Muffin di quinoa nera con salmone e pesto all’aneto
Squisiti: scopri la ricetta!

0 0
Muffin di quinoa nera con salmone e pesto all’aneto

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per i muffin
250 g farina di quinoa nera
250 ml latte di mandorle
70 g salmone non affumicato
50 g margarina artigianale
30 g farina di vinaccioli
1 cucchiaio erba cipollina tritata
1 uovo
4 g bicarbonato
4 g cremortartaro
3 g farina di semi di carrube
3 g lecitina di soya
1 grosso pizzico sale fino
per il pesto all'aneto
1 vaschetta aneto fresco
40 g mandorle tostate
2 lime
1 spicchio aglio
60 ml olio evo
1 cubetto ghiaccio
qualche grano sale grosso

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • Perdi Peso
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza zucchero

Veramente golosi, con un segreto nell'impasto.

  • 40 minuti
  • Porzioni 12
  • Facile

Ingredienti

  • per i muffin

  • per il pesto all'aneto

Introduzione

Condividi

I muffin di quinoa nera con salmone e pesto all’aneto sono una golosa colazione salata o uno spuntino fuori porta per le tue scampagnate.

Fondamentalmente detesto i muffin, difatti non trovi molte ricette di questo tipo nel mio blog (ed è un peccato perché è la parola più osannata dal popolo social). Tuttavia questi sono veramente speciali: non stopposi, intriganti al sapore e alla consistenza.

La farina di quinoa nera non è per niente amara, perché evidentemente contiene meno saponine di quella bianca, (che comunque puoi usare al posto di quella nera). La puoi trovare solo in alcuni negozi bio, oppure online qui:

farina di quinoa nera Tibiona

Oppure la puoi ottenere con un buon mulino o con il Bimby:

La potenza del mulino è fondamentale. Il mio primo mulino aveva 250Watt ed era troppo poco, molta fatica nel macinare e molti passaggi, con pause per il motore che si surriscaldava. Questo è potentissimo e ottieni farine perfette.

I muffin di quinoa nera con salmone e pesto all’aneto sono così buoni perché contengono la margarina vegetale artigianale, facilissima da realizzare, trovi qui la ricetta:

Margarina all’olio extravergine

Inoltre, all’interno dei muffins, è presente il mitico salmone non affumicato, e qui trovi la ricetta:

Salmone non affumicato

Infine, alla scuoladicucinagrupposanguignonei muffin di quinoa nera con salmone e pesto all’aneto, abbiamo sperimentato la farina di vinacciolo, ottenuta dai semi di vinacciolo come l’olio: dà un sapore veramente piacevole, tra la nocciola e la noce e fa bene quanto l’olio. Non è una farina strutturale, in quanto non contiene amidi; è paragonabile alla farina di canapa o di lino, quindi molto grassa. E’ ottima mescolata alla farina di quinoa o altri pseudo perché ne maschera il sapore. Se non la vuoi scoprire aggiungi la stessa porzione di farina di quinoa all’impasto. La trovi comunque nei negozi bio, oppure online:

Prepara i muffin di quinoa nera con salmone e pesto all’aneto negli stampi per mini muffin: sono molto più piacevoli al palato, piccoli e gustosi e cuociono molto meglio:

Si conservano per circa 2 gg in frigo. Puoi anche congelarli senza problemi.

Il pesto all’aneto contiene succo e buccia di lime, una nota freschissima e agrumata, che si sposa perfettamente con il salmone contenuto nei muffin. Servo sempre i muffin con una salsa, per bilanciarne l’asciuttezza.

(Visited 711 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
5 minuti

prepara gli ingredienti dei muffin

Mescola la farina di quinoa con quella di vinaccioli, il sale il bicarbonato e il cremortartaro. Fai scaldare leggermente il latte di mandorle e frullaci dentro la lecitina. Unisci la farina di semi di carrube e frulla ancora poco. Trita il salmone non affumicato.

2
Fatto
5 minuti

completa il composto dei muffin

Trasferisci le farine e la parte gel di latte di mandorle nel robot da cucina. Aggiungi la margarina vegetale, l'erba cipollina e l'uovo e aziona. Quando ottieni un composto omogeneo, toglilo dal robot e amalgama con il salmone tritato.

3
Fatto
15 minuti circa

cuoci

Trasferisci il composto nei pirottini per muffins e inforna a 170 °C per circa 15 minuti. Lascia raffreddare su un gratella.

4
Fatto
5 minuti

prepara il pesto all'aneto

Togli l'anima all'aglio. Grattugia la buccia dei lime e spremine il succo. Frulla tutti gli ingredienti fino ad ottenere un pesto fluido. Servi con i muffin al salmone.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Torta salata con salmone e sedano rapa
successiva
Torta bertulina all’uva fragola (secondo metodo)
precedente
Torta salata con salmone e sedano rapa
successiva
Torta bertulina all’uva fragola (secondo metodo)

Aggiungi commento

Translate »