Gallette bretonne alla zucca
Squisite, ricche, pratiche : scopri la ricetta!

0 0
Gallette bretonne alla zucca

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per le gallettes
90gr farina di grano saraceno no gruppo AB : sostituisci con farina di quinoa
360ml acqua naturale
3 uova
30ml olio di vinacciolo
un pizzico sale fino
per il ripieno
400gr zucca (netto)
100gr caprini freschi oppure 60 g di lievito secco in scaglie
30gr scalogno
20gr porcini (secchi)
1 rametto rosmarino
20gr olio di vinacciolo
un pizzico pepe nero a mulino no gruppo A AB
a piacere sale fino
per la besciamella
1lt latte di soya
40gr farina di grano saraceno no AB sostituisci con farina di quinoa
3 gr farina di semi di carrube
40 ml olio di vinacciolo
un pizzico noce moscata no gruppo 0
a piacere sale fino
per la finitura
40gr noci sgusciate

Quante volte a settimana

pranzo
1 volta al mese

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza zucchero

In sostanza cannelloni vegetali di crepes: buonissimi e facili da realizzare.

  • 1 ora + riposo
  • Porzioni 6
  • Facile

Ingredienti

  • per le gallettes

  • per il ripieno

  • per la besciamella

  • per la finitura

Introduzione

Condividi

Le gallette bretonne alla zucca sono un ricco primo piatto che puoi preparare e congelare facilmente.

Una gallette invernale, saporita, ricca. Mi piace utilizzare la zucca fino a quando la stagione me lo permette.

Grattugiando la zucca posso cuocerla per molto meno tempo, e gustarla in tutto il suo sapore e profumo. Spesso scelgo i tagli degli ortaggi secondo il principio della minor cottura. Rimanendo molto croccante sarà meno dolce e il suo ig meno alto. Ti ricordo che le cotture di frutta e ortaggi alzano l’indice glicemico, per il fatto che gli zuccheri contenuti caramellizzano.

Nella cucina internazionale il composto di uova, farina e burro fuso con cui poi si fanno le crepes è chiamato appareil.

Ennesimo termine in francese che viene dalla classificazione culinaria fatta dal grande Auguste Escoffier nella seconda metà dell’Ottocento.

Il riposo dell’appareil in frigo per 1 ora non è un optional: gli ingredienti hanno bisogno di amalgamarsi e gonfiarsi. Puoi anche preparare il composto la sera prima e fare le gallettes il giorno dopo.

I caprini possono essere sostituiti da lievito secco in scaglie (60g) da chi non fa uso di formaggi.

La besciamella è una base che non mi è mai piaciuta, spesso si sente troppo la farina. Queste besciamelle vegetali mi piacciono di più e le alleggerisco mettendo poca farina e aggiungendo un addensante, tipo farina di semi di carrube o di psillio.

(Visited 1.262 times, 2 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
10 minuti + riposo

prepara le galletes

Prepara l'appareil: frulla tutti gli ingredienti tranne l'olio. Aggiungilo alla fine e fai riposare un'ora in frigorifero.
Innanzitutto dotati di una padella antiaderente diametro 16/18 e di un mestolino piccolo. Ungila con poco olio, fai scaldare e versa roteando subito, un mestolo di appareil per crespella. Fai cuocere la crespellina da entrambi i lati fino a quando è leggermente dorata. Ungi di nuovo se necessario e procedi così fino ad esaurimento del composto.

2
Fatto
20 minuti

prepara la farcia

Grattugia la zucca con un pelapatate per spaghetti di verdura o alla grattugia a fori medi. Trita lo scalogno. Ammolla i porcini secchi in poco brodo vegetale o acqua caldi. Trita il rosmarino fine. Cuoci per 5 minuti o poco più la zucca in padella antiaderente, in un velo d'olio caldo con lo scalogno e il rosmarino. Aggiungi anche i porcini. Regola di sale e pepe. Fai cuocere ancora qualche minuto. Il tutto deve rimanere croccante. Fuori fuoco incorpora i caprini freschi.

3
Fatto
10 minuti

prepara la besciamella vegetale

Tosta a secco in padella la farina di grano saraceno per qualche minuto. Trasferiscila nel frullatore con tutti gli altri ingredienti tranne l'olio. Versa il composto in una casseruola e fai addensare a fuoco dolce sempre mescolando. Sposta dal fuoco e incorpora l'olio. Se non vuoi farla seccare in superficie nell'attesa di preparare il piatto copri con pellicola unta d'olio a contatto.

4
Fatto
20 minuti

monta le gallettes e cuoci

Disponi una porzione di farcia all'interno della gallette, arrotola. Disponi i le gallettes arrotolate su una pirofila di ceramica unta con olio. Versa sopra la besciamella. Guarnisci con rosmarino tritato e noci. Passa in forno a 180 °C fino a leggera doratura.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Risotto primaverile al salmone
successiva
Crespelle al radicchio
precedente
Risotto primaverile al salmone
successiva
Crespelle al radicchio

2 Commenti Nascondi i commenti

Aggiungi commento

Translate »