Rosti burgher con spinacine di tacchino
Dalla Svizzera i rosti burger, buonissimi per i tuoi bambini!

0 0
Rosti burgher con spinacine di tacchino

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per i rosti
300gr patate dolci bianche gruppo A utilizza topinambur/sedano rapa/pastinaca
30gr cipolla bionda
15gr olio di vinacciolo
3 gr rosmarino tritato
un pizzico pepe nero a mulino no gruppo A AB
un pizzico sale fino
per le spinacine
350gr fesa di tacchino tritata
150gr spinacino fresco
un pizzico sale fino
30gr maionese
100gr cicoria milano o altre insalate

Nutritional information

pranzo
cena
1 volta a settimana

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • Patologie Autoimmuni
  • Perdi Peso
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero
  • Tiroide

Un piatto che ricorda i panini agli hamburger: molto salutare e gustoso, provalo!

  • 35 minuti
  • Serves 3
  • Easy

Ingredients

  • per i rosti

  • per le spinacine

Directions

Share

I rosti burger con spinacine di tacchino sono un piatto unico leggero e gustoso per la dieta del gruppo sanguigno di tutti i gruppi.

Forse già conosci il mio amore per le cucine del mondo. Quando andavo spesso in Svizzera, con una mia carissima amica mezza siciliana e mezza di Lugano (sic!), gustavo spesso i rosti, sorta di polpette piattissime a base di patate, cotte in padella antiaderente e per niente unte: erano veramente buonissime. Da allora mi è rimasto il pallino dei rosti, che puoi realizzare anche con altri ortaggi leggermente amidacei (topinambur, pastinaca, sedano rapa), soprattutto il gruppo A, privato di patate di qualsiasi genere.

Tutto sta nella cottura: armati di pazienza: per farli veramente buoni e non bruciati, devi seguire bene le indicazioni e cuocerli a fuoco bassissimo per un certo tempo (in padella decisamente antiaderente), poi alzare un po’ per conferire la croccante crosticina. Difatti il rosti deve avere una doppia cottura; il trucco sta nel conferirgli una crosticina molto croccante ma – allo stesso tempo – un cuore morbido e delicato. Questo è possibile utilizzando prima una fiamma molto bassa, così che le patate ( o gli altri ortaggi) abbiano il tempo di cuocere e ammorbidirsi, e poi un fuoco più alto per dargli croccantezza. Il rosti di patate classico, monoporzione, deve avere uno spessore di pochi millimetri; più sarà alto e più tempo dovrà cuocere.

Li ho utilizzati come “panini” inserendo all’interno un semplice hamburger di tacchino e spinaci. Sono veramente buoni e anche un modo gustoso di far “mangiare” la dieta del gruppo sanguigno ai più piccoli…

(Visited 1.017 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
5 minuti

prepara i rosti

Sbuccia le patate dolci bianche e sciacquale sotto l'acqua fredda. Tamponale bene per asciugarle. Grattugiale con la lama a fori grossi, asciugale di nuovo e amalgamale alla cipolla tagliata finemente e al rosmarino; regola di sale e pepe.
Se utilizzi topinambur , pastinaca o sedano rapa, procedi allo stesso modo, spruzzando con qualche goccia di limone per non farli ossidare.

2
Done
20 minuti

cuoci i rosti

Scalda una larga padella antiaderente spennellata con un goccio di olio. Disponi un coppapasta nella padella e dentro un mucchietto di patate grattuggiate; pressa bene, fila il coppapasta e creane altri. Ora cuoci a fiamma bassa per 6/7 minuti, per ciascun lato. Poi falli dorare a fiamma più alta per un minuto per lato.

3
Done
5 minuti

prepara gli hamburger

Metti nel mixer il tacchino a cubotti (se non lo hai già tritato), privato di tendini e grasso, lo spinacino crudo, il rosmarino e il sale. Trita tutto insieme per un minuto. Sagoma 3 hamburger con un coppapasta. Fai cuocere qualche minuto per lato in padella antiaderente.

4
Done
3 minuti

monta il rosti burger

Prepara due cerchi di rosti, su uno disponi la cicoria ; spennella gli hamburger con maionese casalinga; mettilo sopra la cicoria e richiudi con l'altro rosti.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Tonno di gallina di Bra
next
Costolette di agnello al miele con marò di fave
previous
Tonno di gallina di Bra
next
Costolette di agnello al miele con marò di fave

Add Your Comment

Translate »