Fusilli di riso rosso al pesto di borragine e taccole
Un ricco piatto primaverile: scopri la ricetta.

0 0
Fusilli di riso rosso al pesto di borragine e taccole

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per la pasta
250gr fusilli di riso rosso
200gr taccole
100gr radici di soncino
a piacere sale fino
per il pesto
un mazzetto borragine
un mazzetto basilico
1 fesa aglio
20gr pinoli no B AB sostituisci con noci
quanto basta olio evo
qualche grano sale grosso no B AB

Quante volte a settimana

pranzo
1 volta

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza glutine
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero

Ti ricordi la pasta al pesto con fagiolini e patate, tipica ligure? questa è una golosa versione più leggera.

  • 25 minuti
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

  • per la pasta

  • per il pesto

Introduzione

Condividi

I fusilli di riso rosso al pesto di borragine e taccole sono un primo piatto saporito e di soddisfazione.

Ecco un pesto diverso,  per la presenza della splendida borragine, erba tipica ligure, che fa parte del “preboggion“, ovvero un insieme di erbe aromatiche di campo con cui i genovesi fanno la torta pasqualina e preparano gli ortaggi ripieni. Adoro la cucina ligure perchè è ricchissima di verde profumato e sapido. Ho messo anche delle radici amare di soncino, che bilanciano la dolcezza del piatto. Ho voluto ricordare la pasta al pesto ligure, in origine cucinata con fagiolini e patate.

Le radici amare di soncino sono un ottimo ortaggio depurativo del sangue. Le trovi in qualsiasi supermercato, sono lunghe e chiare.

Le taccole o piattoni sono baccelli molto leggeri, che puoi trovare solo in primavera. Buonissimi, sono tra i pochi legumi che amo e che digerisco perfettamente, data la natura più vegetale che di legume.

 

L’ associazione legumi-cereali è sconsigliata: in questo caso le taccole, come i fagiolini e i piselli, sono considerate un ortaggio, per la scarsissima presenza di amidi.

Il riso rosso è tra i migliori, per la presenza di numerosi minerali e minor indice glicemico. Ti ricordo che la lavorazione dei cereali in farina ne aumenta l’indice glicemico: ad esempio il riso rosso ha ig 55, la sua farina (e quindi pasta di riso) sarà superiore.

per preparare i fusilli di riso rosso con pesto di borragine e taccole  ho utilizzato:

fusilli di riso rosso integrale

 

(Visited 1.058 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
10 minuti

prepara il pesto

Scotta 30 secondi le foglie di borragine in acqua bollente salata e poi raffreddale in acqua e ghiaccio per fissare la clorofilla. Strizzale perfettamente e tamponale con carta cucina. Frullale con il basilico, l'aglio, i pinoli e il sale grosso, versando l'olio a filo. Il sale grosso serve a non far ossidare le foglie di basilico: me lo hanno insegnato i genovesi. Deve essere fluido.

2
Fatto
10 minuti

prepara le taccole e le radici

Monda e taglia le taccole a piccoli trapezi, semplicemente tagliandole sghembe al coltello. Taglia a cubetti le radici amare, dopo averle mondate .

3
Fatto
7, 8 minuti

cuoci

Immergi taccole e radici in acqua bollente salata e fai cuocere circa 3 minuti, dipende dalla durezza delle taccole. Aggiungi i fusilli di riso rosso, porta a cottura aldente, scola brevemente lasciando poca acqua nella pasta, rimetti nella casseruola fuori fuoco e condisci con il pesto.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Pansotti in salsa noci
successiva
Vellutata di piselli e borragine con cialde di riso selvaggio
precedente
Pansotti in salsa noci
successiva
Vellutata di piselli e borragine con cialde di riso selvaggio

Aggiungi commento

Translate »