Quinoa, pesce spada e salicornia
Squisita e insolita: scopri la ricetta!

0 1
Quinoa, pesce spada e salicornia

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per il piatto
360 g quinoa tricolore cotta
80 g legumi cotti secondo il tuo gs facoltativo
350 g pesce spada
300 g salicornia puoi sostituire con spinacino crudo
per il condimento
1 buccia e succo limone
4 cucchiai olio evo
1 ciuffo menta fresca
qualche fogliolina santoreggia
1 cucchaino origano
1 pizzico pepe nero a mulino no gruppi A AB
a piacere sale fino
1 cucchiaio acqua calda

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • Patologie Autoimmuni
  • Perdi Peso
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero

Quinoa, ortaggio, pesce: un insieme gustoso e nutrizionalmente molto valido.

  • 20 minuti
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

  • per il condimento

Introduzione

Condividi

Quinoa, pesce spada e salicornia: un connubio veramente squisito e facile da realizzare.

La salicornia è chiamata anche asparago di mare. È una pianta spontanea, che in Italia si trova sui litorali, e in prossimità di terreni paludosi, in particolar modo sul mar Adriatico e sulle isole del Tirreno. In Romagna cresce rigogliosa nella Saline di Cervia. Si riconosce perché ha la forma di piccolissimi asparagi ramificati. La puoi trovare, come ho fatto io, in alcune pescherie, di fianco al pesce, tra agosto e settembre. Contiene preziose vitamine e molti minerali. Rafforza le difese immunitarie, ha proprietà diuretiche e depurative. I marinai la portavano con loro per combattere i malanni durante le lunghe attraversate. Avendo una forte componente salina, va solo sbollentata e condita con olio e limone.

Questa gustosa “verdura” si accompagna benissimo al pesce e alla quinoa. Se non dovessi trovarla, utilizza spinacino crudo (200 g) oppure, in stagione, un grosso mazzetto di barbe di frate.

Questa volta ho scelto la quinoa tricolore, che puoi trovare in molti supermercati. Ha un gusto piacevole e mandorlato e nessuna traccia di amaro. Per cucinarla al meglio, guarda questo procedimento:

Cucinare la quinoa: la ricetta perfetta

Quinoa, pesce spada e salicornia è un piatto completo, che vede anche la presenza di pochi legumi. Già perché i legumi, nonostante la componente amidacea, possono essere associati tranquillamente agli pseudocereali, in proporzione 80/20 ovvero, su 100 g di quinoa cotta, 20 g di legumi cotti secondo il tuo gruppo sanguigno, o viceversa.

Alla scuoladicucinagrupposanguigno l’abbiamo preparata in versione gruppi A AB, ovvero con delle lenticchie beluga (buonissime, nere).  Tuttavia, gli altri gruppi possono utilizzare i seguenti legumi (più adatti al piatto):

tutti: fagioli cannellini

gruppi 0 A: fagioli azuki, fagioli dell’occhio

gruppo B: fagioli corona o bianchi di spagna

Io  quando cucino pochi legumi, li acquisto già cotti, possibilmente in vetro e delle migliori marche. In ogni caso puoi ometterli dalla ricetta.

Il condimento della quinoa, pesce spada e salicornia è un gustoso salmoriglio,  a base di limone, olio e origano. Per l’impiattamento, puoi mescolare con delicatezza tutti gli ingredienti, oppure mantenerli separati come abbiamo fatto noi, utilizzando un ring:

 

(Visited 608 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
3 minuti

prepara il condimento

Riunisci in un bicchiere l'olio con la buccia e il succo di limone, le erbe aromatiche tritate, sale, pepe e un cucchiaio d'acqua calda. Emulsiona con una piccola frusta e lascia riposare.

2
Fatto
10 minuti

prepara la salicornia

Elimina, staccandoli, i rami più duri della salicornia, sciacquala sotto acqua fresca e scottala in acqua bollente SENZA SALE per 3 minuti. La salicornia è già molto salata di suo. Se non la trovi, utilizza 200 g di spinacino crudo oppure, in stagione, sbollenta 1 grosso mazzo di barbe di frate.

3
Fatto
5 minuti

prepara il pesce spada

Taglia a fette sottilissime il pesce spada, oppure fattelo preparare in carpaccio dal pescivendolo. Poi scotta le fette in padella antiaderente per 3 minuti. Condiscile con il salmoriglio.

4
Fatto
2 minuti

assembla

Mescola con delicatezza la quinoa con il legume scelto e un filo d'olio. Poi aggiungi la salicornia (o lo spinacino crudo) e il pesce spada scottato, mescolando sempre con cura. Puoi anche mantenere il tutto separato e utilizzare un ring, stratificando, come abbiamo fatto noi.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Involtini di pollo al limone
successiva
Gnocchetti di sedano rapa con le cozze
precedente
Involtini di pollo al limone
successiva
Gnocchetti di sedano rapa con le cozze

Aggiungi commento

Translate »