• Home
  • diabete
  • Pizza di legumi con tonno cipolle e peperoni

Pizza di legumi con tonno cipolle e peperoni
Golosissima: scopri la ricetta!

0 0
Pizza di legumi con tonno cipolle e peperoni

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per l'impasto
400 g farina di legumi denaturata
550 ml acqua calda non bollente
15 g farina di bucce di psillio
50 ml olio evo
20 g lievito di birra fresco
6 g lecitina di soya
4 o 5 g sale fino
per la parte sopra
250 g cipolla bionda
1 peperone giallo no gruppo AB
1 peperone rosso no gruppo AB
12 pomodorini ciliegia no gruppo B
250 g tonno in vetro sgocciolato
1 cucchiaio origano
1 ciuffo basilico
2 cucchiai olio evo
a piacere sale fino

Nutritional information

pranzo
1 volta a settimana
Features:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • Perdi Peso
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero
  • Tiroide

Una pizza che saluta l'estate.

  • 1 ora + lievitazione
  • Serves 6
  • Easy

Ingredients

  • per l'impasto

  • per la parte sopra

Directions

Share

La pizza di legumi con tonno cipolle e peperoni è una golosa e classica, ottima in questa stagione, in cui  peperoni e pomodori cominciano a dare il meglio.

Alla scuoladicucinagrupposanguigno l’abbiamo realizzata con farina di fagioli rossi, un tipo di legume che rende molto bene nei prodotti da forno. Purtroppo non la trovi ancora in commercio, quindi se vuoi puoi prepararla a casa, macinando con un mulino o altri strumenti i fagioli rossi secchi, e poi denaturandola in forno.

Se trasformi spesso i legumi o gli pseudocereali in farina, è utile investire in un piccolo mulino potente, che ti ripagherà in breve tempo del denaro investito:

Per ottenere un prodotto più lavorabile, digeribile e migliore al sapore, è necessario denaturare le proteine delle farine di legumi, qui ti spiego bene come fare e perché farlo:

Denaturare…facciamo il punto sulle farine di legumi

Puoi comunque realizzare la pizza di legumi con tonno cipolle e peperoni con altre farine di legumi, tipo ceci (solo gruppo 0) o fave (tutti i gruppi), avendo la cura di denaturarle comunque.

Se vuoi conoscere tutti i segreti per fare una buona pizza di legumi o pseudocereali e perché aggiungiamo ingredienti particolari (lecitina e psillio), leggi questo articolo:

Fare una buona pizza con le farine senza glutine: istruzioni.

E’ utile cuocere la pizza di legumi con tonno cipolle e peperoni nelle teglie per pizza, molto comode e in grado di diffondere perfettamente il calore anche sotto l’impasto:

.

Il taglio sottile degli ortaggi (cipolla e peperoni) e la marinatura preventiva, permettono una cottura veloce e uniforme della pizza di legumi con tonno cipolle e peperoni  senza bruciare le estremità.

 

(Visited 4.783 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
10 minuti + lievitazione

prepara l'impasto e fai lievitare

Prepara una teglia rettangolare di grandi dimensioni oppure 4 teglie per pizza, rivestite con carta forno unta con olio. Mescola con cura la farina di legumi con il sale e la farina di bucce di psillio. Polverizza la lecitina con un macinino e mescolala con l'acqua calda. Stempera anche il lievito nell'acqua calda e lascialo attivare per 5 minuti. Aggiungi poi anche l'olio.
Amalgama le farine in planetaria con la foglia, aggiungendo il liquido a filo, fino ad ottenere un impasto morbido ma lavorabile. Dividi l'impasto in 4 pezzi e stendilo tra due fogli di carta forno, con spessore mezzo cm. Ribalta le 4 pizze nelle teglie. Pratica dei piccoli buchi su tutta la superficie, con le dita unte d'olio.
Lascia lievitare dai 40 minuti all'ora in un luogo caldo e riparato.

