Pane di mais senza lievito
Squisito: scopri la ricetta!

0 1
Pane di mais senza lievito

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

colazione/pranzo
1 volta a settimana
Features:
  • gruppo A
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza zucchero

Un vero pane! Elastico e croccante. Per le colazioni salate o i pranzi del gruppo A.

  • 1 ora e 30 minuti
  • Serves 12
  • Easy

Ingredients

Directions

Share

Il pane di mais senza lievito è elastico, morbido, croccante in superficie e ben alveolato.

Nella mia zona, il lodigiano, si fa da secoli il cosiddetto pangiallo, ovvero il pane di farina di mais. Nella ricetta tradizionale si usa il lievito e la farina di mais è tagliata con farina di grano, perché altrimenti non lieviterebbe.

Alla scuoladicucinagrupposanguigno abbiamo provato a realizzarlo senza lievito e solo con farina di mais: il risultato è stato ottimo.  Questo pane è interamente dedicato al gruppo A. Quindi lo abbiamo ricoperto con semi di papavero, con un effetto veramente bello e croccante.

Per realizzare il pane di mais senza lievito è fondamentale utilizzare fioretto di mais, ovvero farina di mais FINE. La trovi tranquillamente nei supermercati forniti. Non usare farina di mais per polenta: ha una granulometria troppo grossa e avresti un pane duro e non ben alveolato.

Puoi gustare il pane di mais senza lievito per 2 giorni, poi comincia ad ammuffire, essendo preparato con ingredienti naturali (albume). Puoi congelarlo tagliandolo a fette (anche molto sottili è ben elastico e non si sbriciola). Separa le fette con foglietti di carta forno, così potrai toglierne anche una sola.

Oppure puoi biscottare il pane di mais senza lievito in forno a 80°C per circa 7 ore. La biscottatura lenta è la migliore perché avrai fette biscottate friabili come quelle acquistate. Non aumentare la temperatura per fare più in fretta: il pane si tosta in superficie diventando più duro.

Ricorda che il pane di mais senza lievito è a base di cereale, quindi non associabile a zuccheri di vario genere (compresa la frutta e confetture).

Il pane di mais senza lievito contiene farina di semi di carrube, indispensabile per la coesione dell’impasto (altrimenti si sbriciola). La trovi online:

Guarda il video della realizzazione della ricetta:

(Visited 10.816 times, 4 visits today)

Steps

1
Done
10 minuti

prepara gli ingredienti

Mescola con cura il fioretto di mais con il sale, il rosmarino e il bicarbonato. Frulla la lecitina e la farina di semi di carrube nell'acqua calda, poi aggiungi l'olio. Comincia a montare gli albumi e quando diventano bianchi, inserisci il cremortartaro e finisci di montare a neve.

2
Done
10 minuti

prepara l'impasto

Ora mescola l'acqua con l'albume, con delicatezza, inserendo contemporaneamente la farina in più mandate, fino ad ottenere un composto gonfio e cremoso.

3
Done
1 ora e 10 minuti

cuoci

Trasferisci il composto in uno stampo da plum cake rivestito con carta forno unta e cosparsa di semi di papavero. Ricopri anche con semi di papavero e spruzza con olio la superficie. Inforna a 175 °C per circa 50 minuti, poi togli dallo stampo e fai cuocere ancora a 175°C per circa 20 minuti. I tempi dipendono dal tuo forno. Lascia raffreddare capovolto su una gratella. Puoi poi congelare il pane a fette separate da foglietti di carta forno. Oppure puoi realizzare fette biscottate mettendo le fette in forno a 80°C er circa 7 ore.

SaraGiulia

previous
Polpette di tacchino e quinoa con ortaggi croccanti
next
Waffle al burro di mele senza zucchero
previous
Polpette di tacchino e quinoa con ortaggi croccanti
next
Waffle al burro di mele senza zucchero

15 Comments Hide Comments

Ciao Sara Giulia.
Ogni tua ricetta è una meraviglia!!
Volevo chiederti..
In questa ricetta hai usato la farina di semi di carrube.
Può essere sostituita con le bucce di psillio?
Se la risposta è affermativa,la dose è la medesima ?
Sono gruppo A e questo pane mi piacerebbe provarlo….ma non ho la farina di semi di carrube😯
Grazie per la tua disponibilità e chiarezza delle tue esposizioni.
Un caro saluto.😀
Maddalena.

