Petto d’anatra alla giapponese (kamu rosu)
Eccellente: scopri la ricetta!

0 0
Petto d’anatra alla giapponese (kamu rosu)

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
2 petto d'anatra
100 ml tamari (senza glutine)
100 ml mirin
100 ml sakè
1 cucchiaino zenzero in polvere
1/2 cucchiaino wasabi
3 fette ananas

Quante volte a settimana

pranzo/cena
occasioni speciali

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • Perdi Peso
  • senza amidi
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero

Un piatto insolito, uan carne morbida, succosa, saporita.

  • 35 minuti
  • Porzioni 2
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Il petto d’anatra alla giapponese (kamu rosu) è veramente strepitoso.

Amo profondamente la cucina giaèponese, a parte il sushi, per le cotture leggere e sapienti di carni e pesci.

Lo abbiamo preparato alla scuoladicucinagrupposanguigno e tutti sono rimasti estasiati dal sapore, dalla consistenza succosa e dalla semplicità della preparazione.

Il petto d’anatra è una carne molto saporita, morbida, adatta al gruppo 0.

Per preparare il petto d’anatra alla giapponese (kamu rosu), sono necessari alcuni ingredienti orientali, di facile reperibilità nei negozi etnici, in alcuni supermercati oppure online:

  • tamari: la salsa di soia leggera e senza glutine
  • mirin: il liquore giapponese dolciastro che loro utilizzano come noi il marsala.
  • sakè: l’altro liquore giapponese per eccellenza, più alcoolico.
  • pasta wasabi: la conoscerai perchè è servita con il sushi, a base di rafano giapponese.

La preparazione è molto semplice, la cottura anche. Basta avere un buon wok:

Abbiamo accostato il petto d’anatra alla giapponese (kamu rosu), a dell’ananas caramellato. La frutta diventa molto meno glicemica se associata alle carni.

 

(Visited 166 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
5 minuti

prepara i petti d'anatra

Incidi la pelle dei petti d'anatra diagonalmente, alla distanza di circa 1 cm e mezzo.

2
Fatto
10/12 minuti circa

cuoci i petti d'anatra

Scalda il wok, poggia il petto d’anatra dalla parte della pelle, premendo bene in modo da farlo aderire completamente alla padella. Cuocendo, la pelle dell’anatra perderà parte del suo grasso e diventerà croccante, mentre il grasso rimasto diventerà morbido e gustoso. Fai cuocere l’anatra sulla pelle per 7/8 minuti, sempre premendola bene contro la padella, e scaricando il grasso che cola. A questo punto girala e falla cuocere altri 3/4 minuti dall’altra parte. Tieni i petti da parte, avvolti nell'alluminio.

3
Fatto
10 minuti

completa la cottura

Abbassa il fuoco, sarà rimasto del fondo di cottura, non molto. Deglassa con il sakè, il mirin e il tamari, aggiungi lo zenzero e la pasta wasabi. Fai tirare la salsa a fuoco lento per qualche minuto. Rimetti i petti d'anatra nella salsa e cuoci ancora per circa 3 o 4 minuti.
Preleva i petti dalla salsa e tagliali diagonalmente a fette. Fai eventualmente tirare la salsa ancora un paio di minuti. Servi i petti a fettine, con l'ananas grigliato.

4
Fatto
5 minuti

griglia l'ananas

Spennella le fette di ananas con la salsa. Falle grigliare a fuoco basso per qualche minuto da ogni lato. Servi con il petto d'anatra.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Angel cake con salsa al limone
successiva
Zuppa di amaranto con asparagi e piselli
precedente
Angel cake con salsa al limone
successiva
Zuppa di amaranto con asparagi e piselli

Aggiungi commento

Translate »