Focaccia di fave e zucchine senza lievito
Buona e facile: scopri la ricetta!

1 0
Focaccia di fave e zucchine senza lievito

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per la base
350 g farina di fave (denaturata)
350 ml acqua tiepida
250 g albume (circa 7)
60 ml olio di vinacciolo
5 g bicarbonato
5 g lecitina di soya
3 g farina di semi di carrube
3 g cremortartaro
6 g sale fino
per la parte sopra
3 zucchine
a piacere erbe aromatiche
40 ml olio di vinacciolo
40 ml acqua calda
1 grosso pizzico sale fino

Quante volte a settimana

colazione/pranzo
2 volte a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • Patologie Autoimmuni
  • Perdi Peso
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero

Una focaccia golosa per tutta la famiglia.

  • 1 ora
  • Porzioni 6
  • Facile

Ingredienti

  • per la base

  • per la parte sopra

Introduzione

Condividi

La focaccia di fave con zucchine senza lievito è veramente gustosa e viene ben alveolata.

Utilizza farine di legumi denaturate, e qui ti spiego il perché:

Denaturare…facciamo il punto sulle farine di legumi

Inoltre, qui puoi trovare suggerimenti utili per realizzare qualsiasi impasto da forno salato senza lievito, (pani, pizze e focacce):

Fare un buon pane senza lievito: istruzioni

La  focaccia di fave con zucchine senza lievito è facile da realizzare, e viene bella croccante con gli additivi naturali indicati, che non si possono omettere o sostituire per ottenere lo stesso risultato che vedi in foto.

Qui informazioni su perché aggiungere farina di semi di carrube:

Addensanti naturali: i gel

Qui informazioni su perché aggiungere la lecitina di soia (o quella di girasole):

Emulsionanti naturali: lecitine e inulina.

Ora che ti ho invitato a capire perché ci sono questi ingredienti, ti invito a preparare la focaccia di fave con zucchine senza lievito, non te ne pentirai!

PS: utilizza una teglia forata regolabile sotto la teglia della focaccia: cuocerà molto meglio senza rimanere umida sotto:

(Visited 4.646 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
5 minuti

prepara la parte sopra

Fai la salamoia mescolando l'olio, il sale l'acqua e le erbe aromatiche. Taglia le zucchine a strisce sottilissime con un pelapatate, appoggiandolo sulla zucchina e facendolo scorrere lungo la sua lunghezza. Fai marinare le strisce di zucchina nella salamoia.

2
Fatto
10 minuti

prepara l'impasto base

Mescola accuratamente la farina di fave con il bicarbonato e il sale. Frulla la lecitina con l'acqua tiepida e successivamente aggiungi la farina di semi di carrube, per ultimo l'olio. Monta gli albumi a neve fermissima con il cremortartaro inserito a metà montaggio. Ora versa tutta l'acqua/gel nell'albume, dai una piccola mescolata e versa gradatamente a pioggia la farina di fave continuando a rivoltare il composto senza smontare, con una spatola di gomma o una frusta, fino a quando sono completamente inglobate.

3
Fatto
40/45 minuti circa

cuoci

Trasferisci in uno stampo rettangolare medio, rivestito con carta forno unta. Distribuisci sopra le zucchine con la loro salamoia.
Inforna a 170 °C per circa 45 minuti circa.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Brownie alla crema di arachidi
successiva
Sardenaira di ceci
precedente
Brownie alla crema di arachidi
successiva
Sardenaira di ceci

9 Commenti Nascondi i commenti

non esattamente lo stesso, ma simile. Come saprai ognuna di queste farine ha un suo comportamento di struttura e umidità.

Ciao Sara, preparero’ la focaccia in questi giorni ma leggendo ho visto che si deve aggiungere il bicarbonato quando si montano le chiare, ma forse volevi dire il cremor tartaro ? E il bicarbonato lo metto insieme alla farina di fave. Giusto ? Ti ringrazio, buon lavoro

Certo il cremortartaro con gli albumi. Grazie ho corretto. Con tutte le ricette che scrivo tra corsi e blog, alcune volte faccio errori di trascrizione. 🙂

Aggiungi commento

Translate »