Pollo in salsa di mandorle all’indiana
Succulento, invitante, goloso

0 0
Pollo in salsa di mandorle all’indiana

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

6 po/1 tacch sovracoscia di pollo/tacchino
3 cipolla bionda
1 spicchio o 2 aglio
60 g mandorle bianche
20 g mandorle a filetto
100 g polpa di pomodoro no gs A B
250 ml acqua bollente salata
3 cm radice zenzero fresco
1 peperoncino fresco no gs A AB
1 ciuffo coriandolo/prezzemolo
3 chiodi di garofano
2 cannella (bastoncini) no gs 0 B
1 grosso pizzico cardamomo in polvere
mezzo cucchiaino cumino (polvere)
mezzo cucchiaino curcuma
qb olio di vinacciolo
qb sale fino
Features:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • Perdi Peso
  • senza amidi
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero

Il vero pollo all'indiana della tradizione mogul, molto saporito e non piccante

  • 2 ore
  • Medium

Ingredients

Directions

Share

Il pollo in salsa di mandorle all’indiana è veramente succulento e non piccante.

Ecco la ricetta di pollo all’indiana che ti avevo promesso. E’ incredibilmente buono e non speziato, cosa che lo rende finalmente attraente per i gs A. Viene dalla cucina kasimira (kashmir), una cucina di montagna che usa  spezie dolci. Sono comunque sapori intensi, dove aglio e cipolla la fanno da padrona, come in tutti i paesi poveri: sono ottimi vermifughi intestinali.

Il pollo in salsa di mandorle all’indiana è altamente speziato, come tutte le cucine orientali. Ti abbiamo messo le dosi base. Puoi togliere le spezie che non usi o invece abbondare nelle dosi.

Molto utile e direi fondamentale in una cucina sana e buona, dotarsi di un Wok, la padella bombata con fondo piatto regina delle cotture caramellate. (Io la uso anche per il risotto).Gli indiani hanno il Karai, praticamente un wok a fondo tondo molto grande, in cui cuociono tutto, spesso su stufe a legna.

I gruppi B AB possono prepararlo con sovracocia di tacchino

(Visited 198 times, 2 visits today)

Steps

1
Done
20 minuti

prepara gli ingredienti

Rifila le sovracosce di pollo, mantenedo la pelle se presente, eliminando il grasso in eccesso e tagliale in 3 parti per il lungo. Se usi la sovracoscia di tacchino, tagliala a pezzi con un buon coltello, eliminando l'osso centrale. Affetta al velo le cipolle. Dopo aver privato l'aglio dell'anima, schiaccialo. Grattugia lo zenzero. Taglia per il lungo il peperoncino e successivamente a striscioline, privandolo dei semi. Tosta le mandorle intere a secco in padella e tritale grossolanamente. Tosta le nadorle a filetto. Trita il coriandolo o il prezzemolo freschi.

2
Done
10 minuti

avvia la cottura

Fai brasare la cipolla in un giro d'olio caldo, nel consueto wok. Unisci lo zenzero, il peperoncino e l'aglio e dopo un paio di minuti i chiodi di garofano, la cannella e il cardamomo; cuoci ancora un paio di minuti continuando a girare con un cucchio di gomma, a fuoco medio.

3
Done
1 ora

prosegui la cottura

Ora unisci il pollo, facendolo insaporire per 5 minuti. Successivamente è la volta delle spezie, cumino, coriandolo, curcuma, regolando di sale. Aggiungi le mandorle tritate a poco a poco e l'acqua bollente a filo. Mescola e porta a ebollizione a fuoco dolce. Mescolando di frequente, lascia sobbollire piano piano per un'oretta a fuoco bassissimo e con coperchio. La carne deve risultare tenera e staccarsi facilmente dalle ossa. E il sugetto bello succulento.

4
Done
10 minuti

termina la cottura

Spegni il fuoco e aggiungi il coriandolo/prezzemolo tritato. Lascia insaporire e guarnisci con le mandorle a filetto tostate.

SaraGiulia

previous
Coniglio in fricassea
next
Pollo in salsa teriaki con zuppa alla giapponese
previous
Coniglio in fricassea
next
Pollo in salsa teriaki con zuppa alla giapponese

Add Your Comment

Translate »