Pan di spezie senza zucchero aggiunto
Squisito: scopri la ricetta!

0 0
Pan di spezie senza zucchero aggiunto

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
320 ml latte di mandorle
180 g albume
240 g farina di chufa o quinoa
40 g farina di mandorle
20 g armelline
10 g farina di bucce di psillio
30 ml olio di vinacciolo
3 cucchiai marsala secco
60 g prugne secche
40 g uvetta
1 cucchaino abbondante buccia d'arancia non trattata gruppi 0 A AB possono sotituire con buccia di limone
3 anice stellato
1 cucchiaino zenzero in polvere
1 cucchiaino semi di finocchio
6 g bicarbonato
6 g cremortartaro
5 g lecitina di soia
1 pizzico pepe nero a mulino no gruppi A AB
1 pizzico sale fino

Quante volte a settimana

colazione/merenda
1 volta a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza glutine
  • senza lattosio

Un pandolce che fa subito Natale.

  • 1 ora e 20 minuti
  • Porzioni 10
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Il pan di spezie senza zucchero aggiunto è un dolce squisito anche per la colazione.

Il pan di spezie  è un dolce invernale e natalizio comune a molte regioni, sia francesi che italiane del nord. La ricetta è antichissima, di origine cinese e naturalmente ci sono molte versioni, tutte con le spezie che cambiano,anche se rimangono di base l’anice stellato e i semi di finocchio. E’ tipico della stagione invernale, ottimo mangiato così a fette , oppure leggermente tostato, con crema di mandorle, sesamo, nocciole.

Alla scuoladicucinagrupposanguigno  abbiamo preparato il pan di spezie senza zucchero aggiunto. Come farina base puoi utilizzare farina di chufa, come abbiamo fatto noi, oppure farina di quinoa o di grano saraceno (questa indicata solo per gruppi 0 A).

farina di chufa fine  (schiaccia la parola azzurra e vai al link)

farina di chufa fine

Il sapore squisito del pan di spezie senza zucchero aggiunto è dato anche dalla presenza delle armelline, le mandorle amare, molto utilizzate per dolci a base di mandorle in tutta italia. Le trovi nei negozi bio oppure online. Se non vuoi utilizzarle compensa il peso con altra farina di mandorle.

La farina di bucce di psillio, fa in modo che il pan di spezie non si sbricioli una volta cotto e sostiene la lievitazione, non avendo queste farine la forza del glutine:

Il profumo inconfondibile del pan di spezie è dato dalla presenza della buccia di arancia (indicata solo per gruppo B), che puoi sostituire con buccia di limone. Anche se a mio parere, questi dolci natalizi vogliono la buccia di arancia, e qualche milligrammo non minerà certamente le tue difese immunitarie.

Per polverizzare le spezie, come l’anice stellato, la lecitina, le erbe aromatiche, utilizzo un efficacissimo piccolo e potente macinaspezie:

Il pan di spezie senza zucchero aggiunto si conserva un paio di giorni a temperatura ambiente. Puoi congelarlo a fette e tostarlo.

 

(Visited 928 times, 3 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
10 minuti

prepara gli ingredienti

Ammolla le uvette e le prugne tritate nel Marsala mescolato a qualche cucchiaio di latte di mandorle della dose. Polverizza la lecitina e l'anice stellato separatamente. Mescola la farina di chufa (o quinoa o grano saraceno) con quelle di mandorle, lo psillio, le spezie (anice stellato, zenzero, semi di finocchio), il bicarbonato, il sale ed eventualmente il pepe. Frulla la lecitina con il latte di mandorle, l'olio e la buccia di arancia o limone. Monta a neve ferma gli albumi con il cremortartaro, sempre incorporato a metà montaggio.

2
Fatto
5 minuti

prepara l'impasto

Ora amalgama il latte frullato con gli albumi, aggiungendo le farine a pioggia contemporaneamente, a più mandate: comincia con un po' di latte frullato versato negli albumi e un po' di farine, amalgama delicatamente, poi ancora un po' di latte frullato e un po' di farine e amalgama ancora. Procedi così fino a quando hai amalgamato tutti gli ingredienti. Incorpora alla fine anche la frutta essiccata ammollata (prugne e uvetta) con il loro liquido.

3
Fatto
1 ora circa

cuoci

Rivesti uno stampo da plum cake con carta forno unta. Versa il composto nello stampo. Cuoci a 170°C per 1 ora circa. Fai la prova stecchino per vedere se è cotto all'interno. Capovolgi lo stampo e fai raffreddare su una gratella. Si conserva 2 gg a temperatura ambiente. Puoi congelare a fette o tostare.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Plum cake di amaranto e cachi mela senza zucchero aggiunto
successiva
Schiacciata di riso alle olive senza lievito
precedente
Plum cake di amaranto e cachi mela senza zucchero aggiunto
successiva
Schiacciata di riso alle olive senza lievito

Aggiungi commento

Translate »