Focaccia di legumi alla genovese
Una vera focaccia, morbida dentro e croccante fuori: scopri la ricetta!

1 0
Focaccia di legumi alla genovese

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per la focaccia
350 g farina di legumi
25 g semi di lino scuri
25 g semi di chia
30 g olio evo
420ml circa acqua naturale
12 g lievito di birra fresco
7 g sale fino
per la salamoia
50gr olio evo
40ml acqua naturale calda
un cucchiaino rosmarino
qualche grano sale grosso

Quante volte a settimana

colazione
pranzo
1 volta a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • Perdi Peso
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza uova
  • senza zucchero
  • Tiroide

Una vera focaccia tipo quella genovese, con la crosta lucida e saporita, da farcire con quello che più ti piace.

  • 50 minuti circa + lievitazione
  • Porzioni 10
  • Facile

Ingredienti

  • per la focaccia

  • per la salamoia

Introduzione

Condividi

La focaccia di legumi alla genovese è una vera focaccia, buonissima, con l’interno morbido e la crosta lucida e croccante.

Riuscita in pieno questa focaccia, ottima per accompagnare affettato di tacchino o bresaola e un velo di maionese casalinga o con una bella frittata di ortaggi; anche da portare fuori casa per colazioni sul lavoro. Oggi è la ricetta che mi è venuta meglio, dopo tanti esperimenti non riusciti. In certi giorni le ricette che creo mi escono dalle mani, con l’aiuto dei ragazzi a scuola, una via l’altra, buone, fattibili, nuove. Altri giorni, oggi in particolare, due salvate e quattro…. eliminate. Faccio molte prove, come un chimico gastronomico, e fisso solo quelle che a sapore e fattibilità riescono meglio, magari alla terza volta che le rifaccio. Mi intriga sperimentare e questo stile alimentare allarga i miei limiti, mi permette di mettere la mi esperienza culinaria a disposizione di connubi difficili, rischiosi…. è appassionante e divertente…. quando qualcosa non viene…. mi faccio una grassa risata.

Aggiungo semi di chia alla parte liquida perché formando un gel, sostengono la lievitazione e rendono il prodotto finito più alveolato e soffice.

La salamoia è un’emulsione di acqua calda e olio, con sale, che si spennella sulla focaccia genovese prima di infornarla per renderla lucida e croccante in superficie.

Io l’ho realizzata con farina di fagioli dell’occhio, considerata benefica per il gruppo 0 e A dal dr. Mozzi. Puoi realizzarla bene anche con farina di fave o cannellini, adatte a tutti i gruppi sanguigni.

Per preparare la focaccia di legumi alla genovese ho utilizzato:

le farine con cui viene al meglio:

farina di fave
farina di fave
farina di fagioli dell'occhio
farina di fagioli dell’occhio
farina di cannellini
farina di cannellini

gli strumenti: 

(Visited 9.121 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
5 minuti + lievitazione

prepara l'impasto della focaccia

Riunisci tutti gli ingredienti secchi in una boule (farina di fagioli dell'occhio, semi di lino tritati, sale). Versa l'olio nell'acqua calda e stemperaci dentro il lievito, aggiungi i semi di chia e lascia gonfiare 5 minuti. Versa l'emulsione di acqua e olio nella farina con i semi e amalgama, deve risultare un impasto piuttosto morbido. Trasferisci in uno stampo rettangolare 23 x 30 rivestito con carta forno unta. Fai lievitare un'ora circa in luogo riparato (noi usiamo il lievitatore a 30 °C).

2
Fatto
2 minuti

prepara la salamoia

Fai un'emulsione con il sale, l'acqua e l'olio e il rosmarino tritato.

3
Fatto
40 minuti circa

cuoci la focaccia

Prima di infornare spennella con la salmoia la focaccia. Cuoci in forno a 180 °C per circa 40 minuti.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Focaccia di fagioli cannellini, cipolle, tonno
successiva
Grissini di legumi
precedente
Focaccia di fagioli cannellini, cipolle, tonno
successiva
Grissini di legumi

10 Commenti Nascondi i commenti

se sei gruppo 0 non farina di borlotti e lenticchie, se sei gs A ok borlotti e lenticchie. Cannellini ok per tutti. 🙂

Ciao Sara, ti seguo sempre con piacere e imparo un sacco di cose, grazie.
Posso fare questa Coca-Cola con la farina di ceci?

Aggiungi commento

Translate »