Merluzzetti alla siciliana
Profumata, sapida, mediterranea: scopri la ricetta!

0 0
Merluzzetti alla siciliana

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
2 merluzzi piccoli
200 g patate dolci bianche il gruppo AB può utilizzare anche patate comuni a pasta gialla
150 g polpa di pomodoro
50 g cipolla di tropea
1 spicchio aglio
5 olive verdi
1 cucchiaio farina di quinoa
1 ciuffo prezzemolo
1 cucchiaino origano
2 cucchiai olio evo
1 pizzico pepe di cayenna no gruppo AB
quanto basta sale fino

Quante volte a settimana

pranzo
1 volta a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo AB
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero

Un piatto della tradizione che conquista per sapore e consistenza.

  • 45 minuti
  • Porzioni 2
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

I merluzzetti alla siciliana sono un piatto fortemente mediterraneo, sapido e goloso.

Gli ingredienti sono patate dolci, olive verdi, pomodoro, pesce bianco, cipolla di Tropea, origano: tutti profumi e sapori del sud.

Siamo più abituati a cucinare i filetti di merluzzo, che spesso vengono molto da lontano, mentre il merluzzo di taglia piccola è pescato nelle acque del mediterraneo ed è molto più saporito, oltre a costare ben poco. Quando lo trovi in pescheria, fattelo eviscerare ed è pronto per la ricetta. Comunque puoi realizzarla anche con merluzzo in tranci.

La leggera infarinatura e la cottura separata, conferiscono al piatto sapori e consistenze ben decisi. Se cuocessi tutto insieme ti uscirebbe uno dei soliti papponi (che sai non gradisco), in cui il merluzzo si sfalda perché ha tempi di cottura differenti dagli altri ingredienti.

Io ho aggiunto anche qualche cappero, non ho resistito, mi piacciono troppo, tuttavia non sono consigliati per gruppo 0 e AB.

Ripulire i merluzzetti e tagliarli in tranci non è difficile, basta utilizzare un buon coltello e le forbici:

(Visited 1.126 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
10 minuti

prepara i merluzzetti

Taglia la testa ai merluzzetti. Con le forbici taglia via tutte le pinne e la coda. Gratta le squame con un coltello affilato, tenendo il pesce per la coda sotto acqua fresca corrente: devi sentire attrito e passarlo con la lama in senso contrario alla disposizione delle squame. Taglia i merluzzetti in piccoli tranci da 4 o 5 cm. Infarinali leggermente con la farina di quinoa.

2
Fatto
10 minuti

Prepara gli altri ingredienti

Taglia la cipolla al velo. Togli il nocciolo alle olive e tagliale a spicchi. (Ti prego, non usare le olive denocciolate che sono trattate e sanno di poco e male!). Togli l'anima all'aglio e tritalo. Trita il prezzemolo. Sbuccia e taglia le patate dolci a cubi da 1 cm e mezzo.

3
Fatto
3 minuti

cuoci i tranci di merluzzo

Scalda una padella antiaderente, versaci l'olio e fai dorare leggermente i pezzi di merluzzo infarinati, da tutte le parti, per 2 o 3 minuti. Poi toglili dalla padella e tienili da parte.

4
Fatto
15 minuti

cuoci il resto

Metti nella stessa padella la cipolla, l'aglio e le patate a cubetti. Fai insaporire per qualche minuto, a fuoco medio, girando spesso con un cucchiaio di gomma. Ora aggiungi la salsa di pomodoro, le olive e l'origano, regolando di sale e pepe di cayenna. Fai cuocere un paio di minuti. Aggiungi un bicchiere di acqua calda e copri con un coperchio, lasciando cuocere ancora 10 minuti a fuoco dolce. Fino a quando le patate sono ancora ben sode ma cotte.

5
Fatto
5 minuti

finisci la cottura

A questo punto il condimento deve essere denso al punto giusto. Rimetti nella padella i merluzzetti e lascia insaporire 5 minuti, con coperchio. Spegni e cospargi di prezzemolo tritato.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Crema di mela al cacao
successiva
Mousse vegan al cacao
precedente
Crema di mela al cacao
successiva
Mousse vegan al cacao

2 Commenti Nascondi i commenti

Sara grazie mi è venuta benissimo!al posto della farina di quinoa ho messo la farina di fagioloi dll’occhio non dovevo?

Aggiungi commento

Translate »