Quiche al radicchio e prosciutto di tacchino
un guscio di brisè dal contenuto goloso

0 0
Quiche al radicchio e prosciutto di tacchino

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per il guscio di brisèe
150 g farina di fave (denaturata)
80 g farina di mandorle
5 g farina di bucce di psillio
70 g margarina artigianale
40 ml acqua ghiacciata
1 uova medie
3 g inulina da cicoria
1 grosso pizzico sale fino
per il ripieno
500 g radicchio tardivo di treviso
200 g prosciutto di tacchino
1 mela stark facoltativo
1 grossa cipolla rossa
40 g mandorle bianche tostate
3 cucchiai olio evo
1 cucchiaino acidulato di umeboshi
poco sale fino
per la liason
300 ml latte di mandorle
3 uova medie
3 g farina di semi di carrube
qb sale fino
Features:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • Perdi Peso
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza zucchero

Una torta salata indistinquibile da quelle tradizionali

  • 1 ora e 10 minuti
  • Serves 8
  • Medium

Ingredients

  • per il guscio di brisèe

  • per il ripieno

  • per la liason

Directions

Share

La quiche al radicchio e prosciutto di tacchino è veramente squisita, con un segreto per renderene il sapore indimenticabile.

Puoi preparare a casa il proscoutto di tacchino, con questa ricetta, oramai fatta e rifatta da centinaia di persone. Ti assicuro che non la lascerai più:

Prosciutto di tacchino Torihamu

La quiche è la torta salata francese, aperta, ricca e croccante. La madre delle quiche è la quiche lorraine, con pancetta e groviera, con la sua variante alsacienne, che prevede anche le cipolle. Vediamo come si fa una quiche:

  • guscio aperto: una sfoglia sottile e croccante di pasta brisè, che viene cotta brevemente a secco prima di ricevere il ripieno, in modo che nella cottura finale non rimanga cruda sotto, quando gli ingredienti in superficie sono già cotti. A questo proposito puoi utilizzare fagioli secchi oppure le funzionali biglie di ceramica per cotture a secco.
  • burro nella brisè: il guscio della quiche vuole rigorosamente il burro, che lo rende croccante e friabile. Non ucciderlo con l’olio! Noi lo facciamo con la margarina artigianale, una ricetta veloce e facilissima:

Margarina all’olio extravergine

  • ingredienti caratterizzanti: possono variare a tuo piacimento. Spinaci e ricotta, asparagi e prosciutto di tacchino, radicchio e noci, peperoni e feta, funghi e tacchino, zucca e funghi. Si mettono crudi o leggermente scottati sulla base di pasta brisè semicotta.
  • liason: un composto fluido  a base di tuorli/uova e latte che serve appunto a legare il ripieno. Generalmente con aggiunta di formaggio grana. Noi la facciamo con latte di mandorle o tofu setoso, uova e lievito secco in scaglie.

La pasta brisè contiene un additivo naturale fondamentale per dare viscosità e facilitare la stesura degli impasti non lievitati, l’inulina, approfondisci qui:

Emulsionanti naturali: lecitine e inulina.

Bene: ora prepara la tua quiche al radicchio e prosciutto di tacchino, poi mi saprai dire. Buon lavoro!

(Visited 895 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
15 minuti + riposo

prepara il guscio di brisè

Frulla l'inulina con l'uovo e l'acqua. Amalgama quindi tutti gli ingredienti in un robot da cucina fino ad ottenere una palla consistente eppure morbida. stendi tra due fogli di carta forno ad h 4 mm o anche meno se riesci e riponi in frigo almeno 1 ora (meglio tutta la notte).

2
Done
20 minuti

fai la precottura della brisè

Prepara una teglia a sgancio o con fondo removibile diametro 22 . Riprendi la sfoglia di brisè dal frigo e sagoma un cerchio. Il cerchio deve essere di 4 cm più grande dello stampo. Trasferisci nello stampo, ribaltando il guscio. Non ti preoccupare se si rompe, loaggiusterai con le dita, schiacciando negli angoli e pareggiando bene i bordi. Bucherella il fondo. Inforna a secco, con sopra un foglio di carta forno e dei pesini o dei fagioli, per circa 10 minuti 180 °C. In questo modo quando andrai a cuocere la quiche, il fondo sarà ben asciutto e la massa del ripieno non lascerà semicruda la base della biseè

3
Done
20 minuti

prepara il ripieno

Taglia a striscioline il prosciutto di tacchino. Taglia la cipolla al velo. Taglia a julienne il radicchio. Taglia la mela in 8 spicchi dopo averla sbucciata (la mela è facoltativa ma ti assicuro fantastica in questo insieme). Fai asciugare la cipolla e gli spicchi di mela in un wok, con un velo d'olio caldo, regolando di sale e pepe per 5 minuti, a fuoco basso. Aggiungi il radicchio, condisci con l'acidulato e fai cuocere ancora un paio di minuti, girando spesso. Trita le mandorle.

4
Done
10 minuti

prepara la liason

frulla il latte di mandorle con il sale e la farina di semi di carrube. Porta sul fuoco dolce a bollore e fai bollire 2 minuti sempre mescolando con una frusta, avendo cura che non rimangano grumi. Raffredda e incorpora le uova una ad una, sbattendo con la frusta fino ad ottenere una crema omogenea.

5
Done
50 minuti

monta la quiche e cuoci

Disponi il composto di radicchio e mele sul fondo della quiche. Sopra le striscioline di tacchino. Cospargi di mandorle tritate Ricopri con la liason. Inforna a 170 °C per circa 40/45 minuti. Deve essere dorata ma non bruciata in superficie. Come al solito dipende dal tuo forno. Resiste un paio di giorni in frigo. Se devi congelare, meglio farne 2 piccole e congelarne una da crudo.

SaraGiulia

previous
Plum cake salato di carote alla curcuma
next
Tonno sott’olio fatto in casa
previous
Plum cake salato di carote alla curcuma
next
Tonno sott’olio fatto in casa

Add Your Comment

Translate »