Ciao Maddalena, grazie! di solito nei pani senza lievito io uso farina di semi di carrube. Puoi provare mettendo invece 10 g di farina di bucce di psillio. Non ti garantisco il medesimo risultato, comunque sarà simile. Trovi la farina di semi di carrube online: https://www.amazon.it/Farina-semi-carrube-polvere-Barattolo/dp/B01G5HBZXC?SubscriptionId=AKIAIYG3AGEORDUOZATQ&tag=dentrolacucin-21&linkCode=alb&camp=2025&creative=165953&creativeASIN=B01G5HBZXC

Buon giorno,
Sono del gruppo Apositivo e mi sono inoltrato, grazie anche ad una recente diagnosi di celiachia, nei meandri delle ricette per panificare pani senza glutine. Sono piuttosto refrattario si mix industriali che mi causano disagi intestinali per cui sono passato all’uso di farine naturali. Ho fatto esperienza con questi prodotti che ho impiegato in qualche ricetta con risultati non sempre esaltanti: idrossimetilcellulosa, gomma di guar, farina di psillium, Etc. Vorrei sapere se per fare il pane di Mais che proponi in questa bella versione, sia possibile impiegare questi prodotti invece della farina di semi di Carrube e la lecitina.
Grazie per l’attenzione
Cordialità’
pietro

ciao Pietro. Ogni ricetta che vedi sul nostro blog è frutto di un lavoro lungo di prove professionali e competenze. tutti questi additivi naturali non sono dìassolutamente interscambiabili. Ad esempio il guar lavora in sinergia con lo psillio con un obbiettivo diverso e la lecitina ha funzioni ancora completamente diverse negli impasti, quindi insostituibile. Nei nostri corsi sulla NUOVA PANIFICAZIONE (con anche uso di wildwater) lo spieghiamo molto bene e difatti abbiamo risultati eccezionali sia come alveolatura che come crosta (non sono ricette che trovi su questo blog, sono riservate a chi frequenta i corsi naturalmente). Ad esempio ora facciamo un pane di mais alveolatissimo e con un’ottima crosta senza lievito e senza uova. 🙂 Puoi approfondire in questi articoli (sulla panificazione che facevamo fino all’anno scorso e di cui trovi le ricette sul blog): https://www.ricettedietagrupposanguigno.com/un-buon-pane-lievito-istruzioni/ https://www.ricettedietagrupposanguigno.com/un-buon-pane-senza-lievito-istruzioni/

Grazie Sara,
Per capire un po’ meglio le proprietà degli agenti addensanti e lievitanti, ci sono dei testi che mi puoi consigliare?
A casa ho la farina fumetto di mais secondo Lei è’ meglio rispetto alla fioretto?
Grazie ancora per queste bellissime ricette,
Cordialità
Pietro

ciao Pietro, se leggi tutti gli articoli del blog su addensanti ed emulsionanti hai un panorama comoleto su cosa sono e come usarli. Nessun altro professionista ha fatto un lavoro di questo tipo perchè non c’è interesse generale.

Grazie Sara x la tua risposta,
Intanto, essendomi procurato la farina di semi di carrube ed insulina con queste due sostanze vorrei fare un pane di farina fumetto di mais senz uova. Dato che ogni volta che sperimento mia moglie mi incita in modo impaziente ad usare mix, cosa che cerco di evitare, vorrei avere un risultato sufficiente. Cosa mi consigli dovrei aggiungere qualche altro ingrediente in sostituzione delle uova?
Poi, virus permettendo, spero tanto di conoscerti al corso di panificazione.
Cordialità
Pietr

caro Pietro… aspetta appunto le lezioni di panificazione, riusciamo a fare un pane di fioretto di mais fantastico, ben alveolato e croccante all’esterno, addirittura senza lievito. Guarda questo video, alla fine presento proprio il pane di mais 🙂 https://www.youtube.com/watch?v=LCQCRB-nlZg

Ciao Sara sto provando a fare questo meraviglioso pane, mho seguito alla lettera sia dosi che procedimento, ma l’impasto è venuto più liquido, vorrei sapere perchè

Ciao Sara avevo fatto il pane di mais buonissimo e una parte l’ho congelato, lo vorrei mangiare domani, lo tolgo stasera dal freezer e domani cosa devo fare lo devo far scaldare in forno, o va bene solo scongelato?

Add Your Comment

Translate »