Le due Tartare
La miglior medicina per la dieta del gruppo sanguigno del Cacciatore e del Nomade!

0 0
Le due Tartare

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per la carne
500 gr scamone tritato
1 tuorlo
1 cucchaio acidulato di umeboshi
1 cucchiaio senape
1 limone
1 cipollotto tritato
1 cucchiaio capperi dissalati tritati solo B, gruppo 0 sostituisci con olive verdi
2 cucchiai olio evo
1 pizzico pepe a mulino
quanto basta sale fino
per il contorno
2 carota
1 zucchina
1 costa sedano
1 barbabietola cruda
4 olive verdi solo gruppo 0
4 cetriolini in salamoia
1 cucchiaio olio evo
qualche goccia succo di limone
1 pizzico pepe nero a mulino
quanto basta sale fino
per i pomodorini
250 gr pomodorini ciliegia
1 pizzico origano
qualche goccia olio evo
1 pizzico sale fino

Nutritional information

Pranzo
Cena
3 volte settimana

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Buona, leggera e fresca, facilissima da preparare, la tartare è un piatto base che puoi preparare più volte alla settimana

Features:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo B
  • Perdi Peso
  • senza amidi
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero
  • Tiroide

Ingredients

  • per la carne

  • per il contorno

  • per i pomodorini

Directions

Share

La tartare di carne è una ricetta di origine francese dal sapore molto delicato e ricercato. Ma cos’è in realtà la tartare? Si tratta in sostanza di carne cruda macinata e molto fresca, che viene condita con olio, limone e una salsa a base di senape e salsa Worcershire. Può essere accompagnata da un’insalata di cruditè o da verdure grigliate come melanzane e zucchine.
La ricetta classica richiede una preparazione con diversi ingredienti, eppure puoi preparare questo piatto semplicemente condendo la carne con olio evo sale, pepe e succo di limone e servirlo a tavola accompagnato da gustose salse, per condire il piatto. Come ogni piatto anche la tartare di carne si presta a tantissime interpretazioni, alcuni la gradiscono accompagnata con qualche goccia di tabasco, altri invece la amano cosparsa di mostarda. In diverse ricette viene servita con acciughe tritate e Cognac.
Secondo la leggenda la tartare di carne deriverebbe dal popolo di guerrieri dell’Asia Centrale, i Tartari, che trasportavano pezzi di carne a cavallo e in questo modo la trituravano.

La ricetta prevede l’utilizzo di carne cruda fresca che viene tritata molto finemente usando un coltello tramite la tecnica della cosiddetta battuta. Una volta triturata verrà poi condita con l’emulsione di olio e aromi e con le salse.

La tartare di carne viene anche chiamata bistecca tartara oppure steak tartare. È’ un classico francese, che ormai si è però diffuso in tutto il mondo con diverse varianti. In Italia a esempio viene spesso preparata con le cipolle.

Procurati carne da allevatori consapevoli, priva di estrogeni e antibiotici. Puoi porzionarla e congelarla. Si conserva perfettamente.

La tartare di carne viene preparata solitamente con la lombata magra oppure con lo scamone, entrambi di ottima qualità e ovviamente freschissimi. Io me la faccio preparare anche con filetto o controfiletto, si scioglie in bocca. Questa è una condizione necessaria per realizzare il piatto visto che la carne viene consumata cruda e per questo deve essere sicura. La ricetta classica della tartare di carne prevede di condire il piatto con un’emulsione di aromi, sale e con un tuorlo crudo. Solitamente viene presentata guarnita con prezzemolo, capperi e con delle cipolle che danno una nota agrodolce.

Io l’ho accompagnata con pomodorini al forno, riservati al gs 0, e una tartare di ortaggi crudi ….. buonissima per l’estate.

Per la ricetta della senape senza aceto, vai qui.

I coltelli sono fondamentali per preparare le due tartare, io uso questi:

(Visited 1.677 times, 2 visits today)

Steps

1
Done
15 minuti

prepara i pomodorini (solo 0)

Taglia i pomodorini a metà, cospargili con l'origano e il sale, condiscili con un velo d'olio e inforna a 180 °C per circa 15 minuti.

2
Done
5 minuti

prepara la carne

Con una forchetta sbatti il tuorlo in una ciotola, poi aggiungi il cipollotto tritato. Mescola insieme alla senape, un po’ di capperi, qualche goccia di acidulato di umeboshi, un filo d’olio extravergine d’oliva e il succo di limone. Versa la salsa sulla carne tritata e amalgama bene, regola infine con il sale e il pepe. Disponi la carne su un piatto da portata sagomandola con un coppapasta. Guarnisci con buccia di limone grattugiata.

3
Done
10 minuti

prepara gli ortaggi

Taglia in brunoise (cubetto piccolissimo) tutti gli ortaggi separatamente. Mescola il sedano con le zucchine. Utilizzando un coppapasta unto d'olio all'interno, fai uno strato di barbabietole, uno di carote e uno di zucchine con il sedano. Pressa bene con un cucchiaio e togli il coppapasta. Prepara un'emulsione con olive verdi tritate finissime, succo di limone, olio, sale e pepe e gocciola sugli ortaggi.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
next
Zuppa di stoccafisso e ortaggi
next
Zuppa di stoccafisso e ortaggi

Add Your Comment

Translate »