Gnocchi di piselli in salsa allo zenzero
Squisiti: scopri la ricetta!

0 0
Gnocchi di piselli in salsa allo zenzero

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per gli gnocchi
500 g piselli freschi/gelo
60/100 g farina di quinoa termotrattata
12 g farina di semi di carrube
1 cucchiaio lievito in scaglie
1 tuorlo
quanto basta sale fino
per il condimento
200 g carote(netto)
30 g scalogno tritato
1 cucchiaio abbondante zenzero fresco grattuggiato
1 cucchiaio olio evo o vinacciolo
1 cucchiaio tamari (senza glutine)
qualche goccia acidulato di umeboshi
quanto basta sale fino
per la salsa al basilico
1 grosso mazzo basilico
30 g pinoli tostati o mandorle
4 cucchiai olio evo o vinacciolo
2/3 grani sale grosso
2 cubetti ghiaccio

Quante volte a settimana

pranzo/cena
1 volta a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza zucchero

Gnocchi non gnucchi: gustosi e leggeri.

  • 45 minuti
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

  • per gli gnocchi

  • per il condimento

  • per la salsa al basilico

Introduzione

Condividi

Gli gnocchi di piselli in salsa allo zenzero sono veramente squisiti e facili da realizzare.

Li abbiamo realizzati più volte alla scuoladicucinagrupposanguigno, nella lezione dedicata ai suddetti, con risultati eccellenti. Buonissimi, delicati, con una consistenza perfetta.

Gli gnocchi per essere buoni, devono essere fatti secondo alcune indicazioni, che trovi qui:

Fare degli ottimi gnocchi senza glutine: istruzioni.

I piselli sono un legume a catene di amidi debolissima, pertanto, con il poco di farina di quinoa che contengono, puoi gustarli anche la sera senza problemi di glicemia.

Da tempo pretrattiamo la farina di quinoa in forno per 3 ore a 90°C. In questo modo si elimina l’amaro e l’odore sgradevole, e risulta anche più digeribile.

Il condimento è leggero e tuttavia saporito. Fondamentale il taglio delle carote e l’aggiunta di salsa tamari  e acidulato di umeboshi nel condimento.

Acidulato di umeboshi

Gli gnocchi contengono 2 ingredienti fondamentali: la farina di semi di carrube, necessaria a non farli sfaldare, e il lievito in scaglie, il cosiddetto formaggio vegano. Trovi entrambi nei negozi bio oppure online:

Puoi vedere i passaggi salienti della ricetta degli gnocchi di piselli in salsa allo zenzero in questo video:

(Visited 1.509 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
10 minuti

prepara i piselli

Sbollenta i pisellini in acqua bollente salata per qualche minuto, scolali e raffreddali con ghiaccio per fissare la clorofilla. Scolali bene di nuovo e frullali in purea.

2
Fatto
20 minuti

prepara gli gnocchi

Scalda la purea di piselli nel microonde e incorpora la farina di semi di carrube, sempre frullando. Trasferisci la purea in una ciotola. Incorpora poca farina di quinoa, il tuorlo, il sale e il lievito in scaglie. Trasferisci sulla spianatoia infarinata e impasta solo con le dita. Potrebbe servirti altra farina di quinoa. Forma dei salsicciotti lunghi, diametro 1 cm. Ricava degli gnocchi tagliando i cilindretti. Puoi rigarli con la forchetta o il rigagnocchi.

3
Fatto
10 minuti

prepara le carote del condimento

Taglia le carote a cubetti piccolissimi (brunoise). Trita lo scalogno. Grattugia lo zenzero. Fai appassire le carote con lo scalogno in un velo d'olio caldo, regolando di sale, in un wok. Irrora con il succo dello zenzero ricavato schiacciandolo tra due dita. Irrora con qualche goccia di acidulato di umeboshi e la salsa tamari. Cuoci per 3,4 minuti.

4
Fatto
5 minuti

prepara la salsa di basilico

Frulla tutti gli ingredienti ottenendo una salsa fluida.

5
Fatto
5 minuti

cuoci e servi

Cuoci gli gnocchi in acqua bollente salata. Quando vengono a galla assaggiali per capire se sono cotti, poi scolali con un grosso colino e trasferiscili nella padella con le carote. Fai saltare brevemente. Versa nel piatto e irrora con qualche goccia di salsa al basilico.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Torta di Pesach ai pomplemi e mandorle
successiva
Quinoa tricolore con cime di rapa
precedente
Torta di Pesach ai pomplemi e mandorle
successiva
Quinoa tricolore con cime di rapa

Aggiungi commento

Translate »