Quinoa rossa alla barbabietola
Quiona rossa: buona, bella croccante, provala in questa ricetta con la barbabietola!

1 0
Quinoa rossa alla barbabietola

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per la quinoa
250 gr quinoa rossa ammollata 8 ore
80 gr barbabietola cruda
300 ml circa acqua
qb sale
80 gr carota
1 cipollotto
per la salsa allo yogurt
150 gr yogurt di soia
1 cucchiaio senape
3 cucchiai olio evo
per i fiori pastellati
8 fiori di zucchina
100 ml acqua gasata fredda
30 gr farina di quinoa
1 tuorlo
qb sale
per la finitura
20gr mandorle a lamelle tostate
1 carota cruda
qb olio evo

Quante volte a settimana

Pranzo
1 volta alla settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Prova la quinoa rossa con la barbabietola. Ti stupirà per sapore e consistenza in questa ricetta.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza zucchero

Ingredienti

  • per la quinoa

  • per la salsa allo yogurt

  • per i fiori pastellati

  • per la finitura

Introduzione

Condividi

La quinoa buona e bella, rosso della barbabietola e rosso dei chicchi, per un pieno di antociani nella dieta del gruppo sanguigno. Gli antociani sono enzimi che lavorano per noi alla distruzione dei radicali liberi, ovvero sono potenti antiossidanti.

Visto che di quinoa dobbiamo campare, per dirla fuori dalle righe, mi sto inoltrando in ricette che la possano valorizzare, nel sapore e nella consistenza. La quinoa, che è uno pseudo-cereale è abbinabile praticamente a tutto, compresi i latticini di capra e pecora. Non solo, esiste bianca, rossa e nera. Rossa ha un sapore meno amaro e una consistenza più croccante, nera è ancora più croccante e con un leggero sapore mandorlato. Ho un rapporto ambivalente con la quinoa: non piacendomi i papponi , non mi piace troppo cotta unita agli ortaggi: cucinando questa rossa sono rimasta piacevolmente sorpresa perché ho potuto mantenere i chicchi ben separati, pure cuocendola con la barbabietola CRUDA e abbinandola a carote o peperoni. Ne è uscito un piatto veramente gustoso e soddisfacente al palato.

A propose della barbabietola: la utilizzo quasi esclusivamente CRUDA, ne preferisco sapore e consistenza (molto meno dolce) e successivamente la cuocio, in questo caso con la quinoa. Se utilizzi barbabietola già cotta in cottura diventerà una pappa dolciastra, tutto un altro sapore. la puoi trovare cruda nei negozi bio.

Sopra ci ho messo un fiore di zucchina con una leggera pastellatura, cotto al forno qualche minuto.

Ribadisco le cotture separate: permettono di gustare l’insieme riconoscendo gli alimenti in modo distinto, è una delle grandi lezioni della cucina professionale.

Per la quinoa rossa alla barbabietola ho utilizzato:

(Visited 1.420 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
20 minuti

prepara la quinoa

Dilava la quinoa ammollata 8 ore sotto acqua fredda. Grattugia la barbabietola. Fai cuocere a fuoco basso la quinoa con l'acqua indicata e la barbabietola, regolando di sale, per 20 minuti circa, con coperchio. Spegni e lascia asciugare.

2
Fatto
5 minuti

Taglia a rondelle il cipollotto la carota a cubetti piccoli (brunoise). Poco prima di servire Fai appassire il cipollotto e la carota in un velo d'olio caldo e unisci la quinoa, facendo insaporire per qualche minuto.

3
Fatto
5 minuti

prepara la salsa allo yogurt

Frulla lo yogurt di soia con la senape (un cucchiaio in crema, 1/2 cucchiaino in polvere), aggiungendo a filo l'olio, come una maionese. Regola di sale.

4
Fatto
15 minuti

prepara i fiori di zucchina pastellati

Fai la pastella frustando la farina con il tuorlo e unendo l'acqua a filo e un pizzico di sale. Deve risultare un composto fluido che lascerai riposare 15 minuti in frigo.

5
Fatto
15 minuti

Trascorso il tempo di riposo della pastella, immergici dentro i fiori e depositali su carta forno unta con olio. Spruzza un filo d'olio anche sopra. Inforna a 170 °C per circa 15 minuti.

6
Fatto
2 minuti

monta il piatto

Disponi la quinoa al centro del piatto, con un coppapasta tondo (ring), schiacciandola bene e livellandola con un cucchiaio. Sopra un cucchiaio di salsa allo yogurt e sopra un fiore di zucchina. Intorno al piatto strisce di carota ricavate con il pelapatate, mandorle tostate a lamelle, un filo d'olio, polvere di barbabietola

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Pane di grano saraceno e noci
successiva
Pesce spada al salmoriglio e zucchine in scabece
precedente
Pane di grano saraceno e noci
successiva
Pesce spada al salmoriglio e zucchine in scabece

Aggiungi commento

Translate »