Gnocchetti di sedano rapa con le cozze
Un piatto da urlo: scopri la ricetta!

0 0
Gnocchetti di sedano rapa con le cozze

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per gli gnocchi
900 g sedano rapa
100 g circa farina di quinoa
20 g farina di semi di carrube
2 cucchiai lievito in scaglie
2 tuorlo
mezzo limone
1 pizzico pepe nero a mulino No gruppi A AB
abbondante sale fino
per il pesto di rucola
100 g rucola
50 ml circa olio evo
30 g mandorle senza buccia
1 puntina aglio
2 o 3 grani sale grosso
1 cubetto ghiaccio
per il condimento
1kg cozze
1 scalogno
50 ml vino bianco secco
8 pomodorini secchi vanno bene anche 2 pomodori freschi ramati
1 bustina zafferano
1 pizzico pepe nero a mulino no gruppi A AB
a piacere sale fino

Nutritional information

pranzo
occasioni speciali

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • gruppo 0
  • gruppo AB
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza zucchero

Squisiti e facili da realizzare.

  • 1 ora
  • Serves 6
  • Medium

Ingredients

  • per gli gnocchi

  • per il pesto di rucola

  • per il condimento

Directions

Share

Gli gnocchetti di sedano rapa con le cozze sono un piatto veramente da urlo, buono e proponibile anche a chi non segue questo stile alimentare.

Realizzare buoni gnocchi, (non duri e non troppo molli, che non si sfaldano in cottura), con le farine che abbiamo a disposizione e senza patate convenzionali, necessita di vari accorgimenti. Se vuoi approfondire leggi questo articolo:

Fare degli ottimi gnocchi senza glutine: istruzioni.

Il sedano rapa che sta alla base della ricetta, non è né bollito, ne cotto a vapore, bensì cotto in forno: in questo modo andiamo a togliere acqua al vegetale, che si caramellizza leggermente, in modo da non dover poi aggiungere troppa farina durante il confezionamento. Inoltre, data la dolcezza del sedano rapa, l’amaro della farina di quinoa viene mitigato completamente.

Altro accorgimento importante è utilizzare tuorli e non uovo intero, sempre per asciugare il più possibile l’impasto degli gnocchi.

Due ingredienti sono fondamentali per la buona coesione e tenuta di cottura degli gnocchi:

la farina di semi di carrube che dà anche una certa elasticità

e il lievito secco in scaglie (lievito disattivato, un ingrediente di vegana memoria), che sostituisce il grana grattugiato nell’impasto degli gnocchi

Gli gnocchi di sedano rapa sono adatti a tutti i gruppi sanguigni, mentre il condimento, che si rifà a un classico del sud Italiano, è riservato ai gruppi 0 e AB.

I gruppi A e B possono condirli con zucchine saltate, mantenendo lo zafferano e il pesto di rucola.

I pomodorini del condimento dei gnocchetti di sedano rapa con le cozze sono secchi; tuttavia in stagione puoi utilizzare pomodori da sugo sbucciati e privati dei semi, tagliati in concassè (cubetto)

Per altre ricette di gnocchi, consulta questa sezione del blog:

http://www.ricettedietagrupposanguigno.com/category/primi-piatti/gnocchi-dintorni/

(Visited 1.668 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
50 minuti

cuoci il sedano rapa (tutti i gruppi)

Prepara una boule con acqua fresca e il mezzo limone schiacciato. Sbuccia e tuffa nell'acqua man mano il sedano rapa a pezzi, tagliandoli a grossi tocchetti. Scola e cuoci i pezzi di sedano rapa nel forno, appena unti, con sale ( ci vorranno 20/30 minuti) a 180 °C.

2
Done
15 minuti

confeziona i gnocchetti (tutti i gruppi)

Frulla il sedano rapa cotto con il frullatore a immersione. Amalgama servendoti di una spatola, la purea di sedano rapa con la farina di quinoa ben mescolata alla farina di semi di carrube e i tuorli, regolando di sale e pepe. Sagoma dei salsicciotti, infarinando un po’ la spianatoia. Non esagerare con la farina per non renderli duri. Taglia i gnocchetti a due cm di lunghezza e disponili su un vassoio infarinato. Puoi anche rigarli con il rigagnocchi.

3
Done
5 minuti

prepara il pesto di rucola (tutti i gruppi)

Frulla le mandorle con l'aglio. Aggiungi tutto l'olio, i grani di sale grosso e la rucola spezzettata. Frulla ancora aggiungendo il cubetto di ghiaccio che farà mantenere la brillantezza al pesto.

4
Done
15 minuti

prepara il condimento di cozze e pomodorini (solo gruppi 0 AB)

Pulisci le cozze eliminando le barbe e grattandole sotto acqua fresca. Taglia i pomodorini secchi a julienne, se sono duri prima tuffali 1 minuto in acqua bollente salata. (se usi pomodoro fresco sbuccialo e privalo dei semi, poi taglialo a cubetti). Fai aprire le cozze in un velo d'olio caldo, con lo scalogno tritato e i pomodorini, sfumandole con il vino bianco. Appena si aprono toglile dalla padella e sgusciale. Stempera lo zafferano nel fondo di cottura delle cozze.

5
Done
5 minuti

cuoci e condisci

Fai lessare gli gnocchetti in abbondante acqua salata. Quando vengono a galla prelevali con la mestola forata, scolando bene, e trasferiscili nel fondo di cottura delle cozze rimettendo nella padella anche le cozze sgusciate. Versa anche qualche cucchiaio di pesto. Scalda brevemente e servi. I gruppi A e B condiscono solo con il pesto di rucola.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Quinoa, pesce spada e salicornia
next
Plum cake al cacao e fichi freschi
previous
Quinoa, pesce spada e salicornia
next
Plum cake al cacao e fichi freschi

3 Comments Hide Comments

Che tu sappia, il lievito di birra disattivato lo può consumare chi non può assumere quello fresco nei lievitati? Grazie.

Con niente. Dopo moltissime prove alla scuoladidcuicnagrupposanguigno abbiamo raggiunto una consistenza ottima sia al palato che in cottura (non si sfaldano), proprio grazie alla farina di semi di carrube. La trovi da Biosballo, al Fruttarolo oppure online.

Add Your Comment

Translate »