Pane di grano saraceno e noci
Assaggialo, croccante fuori e morbido dentro, leggermente tostato, per le tue colazioni!

0 1
Pane di grano saraceno e noci

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
350 g farina di grano saraceno chiara o scura
470 ml circa acqua calda non bollente
80 g noci tritate grossolanamente
40 g semi di lino scuri
30 ml olio evo
15 g farina di bucce di psillio in alternativa farina di semi di carrube 4 g
14 g lievito di birra fresco
7 g lecitina di soia
7 g sale fino

Nutritional information

colazione
pranzo
3 volte la settimana

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Un pane squisito, croccante fuori e morbido dentro, ben lievitato, arricchito con le noci, per le tue colazioni!

Features:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza uova
  • senza zucchero

Ingredients

Directions

Share

Il pane di grano saraceno e noci  lievita bene, senza supporto di albumi, nonostante non contenga glutine. Scuro, dal sapore intenso, senza glutine. Un buon pane, facile da realizzare ogni settimana nella stagione fredda. Sì perchè il grano saraceno è un alimento che cresce nei climi freddi, quindi il nostro organismo lo metabolizza bene solo in autunno e in inverno. Puoi farlo a fette e congelarle singolarmente, suddivise da foglietti di carta forno.

Ti ricordo che il grano saraceno è uno pseudo-cereale, ovvero si comporta similmente ai cereali ma non è una graminacea. Lo puoi quindi abbinare a proscitto di tacchino, bresaola, pollo, pesce, ma anche a confetture di frutta. Provalo tostato leggermente anche con crema di sesamo o mandorle, per una colazione ricca di minerali e grassi buoni.

La presenza di semi e frutta secca abbassa il carico glicemico di questo pane, difatti questi alimenti contribuiscono a rallentare l’assorbimento degli amidi. I semi di lino in particolare sono benefici per l’intestino: tritali prima di utilizzarli o mettili a bagno alcune ore.

Ho creato questo pane, perché prima di adottare la dieta del gruppo sanguigno mi piaceva molto il pane integrale con le noci e la nuova versione a base di farina di grano saraceno è risultata ottima.

In questi pani senza glutine è utile aggiungere all’impasto farina di bucce di psillio farina di semi di carrube, entrambe molto benefiche per la regolarità intestinale, con proprietà addensanti e gelificanti e di sostegno alla lievitazione. Per approfondire vai a questo articolo.

Puoi utilizzare farina di grano saraceno chiara e il pane ti lieviterà di più, oppure quella scura, per un pane più rustico.

Per scoprire tutti i segreti per realizzare un buon pane di legumi o pseudocereali, vai a questo articolo.

(Visited 9.182 times, 9 visits today)

Steps

1
Done
5 minuti

prepara le componenti secche

Trita grossolanamente le noci e i semi di lino a parte. Riunisci tutti gli ingredienti secchi in una boule e mescola bene. (farina di grano saraceno, farina di bucce di psillio, noci, sale, semi di lino tritati al momento).

2
Done
5 minuti

prepara la parte liquida

Polverizza la lecitina con un macinino. Mescolala all'acqua calda ma non bollente, incorpora il lievito e fallo attivare per 5 minuti. Aggiungi in seguito l'olio.

3
Done
1 minuto

prepara l'impasto del pane

Versa il composto liquido nella farina con i semi e amalgama, deve risultare un impasto piuttosto morbido. Se necessario aggiungi poca acqua. Trasferisci in uno stampo da plum cake da 26 cm con carta forno unta d'olio.

4
Done
1 ora circa

fai lievitare

Lascia lievitare dai 40 minuti all'ora in luogo caldo e riparato.

5
Done
55 minuti

cuoci

Cuoci in forno a 175 °C per circa 50 minuti. Trascorsi i 50 minuti, estrai il pane dallo stampo con attenzione e fallo cuocere ancora 15 minuti. Raffredda capovolto su una gratella. Puoi in seguito affettarlo e biscottare le fette in forno per 40 minuti a 150 °C, girando le fette a metà cottura.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Kibbeh, polpette di agnello e quinoa
next
Quinoa rossa alla barbabietola
previous
Kibbeh, polpette di agnello e quinoa
next
Quinoa rossa alla barbabietola

11 Comments Hide Comments

Ciao Giulia, vorrei provare a fare questa ricetta ma, siccome sono intollerante al lievito di birra, come lo posso sostituire?
Grazie e complimenti!

Ciao Sabrina, i pani proteici senza lievito hanno quantità e ingredienti diversi da quelli con lievito. Quindi non si può sostituire semplicemente in questa ricetta. Va cambiata tutta. Sarà l’oggetto della lezione che tengo a Lodi il 1 ottobre (pani proteici). In seguito posterò qualche ricetta. 🙂

Sara Giulia buonasera fatto test di intolleranza e la lecitina è uno di quegli alimenti che devo evitare insieme a tutte le farine con glutine. Con cosa posso sostituire la lecitina?

La lecitina è insostituibile. Ha delle caratteristiche uniche (anfifiliche, emulsionanti), che non ha nessun altro ingrediente. Puoi solo non metterla. Se non sei intollerante a quella di girasole acquista quella online. (no gruppi B AB).

Ciao Sara ho fatto il pane di saraceno è venuto bene facendolo lievitare quasi 2ore però quando l’ho tagliato la fetta sopra era ben alveolato sotto la fetta era come se dovesse ancora crescere cosa mi dici ha. questo proposido? Grazie Sara x le tue
spiegazzioni sono ok

Stampo che trattiene troppo l’umidità. Ovvero magari troppo piccolo rispetto all’impasto. Non usare stampi in silicone che non vanno bene per queste farine (rimane tutto umido). Anche magari metti un poco meno di acqua, queste farine variano anche da produttore a produttore. Troppo lunga la lievitazione. Poi gonfia molto nella parte superiore e rimane pesante in quella inferiore. Leggi questo articolo in proposito: https://www.ricettedietagrupposanguigno.com/un-buon-pane-lievito-istruzioni/

Buongiorno, questo tipo di pani hanno una lievitazione particolare e e hanno anche bisogno di far uscire bene tutta l’umidità. Uno ti garantisco che venga nella macchina del pane. Fai una prova.

Add Your Comment

Translate »