Polpette di cavallo al sugo
Squisite: scopri la ricetta!

0 0
Polpette di cavallo al sugo

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per le polpette
500 g macinato di puledro/cavallo
180 g mollica di pane di quinoa/legumi
2 cucchiai lievito in scaglie
1piccolo spicchio aglio
1 cucchiaino maggiorana/timo
2 cucchiai olio evo o vinacciolo
1 pizzico pepe nero a mulino
a piacere sale fino
per il sugo (g 0)
400 g salsa di pomodoro ristretta
1 cucchiaio cipolla tritata
1 cucchiaio sedano tritato
1 foglia alloro
1 pizzico pepe di cayenna
2 cucchiai olio evo o vinacciolo
a piacere sale fino
per la crema di patate (g B)
600 g patate farinose/patate dolci
1 cucchiaio cipolla tritata
100 ml latte di mandorle
1 cucchiaio olio evo o vinacciolo
1 cucchiaio tamari (senza glutine)

Quante volte a settimana

pranzo/cena
1 volta a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo B
  • Patologie Autoimmuni
  • Perdi Peso
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza zucchero

Veramente buone, digeribili e veloci da realizzare.

  • 30 minuti
  • Porzioni 6
  • Facile

Ingredienti

  • per le polpette

  • per il sugo (g 0)

  • per la crema di patate (g B)

Introduzione

Condividi

Le polpette di cavallo al sugo sono veramente squisite. Le abbiamo preparate alla scuoladicucinagrupposanguigno durante la lezione delle carni rosse, in versione con salsa di pomodoro per il gruppo 0 e con una crema di patate dolci per il gruppo B.

Magari non mangi frequentemente la carne di cavallo e te la consiglio: è squisita! E non solo è ricchissima di nutrienti, soprattutto ferro EME (quello biodisponibile per il nostro organismo).

Sotto il profilo nutrizionale, la carne di cavallo si distingue per la sua magrezza e per una caratteristica sapidità dalle sfumature dolciastre. Il ridotto contenuto lipidico fa sì che i tagli freschi di giovani animali (puledro), siano particolarmente teneri, digeribili e buonissimi; per mantenere tali caratteristiche la cottura, rigorosamente al sangue, deve comunque essere breve.

La carne di cavallo si è a poco a poco imposta all’attenzione dei consumatori per il suo elevato contenuto in ferro. Considerata un alimento nobile, viene spesso consigliata agli sportivi, ai bambini in crescita, in gravidanza e alle persone anemiche. In ogni 100 grammi di carne di cavallo troviamo infatti 4 mg di Ferro (più del doppio rispetto ai tagli bovini). Al contrario di quello presente nei vegetali (primi tra tutti gli spinaci), il ferro contenuto nella carne di cavallo risulta altamente biodisponibile e può essere assorbito in proporzioni tre volte maggiori. Il contenuto in vitamine consiste soprattutto  nelle preziose vitamine del gruppo B prima fra tutti l’importantissima vitamina B12. Elevata anche la quantità di proteine di alto valore biologico.

Le polpette di cavallo al sugo sono veloci da preparare e puoi congelarle. Per insaporirle abbiamo utilizzato lievito disattivato in scaglie, al posto del formaggio. Lo trovi nei migliori supermercati o nei negozi bio:

(Visited 585 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
5 minuti

prepara l'impasto

Amalgama con cura tutti gli ingredienti, devi ottenere un impasto morbidissimo. Con le dita unte confeziona delle polpette grandi poco più di una noce (40 g).

2
Fatto
5 minuti

cuoci le polpette

Ora fai roteare roteare in un wok in un velo d'olio caldo, fino a quando cambiano colore e si dorano molto leggermente (5 minuti). Mettile da parte. Se non le metti nel sugo prosegui la cottura altri 5 minuti.

3
Fatto
20 minuti

prepara il condimento di pomodoro (gruppo 0)

Nella stessa cassueruola in cui hai dorato le polpette, versa il trito di cipolle e sedano e l'aglio. Fai appassire leggermente a fiamma media continuando a girare. Versa ora la salsa di pomodoro, la maggiorana e l'alloro. Fai cuocere 10 minuti, regolando di sale e pepe di Cayenna. A questo punto immergi le polpette e fai cuocere altri 10 minuti, a fuoco bassissimo con coperchio, girando con delicatezza le polpette di tanto in tanto.

4
Fatto
40 minuti

prepara il contorno di patate (gruppo B)

Fai lessare le patate in acqua bollente salata. Sbucciale e frullale con il latte di mandorle e l'olio a filo. Aggiungi anche il tamari. Servi le polpette con questa crema di patate.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Ciambella ai fichi e noci senza zucchero aggiunto.
successiva
Spaghetti di riso integrale vongole e carciofi
precedente
Ciambella ai fichi e noci senza zucchero aggiunto.
successiva
Spaghetti di riso integrale vongole e carciofi

2 Commenti Nascondi i commenti

grazie per la ricetta, ma dove trovo la mollica di pane di quinoa? se non ho fatto del pane e quindi non la ho cosa mosso mettere?
come sostituisco il lievito che non posso assumere? grazie

Aggiungi commento

Translate »