• Home
  • Salame di cioccolato

Salame di cioccolato
squisito: scopri la ricetta!

0 0
Salame di cioccolato

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per il salame di cioccolato
400 g amaretti morbidi senza glutine oppure pasta savoiardo
200 g cioccolato fondente
120 g nocciole tostate gruppi B AB mandorle
100 g burro vegetale per dolci
2 uova pastorizzate
50 ml rum o marsala secco
30 g fave di cacao facoltativo
per le uova pastorizzate
2 uova
50 + 50 g zucchero semolato
20 ml acqua naturale

Quante volte a settimana

occasioni speciali

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi

Un classico che piace a tutti, con uova pastorizzate.

  • Porzioni 6
  • Media

Ingredienti

  • per il salame di cioccolato

  • per le uova pastorizzate

Introduzione

Condividi

Il salame di cioccolato è un classico della tradizione che puoi facilmente riprodurre con gli ingredienti che abbiamo a disposizione.

Alla #scuoladicucinagrupposanguigno Lodi lo abbiamo preparato seguendo alcuni accorgimenti, con un risultato veramente squisito, sia come sapore che come consistenza:

  • scelta dei biscotti: puoi utilizzare biscotti di quinoa, oppure amaretti morbidi senza farina, oppure la pasta savoiardo, facilissima da realizzare, o ancora il pandolce di chufa o quinoa.

Pasta biscotto savoiardo

Pandolce di chufa senza zucchero

  • pastorizza le uova come indicato nel procedimento, sarai al sicuro da salmonella e altre spiacevoli intossicazioni.
  • frutta secca varia: poi abbiamo utilizzato le nocciole (riservate ai gruppi 0 e A), tuttavia anche mandorle o pinoli (questi solo gruppo 0 e A) o ancora le golose noci del Brasile (solo gruppi B AB) o le favolose noci macadamia, bianche e tonde, andranno benissimo.
  • burro: fondamentale per amalgamare il tutto. Prepara facilmente il nostro burro vegetale per dolci:

Burro vegetale per dolci

Per pastorizzare le uova è necessario un piccolo termometro da cucina, che trovi in qualsiasi supermercato:

Noi abbiamo aggiunto anche fave di cacao tritate, favolose per aroma e consistenza, tuttavia puoi ometterle:

Puoi conservare il salame di cioccolato per alcuni giorni in frigo.

(Visited 2.659 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto

pastorizza le uova

Devi dotarti di un termometro da cucina, oramai li trovi in qualsiasi supermercato e costano niente. Dunque: monta con le fruste elettriche le uova con 50 g di zucchero. Nel frattempo scalda in un pentolino i restanti 50 g di zucchero con l'acqua indicata (20 ml). Quando lo sciroppo comincia a bollire misura la temperatura che deve arrivare a 121 °C E NON DI PIU', altrimenti diventa caramello. (Ti dirò..... puoi fare anche a occhio, quando bolle fai bollire un minuto e poi versa subito a filo). Togli lo sciroppo di zucchero dal fuoco e versalo a filo sulle uova, sempre mantenendo le fruste elettriche in azione..... fatto.
Ricordati quando pastorizzi, di TOGLIERE il quantitativo di zucchero che hai utilizzato per pastorizzare dalle dosi della ricetta. Per pastorizzare tuorli e albumi separatamente le dosi sono diverse.

2
Fatto
15 minuti

prepara gli altri ingredienti

Se lo fai con la pasta savoiardo o il pandolce, tagliane alcune fette e biscottale in forno a 170 °C. Poi sbriciolale grossolanamente al coltello, i pezzi si dovranno sentire all’interno del salame. Se lo fai con dei biscotti o gli amaretti semplicemente sbriciolali grossolanamente. Tosta le nocciole. Metti a sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e incorpora il burro vegetale per dolci.

3
Fatto
10 minuti

prepara il salame di cioccolato

Incorpora il cioccolato fuso e raffreddato alle uova pastorizzate con lo zucchero, e il rum se lo usi, lavorandolo bene con una spatola fino a quando è perfettamente omogeneo. Ora unisci i biscottio gli amaretti o la pasta savoiardo, le nocciole (o le mandorle) e le fave di cacao sbriciolate (facoltative) al composto: la tua pasta di salame è pronta. Dagli la forma consueta aiutandoti con una spatola e avvolgendolo nella pellicola.

4
Fatto
1 notte

fai raffreddare il salame di cioccolato e porzionalo

Avvolgi il salame di cioccolato anche in un foglio di alluminio e mettilo in frigo per una notte.
Quando è stagionato al punto giusto (bello duro), spolveralo con muffa... pardon con zucchero a velo se ti piace e taglialo come un salame a fette diagonali.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Insalata russa ricca
successiva
Casunziei ampezzani
precedente
Insalata russa ricca
successiva
Casunziei ampezzani

Aggiungi commento

Translate »