Panelle siciliane
Panelle di ceci: una chicca tutta siciliana!

1 0
Panelle siciliane

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
500gr farina di ceci o fave denaturata solo gs 0. gs A B AB farina di fave
1,5lt acqua naturale
un cucchiaio semi di finocchio
40gr olio evo
un pizzico pepe nero a mulino facoltativo, no gs A AB
un cucchiaino raso sale fino

Nutritional information

colazione
pranzo
1 volta a settimana

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • Perdi Peso
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero
  • Tiroide

Un piatto che puoi preparare per i tuoi buffet, per le colazioni salate e come sostituto delle patatine fritte.

  • 55 minuti
  • Serves 8
  • Easy

Ingredients

Directions

Share

Le panelle siciliane sono un piatto regionale povero eppure buonissimo, che puoi preparare per i tuoi buffet o anche per la colazione salata.

Un altro must della cucina  della cultura culinaria della Sicilia occidentale per la cucina dei gruppi sanguigni: le panelle di ceci realizzate al forno. Riusciremo ad eguagliare, per gusto, la bontà dei panini venduti dal “panellaro”, l’ambulante che con la sua Ape Piaggio, si ferma in ogni angolo della città, vendendo panelle calde? non credo proprio, il fritto è fritto… e quello del panellaro è molto “unto”, infinitamente più pesante di quello filologico che ti proporrò a breve…. sono comunque un degno sostituto delle patatine fritte, vero disastro gastrointestinale per il gs 0 (…e anche per tutti gli altri direi).

Puoi provare a rifilare le panelle siciliane ai tuoi figli, al posto delle suddette appunto. Se sono piccoli gradiranno, se sono adolescenti al 99% te le tireranno dietro… in ogni caso sono gustose. Puoi accompagnarci il pesce a pranzo . Mangiale calde, come la farinata, altrimenti diventano un mattone… Sai che sono sincera e mi piacciono le cose buone.

Utilizzo farina di ceci, come le altre di legumi, denaturata in forno a 90°C per tre ore: il sapore migliora e sono più digeribili. Se vuoi approfondire vai a questo articolo.

I semi di finocchio ingentiliscono il sapore della farina di ceci, e  aiutano la digestione. Anzi se trovi il finocchietto selvatico utilizza quello: è perfetto.

Gli altri gruppi possono farle con farina di fave, la più adatta a sostituire quella di ceci.

Per cuocere le panelle utilizza la comodissima teglia gastronomica forata, senza più carta forno:

(Visited 5.291 times, 7 visits today)

Steps

1
Done
30 minuti circa

prepara la polentina di ceci/fave

Per preparare la polentina delle panelle è necessario mescolare il composto per tutto il tempo della cottura. Se hai la vecchia macchinetta per la polenta classica usala: altrimenti...olio di gomito fino a l termine della cottura.
Prendi una casseruola medio-alta e versaci l'acqua. Incorpora la farina di ceci o fve setacciata ed il sale mescolando con una frusta per non creare grumi. Cuoci a fiamma media e mescolando continuamente per non fare attaccare al fondo(sic!).
Quando il composto comincia a bollire, continua a mescolare ancora per una decina di minuti, poi togli dal fuoco. Aggiungi i semi di finocchio e il pepe e versa in uno stampo rettangolare unto con poco olio. (La ricetta classica vuole il piano di marmo).
Ricopri con pellicola per non fare asciugare le panelle.

2
Done
20 minuti

cuoci le panelle

Non appena il composto si sarà solidificato, ribaltalo su un tagliere e taglia le panelle a fettine sottili. Più sono sottili più le panelle saranno croccanti. Puoi anche dare la forma delle patatine fritte, come ho fatto io. Disponi le panelle su carta forno unta con olio, ungi anche sopra e di lato e sei vuoi condisci con rosmarino tritato. Inforna 20 minuti circa a 180 ° C o fino a quando le vedi dorate.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Kasha varnishkes
next
Baci di dama salati
previous
Kasha varnishkes
next
Baci di dama salati

6 Comments Hide Comments

Ciao Giulia, se utilizzassi gli altri legumi tipo cannellini o lupini ecc. pensi che si possa fare ? Ti ringrazio, buona giornata, Elena

Buongiorno Daniela, a mio parere sì perchè diventa molto molto più digeribile e anche più buona. Io denaturo tutte le farine di legumi per tutte le preparazioni, anche crepes, muffins, pan cakes e pasta naturalmente.Puoi denatrurare fino a 3kg di farine di legumi per volta e poi conservare in barattolo di vetro, nella stagione calda in frigo. A questo proposito ti consiglio di leggere questo articolo dove spiego dettagliatamente il perchè 🙂 http://www.ricettedietagrupposanguigno.com/denaturare-farine-legumi/

Certamente, come scrivo nell’introduzione, per gli altri gruppi è consigliato realizzarle con farina di fave. Sull’ingrediente ceci c’è un pallino, come su tutti gli ingredienti non adatti a tutti i gruppi sanguigni. Schiacciandolo si pare la variante 🙂

Add Your Comment

Translate »