2
Done
20 minuti

prepara gli ingredienti sopra

Taglia i peperoni a striscioline sottili, dopo averli privati di semi e filamenti. Taglia le cipolle al velo (sottilissime). Taglia anche i pomodorini a metà. Mescola peperoni (no gruppo AB), pomodorini (no gruppo B) e cipolle con un cucchiaio d'olio, uno di acqua, origano e sale. Lascia marinare fino a quando inforni. Sgocciola e tampona il tonno, smembrandolo con le mani.

3
Done
40 minuti circa

inforna la pizza

Appena la pizza accenna ad una crepa, é ora di coprirla con il condimento e infornare. Cospargila con le cipolle, i peperoni, i pomodorini e la loro marinata. Inforna a 175 °C per circa 40 minuti (i tempi dipendono dal tuo forno).

4
Done
2 minuti

Finisci il condimento

Estrai la pizza dal forno, cospargila con il tonno sbriciolato e foglioline di basilico. Servi.

SaraGiulia

previous
Fusilli di piselli con pesto di mandorle, zucchine e rucola
next
Fusilli di lenticchie al tonno e avocado
previous
Fusilli di piselli con pesto di mandorle, zucchine e rucola
next
Fusilli di lenticchie al tonno e avocado

12 Comments Hide Comments

Wow! 3 gruppi zero altamente soddisfatti!! Grazie Sara per questa ricetta l’ho appena provata è strepitosa! Una delle pizze l’ho lasciata “in bianco” per il nostro bimbo, buonissima anche così. Dopo un mese di attesa per ricevere dall’Italia tutti gli ingredianti che qui ancora non trovo, finalmente ricomincio a cucinare secondo il nostro gruppo! Ip ip Urrà!

ja lo tengo…Muchas Gracias e ver si puc convertir alguns catalàns.
(chissà se rieco a convertire qualche catalano ;)) )

Per fagioli rossi intendo proprio i fagioli rossi. Gli azuki sono della famiglia della soia, meno pastosi, e adatti solo ai gruppi 0 e A. Se ti fai la farina tu vanno benissimo anche gli azuki (denaturando la farina poi). 🙂

Ciao. Avevo già posto questa domanda ma non la trovavo più. Volevo sapere se si poteva congelare l’impasto prima di stenderlo sulla teglia a lievitare. Grazie sempre

Ok… direi di no, il risultato poi è molto discutibile, checchè se ne dica in giro sui gruppi…..

Ciao.
Ho voglia di provare questa pizza con la farina di ceci.
Premessa: la farei solo per me e……. non ho mai fatto un impasto. Ho letto parecchie volte la tua ricetta, riesci a semplificarmela per l impasto e la stesa prima di infornare? Inoltre non ho planetaria e posso provare solo con farina di ceci e lievito?

Buongiorno Enirco. La ricetta va fatta esattamente come è scritta e con i passaggi che cisono , oltre che gli tutti gli ingredienti descritti. Tutto è indispensabile. Se ti accosti per la prima volta alla lavorazione di queste farine capisco che non sia facile “cambiare la testa”, tuttavia è necessario imparare passaggi e basi. Queste farine vanno aiutate e lavorate come descritto, altrimenti otterrai impasti immangiabili che non lievitano e non cuociono bene. (Ovviamente se era facile come con gli ingredienti convenzionali non avrei messo tutta sta roba,, non trovi?). La lavorazione degli impasti per pane e pizza è frutto del lavoro (professionale) erogato alla nostra scuola da 5 anni. Da prove e prove ed errori che ti sono risparmiati seguendo esattamente le indicazioni che trovi. Solo così otterrai una “pizza” degna di questo nome. La farina va assolutamente denaturata. leggi questi 2 articoli prima di cominciare: https://www.ricettedietagrupposanguigno.com/buona-pizza-le-farine-senza-glutine-istruzioni/ https://www.ricettedietagrupposanguigno.com/denaturare-farine-legumi/

Add Your Comment

Translate »