Holiday fruit drops
squisiti: scopri la ricetta!

0 0
Holiday fruit drops

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi

I famosi cookies speziati che compaiono su tutte le tavole natalizie americane

  • 40 minuti
  • Serves 8
  • Easy

Ingredients

Directions

Share

Gli holiday fruit drops sono i dolcetti di Natale americani, immancabili su ogni tavola delle feste. Golosi, facili da realizzar e belli, perfetti da regalare. Le “gocce di frutta di Natale” sono tra i biscotti più amati dagli americani nel periodo natalizio.

Un piccolo vademecum per realizzare al meglio i tuoi biscotti di natale in genere:

biscotti  e i piccoli dolci natalizi, di tutte le provenienze, italiane e del mondo cattolico, contengono frutta secca ed essiccata, spezie, zuccheri di diverso tipo, tipo il miele, onnipresente nelle ricette popolari e non. Sono facilmente traducibili secondo la cucina del gruppo sanguigno. Puoi così realizzarli anche in anticipo e confezionare preziosi sacchettini da regalare ai tuoi cari.

alcune informazioni da ricordare:

  • burro:alcuni dolci di questo genere riescono bene solo in presenza di massa grassa, specialmente questo tipo di biscotti. Preparati il burro vegetale per dolci, che trovi sul blog, oppure se sei gruppo 0 o B puoi utilizzare burro chiarificato. Il dr Mozzi non lo contempla, Peter D’Adamo lo considera benefico per questi due gruppi, in paticolare perché migliora il microbiota intestinale.
  • miele: ogni zucchero ha caratteristiche strutturali molto diverse. Il comune zucchero semolato, ovvero saccarosio, tende a cristallizzare e a non miscelarsi in cottura, quindi in molte ricette tradizionali, si usa unire una certa percentuale di miele, che ha la capacità di ritardare la formazione di cristalli e a mantenere quindi omogenea la parte zuccherina. Il miele purtroppo in cottura subisce pesanti trasformazioni organolettiche, quindi lo sostituiamo con melassa di barbabietola. Oppure, a volte, con sciroppo d’acero, che comunque non ha la stessa capacità vischiosa (“incollante”) della melassa o del miele.
  • mandorle, farina di mandorle, frutta secca, frutta essiccata, sono una bomba energetica. Evita infiammazioni mangiando piccoli pezzi di questi dolci. E ricorda: non farti scrupoli sull’olio o il burro chiarificato in cottura perché qualsiasi grasso comincia a subire una lenta degradazione a 140°C (subito dopo la reazione di Maillard), e la frutta secca è piena di grassi…
  • freddo: questi impasti sono più delicati di quelli a base di farina di frumento, quindi è fondamentale il raffreddamento prima della confezione dei biscotti e dopo averli confezionati. In questo modo la componente grassa non si traccerà in cottura. Lo shock termico permette al burro di cuocere insieme agli altri ingredienti senza fuoriuscire: i tuoi biscotti saranno fragranti anziché secchi.
  • cottura biscotti: più zuccheri contengono i nostri biscotti, più tenderanno a cristallizzare in cottura, indurendo i biscotti. Quindi vanno cotti solo fino a leggera doratura e poi lasciati raffreddare su una gratella. Anche la temperatura influisce: meglio 150/170 °C per più tempo, in modo che la cottura sia armonica e gentile.

Alla scuoladicucinagrupposanguigno abbiamo realizzato gli holiday fruit drops con farina di chufa, di cui puoi leggere qui l’approfondimento con relativo link all’acquisto: 

La Chufa, questa sconosciuta

Qui la facile ed efficace ricetta del burro vegetale per dolci:

Burro vegetale per dolci

La melassa di barbabietola, fondamentale per sostituire il miele, è reperibile nei negozi bio, oppure online:

Bene ora hai tutte le informazioni e l’occorrente per realizzare i golosi holiday fruit drops.

(Visited 1.075 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
5 minuti

prepara gli ingredienti

Trita finemente e separatamente i datteri, i frutti rossi e lo zenzero candito. Trita grossolanamente i 120 g di noci. Mescola con cura la farina di chufa, quella di mandorle, quella di bucce di psillio, bicarbonato, cremortartaro e sale.

2
Done
15 minuti + refrigerazione

prepara l'impasto

Sciogli la melassa nel microonde, poi lasciala raffreddare leggermente. Frulla l'uovo con il burro vegetale, fino a ridurlo in una crema morbida, poi aggiungi lo yogurt e la melassa e continua a frullare. Amalgama le farine con il composto cremoso, in un robot da cucina, con la foglia. Ora aggiungi anche la frutta e le noci tritate, continuando ad amalgamare. Ottieni un composto morbido ma sostenuto, che sigillerai con la pellicola e terrai in frigo almeno un'ora, fino a 2 ore.

3
Done
15 minuti + refrigerazione

sagoma i biscotti

Stendi il composto tra due fogli di carta forno unti, ad altezza 2 cm. Coppa i biscotti con un piccolo tagliabiscotti e disponili su una teglia rivestita con carta forno. Completa con mezzo gheriglio di noce. Rimetti in frigo gli holiday fruit drops per 20 minuti.

4
Done

cuoci

Inforna gli holiday fruit drops per circa 12/15 minuti a 170 °C. Non devono scurirsi troppo. Fai raffreddare su una gratella. Puoi conservare 1 settimana al riparo da umidità.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Lebkuchen
next
Torroncini abruzzesi
previous
Lebkuchen
next
Torroncini abruzzesi

6 Comments Hide Comments

ciao Maria Rosaria, ho provato. le foto del blog si copiano, non si copiano le foto appartenenti ad un link, ovvero non si copia la parte con la foto e i link ad un’altra ricetta. Credo sia un aggiornamento dei plug in.

Non so spiegarmelo, SaraGiulia.
Ho provato più volte e con ricette diverse, ma niente, le foto che illustrano il piatto che stai preparando non si copiano e incollano sul file, mentre quelle dei prodotti di cui consigli l’acquisto, si. Ho provato anche a copiare ricette da un altro blog e non ho avuto alcun problema. Mah, non so! 🙁

Probabilmente è un aggiornamento. Le immagini dei prodotti consigliati sono di Amazon e automaticamente si copiano. Hai provato a far vedere questa cosa a qualcuno più esperto di pc?

Add Your Comment

Translate »