Mostaccioli abruzzesi
Prova questa versione, morbidi e fragranti!

0 0
Mostaccioli abruzzesi

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per i mostaccioli
200 g farina di chufa fine puoi utilizzare anche farina di quinoa
200 g farina di mandorle
100 g cedro candito
30 g burro vegetale per dolci
25 g zucchero semolato
25 g melassa di barbabietola
20 g cacao amaro
10 g farina di bucce di psillio
3 uova
5 g bicarbonato
5 g cremortartaro
4 g inulina da cicoria
per la glassa
150 g cioccolato fondente
50 g zucchero semolato
100 ml acqua naturale

Nutritional information

occasioni speciali

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
Cuisine:

    La versione abruzzese dei dolcetti delle feste di fine anno, famosi in tutta Italia.

    • 45 minuti + raffreddamento
    • Serves 10
    • Medium

    Ingredients

    • per i mostaccioli

    • per la glassa

    Directions

    Share

    I mostaccioli abruzzesi sono veramente golosi.

    Esistono molte versioni di questi deliziosi biscotti a losanghe, preparati nel periodo delle feste, da quelli napoletani a quelli calabresi a quelli salentini, a quelli sardi con la glassa di zucchero. Noi facciamo quelli abruzzesi, con il cedro candito. Sono i miei preferiti, morbidi all’interno e glassati al cioccolato.

    Ho utilizzato farina di chufa, che amo perché ha un’ottima resa ed è leggermente dolce, puoi sostituirla con farina di quinoa. Nell’articolo qui sotto il link dove acquistarla:

    La Chufa, questa sconosciuta

    Inoltre, al posto del miele, necessario in questa ricetta e tuttavia deteriorabile in cottura, mi sono servita della melassa di barbabietola, che puoi trovare nei negozi bio. Ha una consistenza caramellata, perfetta per essere mischiata allo zucchero semolato (poco). Questi due ingredienti compaiono praticamente in tutti i biscotti e i dolcetti festivi antichi, come i mostaccioli abruzzesi.

    Nell’impasto è presente l’inulina, un additivo naturale e benefico che aiuta molto la lavorazione e la stesura dell’impasto, conferendogli viscosità.

    Altro ingrediente fondamentale è il burro vegetale per dolci, senza il quale i biscotti risulterebbero asciutti, non è sostituibile con l’olio, non otterresti lo stesso risultato morbido e fragrante.

    Burro vegetale per dolci

    Il riposo refrigerato, per tutte le preparazioni dolci a base di frolle più o meno arricchite, non è un optional: più l’impasto riposa in frigo, più i dolci acquisteranno una consistenza fragrante e una cottura uniforme.Questi passaggi fanno la differenza tra un dolce che vale la pena (glicemica) di gustare e una preparazione qualsiasi, spesso stopposa e mal legata.  Non farti prendere dalla fretta, è perfetto preparare l’impasto il giorno prima e cuocerlo il giorno dopo. Sono dell’idea, meglio un dolce ben fatto una volta ogni tanto, che tanti dolci che sono solo “dolci”.

    (Visited 3.366 times, 1 visits today)

    Steps

    1
    Done
    5 minuti

    prepara gli ingredienti

    Mescola con cura la farina di mandorle con quella di chufa e quella di bucce di psillio, il cacao, il bicarbonato, il cremortartaro e l'inulina. Trita finemente il cedro candito. Taglia a scaglie il cioccolato fondente

    2
    Done
    5 minuti + riposo refrigerato

    prepara l'impasto

    Monta lo zucchero e la melassa sciolta a bagnomaria o nel microonde per pochi secondi, con le uova e il burro vegetale. Unisci le farine e il cedro candito, e aziona il robot da cucina fino ad ottenere una palla morbida. Avvolgi nella pellicola e fai refrigerare almeno per 2 ore, fino a tutta la notte.

    3
    Done
    15 minuti + raffreddamento

    cuoci

    Prepara una grande teglia rivestita con carta forno. Stendi l'impasto tra due fogli di carta forno allo spessore di 1/2 cm. Ricava dei rombi da 4 cm di lato e trasferiscili sulla teglia con una spatola di gomma. Cuoci a 170°C per circa 15 minuti. Non devono scurire troppo. Lascia raffreddare su una gratella.

    4
    Done
    10 minuti

    rivesti i mostaccioli con la glassa

    Fai sciogliere lo zucchero nell'acqua, portandolo a ebollizione e lascia bollire a fuoco dolce fino ad ottenere uno sciroppo molto liquido. Spegni il fuoco e unisci il cioccolato a scaglie, mescolando con una spatola. Si formerà una glassa lucida. Lasciala cadere sui mostaccioli, posizionati sulla gratella. Lascia raffreddare e riponi nei pirottini di carta da pasticcini.

    SaraGiulia

    Recipe Reviews

    There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
    previous
    Parrozzo abruzzese
    next
    Cedro candito
    previous
    Parrozzo abruzzese
    next
    Cedro candito

    2 Comments Hide Comments

    Buona sera Sara Giulia Tommasini e volevo chiedere ma iulina va messa nell’impasto così come è oppure vasciolta nell’acqua
    la ringrazio x la risposta

    Ciao Patrizia, io di solito la mescolo accuratamente alle farine. Tuttavia puoi scioglierla anche in pochissima acqua e aggiungerla alla componente fluida (uova etc).

    Add Your Comment

    Translate »