Kugelhupf
Squisito: scopri la ricetta!

0 0
Kugelhupf

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per il lievitino
50 g farina di chufa o quinoa
200 ml latte di mandorle
25 g fresco/ 11,5 g secco lievito di birra
per l'impasto
300 g farina di chufa o quinoa
100 g farina di mandorle
10 g farina di bucce di psillio
300 ml latte di mandorle
130 g burro vegetale per dolci
100 g zucchero semolato
150 g uvetta
30 ml rum o marsala secco
4 uova medie
1 cucchiaio buccia di limone
mezzo cucchiaino vaniglia polpa o tonka

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi

Il goloso dolce alsaziano simile al panettone lombardo.

  • 1 ora e 25 minuti
  • Serves 10
  • Medium

Ingredients

  • per il lievitino

  • per l'impasto

Directions

Share

Il Kugelhupf  o gugelhupf è un dolce tipico della cucina tedesca composto da una pasta lievitata leggera e diffuso in Germania, Alsazia, Austria, Svizzera, Croazia, Slovenia, Bosnia e Paesi Bassi. Il nome deriva del tedesco keugel che significa letteralmente palla o globo. Non a caso la caratteristica fondamentale del Kugelhupf è la classica forma a tortiglione ottenuta attraverso il tipico stampo a ciambella.

Alla scuoladicucingarupposanguigno quest’anno abbiamo accettato la sfida di realizzarlo il più possibile vicino all’originale, e ci siamo riuscite, con un buon risultato.

In particolare, utilizzando il meraviglioso stampo originale della Nordic Ware, pesante in alluminio multistrato pressofuso: un investimento ripagato dall’ottima riuscita di tutti i dolci lievitati, per la cottura perfetta e ben alveolata.

La farina base utilizzata è di chufa fine (sostituibile con farina di quinoa, più amara)qui l’articolo di approfondimento con il link dove acquistarla:

La Chufa, questa sconosciuta

Nel kugelhupf è fondamentale la presenza delle mandorle, onnipresenti in tutte le varianti della ricetta, al contrario dell’uvetta che è invece un ingrediente opzionale. Molto comune anche l’uso di frutta candita e noci. Il kugelhupf è un dolce tipico del periodo invernale ed è preparato in particolare durante il Natale. Per questa ragione e per via dell’impasto (fatto a base di farina, zucchero, lievito, latte e uvetta), sono in molti ad accomunarlo al panettone.

Come ogni ricetta dolce di questo calibro, anche il kugelhupf vuole burro (non sostituibile con l’olio). Realizza il burro vegetale per dolci con questa facile e veloce ricetta:

Burro vegetale per dolci

Guarda i punti salienti della ricetta in questo video:

(Visited 849 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
30 minuti

prepara il lievitino

Amalgama il lievito stemperato con il latte di mandorle e la farina di chufa e riponi in luogo riparato coperto con pellicola per 30 minuti.

2
Done
10 minuti

prepara l'impasto

Frulla il lievitino con il restante latte di mandorle caldo, il burro, lo zucchero e le uova. Mescola con cura la farina di chufa dell'impasto (300 g) con quella di mandorle (100 g), la tonka , la buccia di limone e lo psillio. Ora trasferisci la parte secca e quella fluida nella planetaria, azionando fino ad ottenere un impasto omogeneo. Incorpora anche l'uvetta ammollata con il suo liquore.

3
Done
2 ore

fai la seconda lievitazione

Imburra minuziosamente lo stampo per kugelhupf. Fai cadere qualche mandorla a filetto sul fondo e sulle pareti.Trasferisci l'impasto nello stampo lasciando quasi 4 cm di bordo. Copri con pellicola unta solo appoggiata e lascia lievitare in luogo caldo e riparato 2 ore circa

4
Done
1 ora abbondante

cuoci

Cuoci il kugelhupf per 30 minuti a 170 °C, dapprima coperto con alluminio per non farlo scurire in superficie. Cuoci per altri 35 minuti scoperto, abbassando il forno a 160 °C. Capovolgi il dolce su una gratella per farlo raffreddare. E' molto più buono il giorno dopo. Cospargilo con zucchero a velo.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Agnoli in brodo
next
Cappone lesso con il suo brodo
previous
Agnoli in brodo
next
Cappone lesso con il suo brodo

Add Your Comment

Translate »