Sos marigosos: le meringhe sarde.
Squisite, con le mandorle: scopri la ricetta!

0 1
Sos marigosos: le meringhe sarde.

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
3 albume
100 + 50 g zucchero semolato
200 g mandorle senza buccia o anche nocciole per gruppi 0 A
1 cucchiaio succo di limone
1 cucchiaio buccia di limone

Nutritional information

occasioni speciali

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza amidi
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
Cuisine:

    Friabili fuori, morbide dentro, facili da realizzare.

    • 1 ora e 25 minuti
    • Serves 10
    • Easy

    Ingredients

    Directions

    Share

    Sos marigosos: le meringhe sarde sono una delle infinite varianti delle meringhe.

    Sono meno zuccherine e più veloci da preparare delle cosiddette spumiglie. La grande differenza sta nella consistenza: le meringhe sarde sono friabili all’esterno e morbide all’interno, e contengono frutta secca.

    Io le ho realizzate con le mandorle, tuttavia i gruppi 0 e A possono utilizzare anche le nocciole. E i gruppi B e AB le squisite noci del Brasile.

    Sono facili da preparare e ho ulteriormente abbassato la dose di zucchero aumentando quella della frutta secca, rendendole croccanti e più salutari. Ti ricordo che la frutta secca rallenta l’assorbimento degli zuccheri, contribuendo a non far alzare troppo la glicemia.

    Con questa dose ti usciranno circa 30 meringhette.

    Tradizionalmente si fanno a mano, con due cucchiai. Io ho utilizzato un sac a poche con bocchetta larga.

     

    (Visited 5.647 times, 1 visits today)

    Steps

    1
    Done
    10 minuti

    prepara gli ingredienti

    Trita le mandorle grossolanamente con un buon cutter. Passale in forno distese per 5 minuti a 180 °C. Nel frattempo grattugia la buccia di limone e spremi il succo.

    2
    Done
    10 minuti

    monta il composto delle meringhe sarde

    Monta gli albumi per qualche minuto, con le fruste elettriche o un robot da cucina. Incorpora i 100 g di zucchero + 1 cucchiaio di succo di limone. Continua a montare fino a quando il composto è ben fermo. Ora aggiungi gli altri 50 g di zucchero, continuando montare. La massa deve essere lucida e ariosa.

    3
    Done
    5 minuti

    aggiungi le mandorle e confeziona le meringhe

    Ora amalgama alla meringa le mandorle tostate tritate e la buccia di limone, con una spatola, a mano, cercando di non smontare la meringa. Trasferisci in un sac a poche con bocchetta liscia larga e crea delle rosette su una teglia rivestita con carta forno. Attenzione alla bocchetta: ben larga, altrimenti alcuni pezzi di mandorle potrebbero incastrarsi. Puoi anche creare dei mucchietti con due cucchiai.

    4
    Done
    1 ora

    cuoci le meringhe sarde

    Inforna le meringhe sarde per 2 ore circa a 125 °C. Il tempo dipende dal tuo forno. Devono risultare friabili all'esterno e morbide all'interno.

    SaraGiulia

    Recipe Reviews

    There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
    previous
    Spaghetti di riso alle vongole
    next
    Riso con salmone e pelle biscotto
    previous
    Spaghetti di riso alle vongole
    next
    Riso con salmone e pelle biscotto

    8 Comments Hide Comments

    Grazie, sia per la precisione delle ricette , che per la presentazione. Mi piacerebbe molto frequentare uno dei toui corsi, ma attualmente mi e’ impossibile.Spero piu’ avanti! 🙂

    Add Your Comment

    Translate »