Kibbeh, polpette di agnello e quinoa
Le polpette di agnello e quinoa sono una vera sopresa di gusto e salute! dalle cucine mediorientali le famose kibbeth.

0 0
Kibbeh, polpette di agnello e quinoa

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
300 gr agnello macinato
1 cipolla
60 gr quinoa ammollata per 4 ore
cumino
menta
succo dilimone
olio evo
pepe a mulino no gruppo AB
sale

Quante volte a settimana

Pranzo
1 volta alla settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Polpette! chi di noi non le adora? queste sono veramente squisite, a base di agnello e quinoa, leggermente speziate.

Caratteristiche:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • Perdi Peso
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza zucchero

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Le polpette di agnello e quinoa sono una vera sorpresa di gusto e salute. La carne di agnello è ottima per gs 0 B e  AB. Difficilmente gli animali sono trattati con estrogeni e antibiotici e solitamente crescono all’aria a perta. Procurati in ogni caso carne d’agnello da allevatori consapevoli.

Mi procuro carne d’agnello di qualità dal mio macellaio di fiducia, nel suo spaccio di fianco all’allevamento di bovini. Mi faccio preparare tagli vari, dalla coscia alle costolette al macinato. Poi porziono in sacchetti sottovuoto con etichetta e congelo. In questo modo ho carne salutare sempre a disposizione e a prezzo equo.

Adoro l’agnello, lo mangerei tutti i giorni; è una carne leggerissima per me (gs 0) e ne posso mangiare molto assimilandolo perfettamente. Dalle mie parti  (lombardia), si usa cucinare l’agnello solo a Natale e Pasqua, tuttavia è ottima abitudine cucinarlo tutto l’anno. Ho  altre intriganti ricette con l’agnello, pronte da condividere con te. Le kibbeh sono buonissime polpette d’agnello fritte, contenenti semola, comuni a molte cucine mediorientali. Con le opportune modifiche ho ottenuto queste kibbeh secondo i gruppi sanguigni, alias polpette di agnello e quinoa, morbidissime e saporite. Accompagnale con una bella insalata mista.

Nelle cucine mediorientali la carne di agnello è utilizzata ampiamente, in decine di ricette gustose, spesso speziate; amo le cucine etniche da sempre e trovo ottimi spunti per creare piatti salutari e gustosi per la dieta del gruppo sanguigno.

Lascia la quinoa a bagno per 4 ore come ti spiego qui. Sarà perfettamente ripulita da saponine e altri antinutrienti, perdendo completamente il sapore amaro.

Avere un tritacarne, con questa cucina a base di proteine animali è molto utile:

 

(Visited 1.514 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
20 minuti

cuoci la quinoa

Risciacqua abbondantemente la quinoa ammollata in acqua per 4 ore. Ponila a cuocere per una decina di minuti in una piccola casseruola coperta con 1 cm d'acqua e un pizzico di sale. L'acqua deve essere completamente asciugata e la quinoa ben cotta.

2
Fatto
15 minuti

prepara le kibbeth

Trita la cipolla. Amalgama per bene la quinoa alla carne di agnello, con la cipolla, il cumino, la menta, regolando di sale e pepe. Ora se hai il tritacarne ripassa due volte il composto; altrimenti passalo nel mixer a bassa velocità. Confeziona quindi delle polpette grandi come una noce, ungile bene con olio e disponile su carta da forno.

3
Fatto
20 minuti

cuoci le kibbeth

Inforna per una ventina di minuti a 180 °C, o fino a quando sono dorate. Servi irrorate con succo di limone.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Zuppa di stoccafisso e ortaggi
successiva
Pane di grano saraceno e noci
precedente
Zuppa di stoccafisso e ortaggi
successiva
Pane di grano saraceno e noci

Aggiungi commento

Translate »