenzionali erano tra i miei preferiti. Alla scuoladicucinagrupposanguigno durante la lezione sui pasticcini, li abbiamo rifatti senza glutine e senza latticini, con un risultato eccellente.

I tempi di riposo sono la sola difficoltà di questi pasticcini irresistibili. Per realizzare la ganache (buonissima!), abbiamo dovuto servirci di un ingrediente che uso raramente, la panna di soia.

Per preparare la base sablè delle fiamme di cioccolato è indispensabile il burro vegetale per dolci, di cui trovi qui la facilissima ricetta:

Burro vegetale per dolci

E l’inulina da cicoria, un additivo naturale che aiuta moltissimo a stendere gli impasti:

Abbiamo anche dato un’altra forma, mettendo la ganache tra due biscotti e ricoprendoli per metà con il cioccolato, come vedrai dalle foto.

Trovi il miglior burro di cacao ad un ottimo prezzo qui:

Per realizzare la ganache utilizza sac a poche usa e getta con bocchetta rigata:

Preparale per tempo, magari in un’occasione speciale come San Valentino.

(Visited 878 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
5 minuti + riposo

prepara la pasta sablè per la base

Mescola la farina di quinoa con quella di nocciole, lo psillio, la tonka, il sale e l'inulina. Impasta il burro con le farine mescolate. Quando si forma in composto sbriciolato unisci le uova e successivamente lo zucchero. Forma un panetto sottile avvolto nella carta forno e lascia in frigo per almeno 4 ore, meglio 12.

2
Fatto
15 minuti

sagoma e cuoci

Riprendi la sablè e stendila allo spessore di 4 mm. Ricava dei dischetti da 3 cm. Infornali a 170 °C per circa 15 minuti. Devono solo dorare leggermente. Lascia raffreddare.

3
Fatto
15 minuti + riposo

prepara la ganache

Fai fondere a bagnomaria o nel microonde il cioccolato fondente con il burro di cacao tagliuzzato. Amalgama il composto con la panna di soia. Mescola bene il tutto con una spatola, fino ad ottenere un composto liscio e vellutato. Fai raffreddare in frigo 30 minuti.

4
Fatto
5 minuti + riposo

monta la ganache

Riprendi la ganache e montala con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso. Trasferisci in sac a poche con bocchetta larga rigata. Forma delle fiamme sui cerchietti di sablè. Fai rassodare in frigo almeno 3 ore.

5
Fatto
10 minuti

ricopri le fiamme

Sciogli il cioccolato di copertura a bagnomaria o nel microonde. Immergi le fiamme una ad una e fai raffreddare su una gratella.

6
Fatto

fai anche un'altra forma

Puoi anche accoppiare due dischetti di sablè farcendoli con la ganache e poi immergendoli per metà nel cioccolato fuso. (Rispettando in ogni caso i tempi di raffreddamento).

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Cornetti dolci
successiva
Tartufini di ceci
precedente
Cornetti dolci
successiva
Tartufini di ceci

Aggiungi commento

Translate »