Pansotti in salsa noci
I famosi ravioli liguri con le erbette, scopri la ricetta!

0 0
Pansotti in salsa noci

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per la sfoglia
280gr farina di quinoa
20gr lecitina di soya
20gr farina di semi di psillium
1 uovo
2 tuorlo
un pizzico sale fino
per il ripieno
500gr netto erbette fresche
100gr borragine
qualche fogliolina maggiorana
20gr scalogno
200gr robiola di capra
50gr formaggio di capra semistagionato
un cucchiaino olio evo
un pizzico pepe nero a mulino no gs A AB
un pizzico sale fino
per la salsa di noci
100gr noci
100ml latte di mandorle
40ml olio evo
un pizzico sale fino

Nutritional information

pranzo
occasioni speciali

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza glutine
  • senza semi
  • senza zucchero

Finalmente anche tu puoi mangiare con gusto questo squisito piatto ligure.

  • 35minuti + riposo
  • Serves 4
  • Medium

Ingredients

  • per la sfoglia

  • per il ripieno

  • per la salsa di noci

Directions

Share

I pansotti in salsa noci sono un primo piatto squisito per le occasioni speciali.

I pansotti liguri, sorta di tortelloni con erbette e ricotta , conditi con salsa noci, sono buonissimi, si sa!  Li ho declinati secondo la cucina dei gruppi e il risultato è eccellente devo dire. Li ho realizzati con farina di quinoa, aggiungendo psillio per non far rompere la sfoglia in cottura e lecitina di soya per elasticizzare un minimo l’impasto. Comunque la pasta di quinoa è la più difficile da lavorare, si rompe che è una meraviglia, bisogna andarci con molta attenzione….Puoi realizzarli anche con farina di grano saraceno (solo gs 0 A). Anche con quella di riso, ma va termotrattata ed è lunga, te lo spiegherò in un’altra ricetta.

Li ho farciti con robiola di capra, che può andare bene anche per noi gs 0  (è una sorta di caprino fresco), ed erbette classiche, aggiungendo qualche foglia di borraginemaggiorana,  per riprodurre il famoso preboggion ligure.

La farina di psillio oltre a essere molto salutare mantiene la sfoglia in cottura, che altrimenti tende a spezzarsi. A questo proposito non ti consiglio di piegarli a mezzaluna come i classici ravioli: la pasta tende a spezzarsi molto facilmente. Meglio con il classico attrezzo che li fa tondi, spennellando i bordi con albume.

Non lessare le erbette: spadellale grondanti della loro acqua di risciacquo, con la borragine, lo scalogno e un filo d’olio, incoperchiate. Saranno molto più saporite.

Un segreto per il pesto di noci: aggiungi un paio di cucchiai di acqua di cottura dei ravioli mentre frulli le noci con olio etc. Otterrai un pesto ben fluido che avvolge perfettamente  ravioli senza essere troppo pesante.

per questa ricetta ho utilizzato:

farina di quinoa bianca
farina di quinoa bianca
farina di semi di psillio
farina di semi di psillio
lecitina di soya
lecitina di soya

 

(Visited 2.405 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
5 minuti + riposo

prepara la sfoglia

Premetto che ti verranno meglio se utilizzi farina di grano saraceno. Unisci la farina di psillio a quella di quinoa con il sale. Sciogli la lecitina con poca acqua calda. Impasta tutto insieme con le uova fino ad ottenere una palla liscia e abbastanza soda. Fai riposare a temperatura ambiente almeno un'ora. Poi tira la sfoglia più sottile che puoi, ricavando dei cerchi da 4/5cm di diametro. Tira la sfoglia quando il ripieno è pronto, altrimenti si secca.

2
Done
15 minuti

prepara il ripieno

Trita lo scalogno. Taglia le erbette e la borraggine a julienne fine e passale in padella con lo scalogno, in un velo d'olio caldo, regolando di sale, con un coperchio. Scola e strizza benissimo, poi trita al coltello. Unisci le erbette alla robiola e al formaggio di capra grattugiato, regolando di sale e pepe. Se vuoi trasferisci in sac a poche con bocchetta liscia.

3
Done
15 minuti

confeziona i ravioli

Metti una porzione di ripieno in mezzo al cerchio di pasta. Spennella i bordi con albume e sovrapponi un cerchio di pasta; stringi bene i bordi. Ci deve essere poco bordo: eventualmente ritaglia i bordi con un coppapasta più piccolo quando hai confezionato il raviolo. Disponi su un vassoio infarinato con farina di quinoa.

4
Done
5 minuti

prepara il condimento

Quando i ravioli stanno già nell'acqua, prepara il pesto: frulla tutti gli ingredienti e regola di sale la salsa di noci, aggiungendo 2 o 3 cucchiai di acqua di cottura. Deve risultare fluida.

5
Done
5 minuti

cuoci e condisci

Lessa i ravioli in abbondante acqua bollente salata. Condiscili subito con la salsa di noci. Disponili a centro del piatto Sopra, se vuoi, formaggio di capra a scaglie.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Pecan bars
next
Fusilli di riso rosso al pesto di borragine e taccole
previous
Pecan bars
next
Fusilli di riso rosso al pesto di borragine e taccole

4 Comments Hide Comments

Add Your Comment

Translate »