• Home
  • diabete
  • Penne di grano saraceno con carciofi e bottarga

Penne di grano saraceno con carciofi e bottarga
Veloci e squisite: scopri la ricetta!

0 0
Penne di grano saraceno con carciofi e bottarga

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
320 g pasta di grano saraceno
4 carciofi
2 cucchiai prezzemolo tritato
1 spicchio aglio
1 cucchaio buccia di limone
50 g bottarga
3 cucchiai olio evo o vinacciolo
a piacere sale fino e grosso

Quante volte a settimana

pranzo
1 volta a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero

Velocissima e golosa.

  • 15 minuti
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Le penne di grano saraceno con carciofi e bottarga sono un primo piatto veloce e squisito, da preparare in pochi minuti.

Utilizza bottarga intera da grattugiare al momento, molto più buona di quella già grattugiata, abbastanza insapore e salatissima.

(Visited 604 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
5 minuti

prepara gli ingredienti

Affetta sottilmente i carciofi dopo averli mondati. Trita il prezzemolo. Sbuccia l'aglio e privalo dell'anima. Metti una casseruola sul fuoco con acqua per la pasta.

2
Fatto
5 minuti

prepara il condimento

Fai cuocere i carciofi con l'aglio e la buccia di limone in un velo d'olio caldo, regolando di sale, per un paio di minuti o 3.

3
Fatto
5 minuti

cuoci

Porta l'acqua salata in ebollizione, cuoci i le penne per 4 minuti circa, scola e versa nella padella con i carciofi. Grattugia sopra la bottarga. Fai insaporire un minuto, spegni e cospargi con prezzemolo. Trasferisci le penne nel piatto e cospargi con altra bottarga.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Tortelli di legumi al baccalà e carciofi
successiva
Risotto giallo con funghi e salsiccia di tacchino
precedente
Tortelli di legumi al baccalà e carciofi
successiva
Risotto giallo con funghi e salsiccia di tacchino

Aggiungi commento

Translate »