Gulash all’ungherese con spaetzle
Dall'Ungheria un piatto intenso e ricco di sapore per la dieta del gruppo sanguigno

0 0
Gulash all’ungherese con spaetzle

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per il gulash
800gr vitello (polpa)
400gr cipolla bionda
2 grosse carota
1 fesa aglio
2 gambi sedano
2 chiodi di garofano
1 lt brodo di carne
1 peperone rosso
100gr salsa di pomodoro no gruppo B
abbondante maggiorana
1 cucchiaio cumino (polvere)
1 cucchiaio paprika dolce
a piacere sale fino
per gli spaetzle
200gr farina di quinoa
100ml latte di mandorle
20gr spinaci (polvere) vab bene anche 50 gr di spinaci cotti strizzatissimi
5 gr farina di semi di carrube
2 uovo
un pizzico sale fino

Quante volte a settimana

pranzo
occasioni speciali

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo B
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza zucchero

Sapori decisi e grande soddisfazione al palato: dalla tradizione ungherese un piatto per gli appassionati della cucina etnica.

  • 2 ore + 15 minuti
  • Porzioni 6
  • Media

Ingredienti

  • per il gulash

  • per gli spaetzle

Introduzione

Condividi

Il gulash ungherese con spaetzle è un piatto ricco e gustoso, adatto ai gruppi 0 e B: non ti lasciar ingannare dal rosso della carne, è tutta paprika, proprio come si fa in Ungheria.

Ecco un piatto tosto, speziato e intenso, buonissimo per gli amanti dei sapori forti, come me: se ben cucinato (solita cottura lunghissima a fuoco bassissimo) la carne sarà tenera come tonno, degnamente accompagnata dagli spaetzle.

Gli spaetzle sono sorta di gnocchetti in uso in tutti i paesi dell’est. Per farli ti devi dotare dell’apposito aggeggino per fare gli spaetzle, che puoi trovare in qualsiasi negozio di utensili da cucina ben fornito. Ho utilizzato polvere di spinaci, asciuttissima e molto indicata per preparazioni di paste senza glutine, già difficili da realizzare in sè. Ho aggiunto anche farina di semi di carrube, per dare maggiore coesione ai gnocchetti.

Realizza questo piatto squisito se hai tutto il tempo di cuocerlo (le consuete tre ore per carni brasate).

 

(Visited 570 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
40 minuti

prepara il brodo

Taglia a cubi medi la carne di vitello, eliminando grasso e nervature che metterai in una casseruola con 1 gambo di sedano, 1 carota, 1 cipolla steccata con chiodi di garofano e 1 lt e mezzo di acqua. Aggiungi sale grosso e fai bollire 40 minuti. Tieni i cubi di carne da parte.

2
Fatto
15 minuti

prepara gli ingredienti del gulash

Trita la carota e il gambo di sedano restanti. taglia al velo le cipolle. taglia a striscioline il peperone, dopo averlo privato sìdi semi e filamenti.

3
Fatto
2 ore

cuoci il gulash

In una capace padella antiaderente, (io uso sempre il mezzo wok, ovvero una padella conica con bordo alto), fai appassire molto dolcemente le cipolle, poi aggiungi sedano, carota, aglio schiacciato e il cumino. Versa nella padella anche la carne di vitello e lascia rosolare mescolando di continuo in modo tale che la carne rilasci il suo liquido permettendo alle cipolle di non bruciarsi.
Aggiungi la paprika, il sale a piacere e una volta mescolato copri con un coperchio e lascia cuocere a fuoco basso, mescolando ogni tanto, per almeno 1 ora aggiungendo solo e soltanto se necessario 1 cucchiaio di brodo nel caso in cui la carne sembri attaccare
A questo punto aggiungi pomodoro e peperoni alla carne e copri con il brodo lasciando cuocere per quasi un'altra ora, aggiungendo brodo di tanto in tanto, visto che lo sorveglierai con cura e ti accorgerai se asciuga troppo. Verso fine cottura assaggia, regola di sale e cospargi con la maggiorana . Servi caldissimo facendo in modo che sia denso e cremoso, accompagnato dagli spaezli.

4
Fatto
20 minuti

prepara gli spaetzli

Mentre il gulash finisce di cuocere, mescola la farina di quinoa con quella di semi di carrube e quella di spinaci. Poi amalgama con cura tutti gli ingredienti, fino ad ottenere una pastella molto densa. Potrebbe servirti altra farina di quinoa.

5
Fatto
5 minuti

cuoci gli spaetzli

Porta a bollore una pentola di acqua con sale e appoggia la grattugia da spätzle alla pentola: ora metti la pastella nel contenitore mobile sopra la grattugia e scorri sulla pentola, in modo da fare cadere gli spätzle direttamente nell'acqua bollente. Scolali dopo un minuto o due che sono venuti a galla e servili con il gulasch fumante.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Kanederli in salsa di pomodoro
successiva
Spaetzle alla barbabietola con trota salmonata
precedente
Kanederli in salsa di pomodoro
successiva
Spaetzle alla barbabietola con trota salmonata

Aggiungi commento

Translate »