Piadina, ricetta base
Buona, facile: scopri la ricetta!

1 0
Piadina, ricetta base

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
200 g + spianatoia farina di legumi denaturata anche di qualsiasi altra farina
10 g farina di bucce di psillio
140/160 ml circa acqua calda la dose di acqua può variare
30 g olio evo o vinacciolo
5 g bicarbonato
5 g sale fino
3 g lecitina di soya
3 g inulina da cicoria

Nutritional information

colazione/pranzo
2 volte a settimana

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Un passepartout goloso per le tue colazioni o i tuoi pranzi fuori casa

  • 20 minuti + riposo
  • Serves 4
  • Easy

Ingredients

Directions

Share

La piadina, ricetta base è una preparazione che si presta bene ad essere trasformata in qualcosa di buono con le farine di pseudocereali o legumi o riso.

E’ facile da realizzare, basta che rispetti tempi di riposo e ingredienti.  Puoi preparare l’impasto alla sera e realizzare le tue piadine la mattina. Il riposo è fondamentale per avere un prodotto più digeribile e lavorabile, specialmente con le farine di legumi.

Anche la lecitina di soia contribuisce ad avere un impasto morbido e croccante in cottura.

Importante anche avere una buona padella antiaderente per cuocerla.

Fondamentale utilizzare l’inulina, possibilmente da cicoria, per renderla lavorabile. Qui l’articolo che ti spiega cos’è e come utilizzarla.

Nella piadina, ricetta base, ho introdotto anche poca farina di bucce di psillio, per farla rimanere morbida. Attenzione con lo psillio, se ne metti troppo otterrai un effetto palladigomma, come ti spiego in questo articolo.

L’idratazione è variabile, a seconda del tipo di farina che utilizzi, io ti do’ un’indicazione di massima, tuttavia specialmente con le farine di legumi, potrebbe occorrere più acqua per ottenere un impasto morbido e malleabile.

Puoi poi farcire a piacere le tue piadine, ricordando che con le farine di legumi è sconsigliato l’abbinamento ai formaggi.

piadina di piselli con maionese e pollo

Puoi conservare le tue piadine 2 giorni in frigo. Ti sconsiglio il congelamento, poi avresti un prodotto abbastanza degradato, che riscaldato diventa secco e “gnucco”.  La piada va fatta e mangiata!

Guarda la realizzazione della piadina, ricetta base in questo video:

(Visited 10.577 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
5 minuti

prepara l'impasto

Frulla la lecitina e l'inulina con l'acqua scaldata ma non bollente e l'olio. Mescola la farina di piselli con quella di bucce di psillio, il sale e il bicarbonato. Trasferisci parte secca e parte liquida nella planetaria o in un robot da cucina. Aziona fino ad ottenere un composto morbido e sodo al contempo. Se dovesse essere troppo molle aggiungi un paio di cucchiai di farina , se fosse troppo duro, altra acqua. Se fai a mano, procedi nello stesso modo, in una terrina.

2
Done
4 ore minimo

forma le palline e fai riposare

Il composto non sarà elastico, raccoglilo con una spatola e forma 7 palline. Riponi le palline in frigo per almeno 4 ore, coperte con pellicola. Va bene anche tutta la notte .

3
Done
10 minuti

stendi

Spargi della farina di piselli sulla spianatoia e sul mattarello. Allarga una pallina, con il mattarello, continuando a farla roteare sul piano di lavoro e staccandola con una spatolina se ti si attacca. Puoi anche fare questa operazione tra due fogli di carta forno. Raggiungi lo spessore di circa 3 mm. Prepara tutte le piadine prima di cuocerle.

4
Done
10 minuti

cuoci

Metti a scaldare una piastra sul fuoco medio. Quando è rovente cuoci la piadina qualche minuto per parte: vedrai formarsi le bolle sulla superficie, mentre la piadina si gonfia leggermente. Mantienile in caldo sotto un tovagliolo e servile immediatamente.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Brownie di fagioli rossi e cioccolato
next
Torta ripiena di mele senza zucchero aggiunto
previous
Brownie di fagioli rossi e cioccolato
next
Torta ripiena di mele senza zucchero aggiunto

2 Comments Hide Comments

Add Your Comment

Translate »