Tagliatelle di ceci e canapa con pomodorini confit
Buonissime e salutari: ad alta tenuta di cottura, provale!

1 0
Tagliatelle di ceci e canapa con pomodorini confit

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
per la pasta
230 gr farina di ceci (denaturata)
30gr farina di canapa
20gr lecitina di soya
20gr acqua naturale
3 uova
un pizzico sale fino
per il condimento
250gr pomodorini pendolo
16 gamberi (code) facoltativo
qualche fogliolina basilico
un pizzico origano
20 ml olio evo
a piacere sale fino

Quante volte a settimana

pranzo
2 volte al mese

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza zucchero

Un piatto sorprendente, facile da realizzare e salutare. La canapa conferisce un sapore rotondo alla pasta, oltre che a renderla più elastica.

  • 40 minuti + riposo
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

  • per la pasta

  • per il condimento

Introduzione

Condividi

Le tagliatelle di ceci e canapa con pomodorini confit sono un piatto leggero, gustoso e salutare, tutto dedicato al gruppo 0.

Puoi realizzarle semplici oppure con code di gamberoni: così oltre alla squisitezza del piatto aggiungerai il giusto apporto proteico animale, così importante per noi gruppo 0.

La canapa ha molte virtù. Oltre che vitamine, minerali e grassi buoni ( è ricca di omega 3 e 6), ha un’alta percentuale proteica , adatta alla lavorazione dei prodotti da forno come i biscotti e anche della pasta fresca. Per fare la pasta e il resto, aggiungine in proporzione massima del 30%. altrimenti rende i composti gommosi.

Ti ricordo che per lavorare a pasta fresca le farine di legumi bisogna prima denaturarle, ovvero passarle in forno a 90 °C per tre ore. Qui l’articolo se vuoi approfondire.

Inoltre l’aggiunta di lecitina di soya rende l’impasto elastico e preserva dalla caratteristica rottura in cottura della pasta a contatto con l’acqua bollente. Ho trovato questo espediente dopo lunghe prove, con paste spezzate che assomigliavano al pastone dei cani delle mie amiche: sono dell’idea che se devo spendere del tempo per preparare qualcosa di buono, deve essere eccellente!.. altrimenti non ne vale la pena, che dici?

Inoltre il lungo riposo contribuirà a rendere l’impasto molto più lavorabile. Quando decidi di fare la pasta fresca di legumi, preparala la sera prima per il giorno dopo e tieni l’impasto in frigo.

Per preparare le tagliatelle di ceci e canapa con pomodorini confit ho utilizzato:

(Visited 1.206 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
5 minuti + riposo 8 ore

prepara la pasta

Sciogli bene la lecitina nell'acqua calda. Uniscila a tutti gli altri ingredienti in planetaria o a mano e ottieni una palla morbida ma sostenuta. Fai riposare in frigo anche una notte. Poi tira la sfoglia abbastanza sottile e ricava le tagliatelle, che disporrai su un vassoio, infarinate con farina di ceci.

2
Fatto
20 minuti

prepara i pomodorini confit e i gamberi se li utilizzi

Taglia i pomodorini a metà per il lungo, disponili su carta forno, cospargi con origano e sale e inforna a 120 °C fino a quando sono caramellati.(circa 20 minuti). Priva i gamberi del carapace e del budello nero. Tagliali a metà per il lungo e conservali in frigo.

3
Fatto
10 minuti

cuoci le tagliatelle e finisci il piatto

Fai bollire l'acqua salata per la pasta. Disponi una capace padella sul fuoco medio. Fai cuocere e insaporire le code di gamberi in un velo d'olio caldo con i pomodorini confit e un cucchiaio d'acqua. Cuoci le tagliatelle al dente un paio di minuti) in abbondante acqua salata, vedrai che tendono a produrre schiuma, per la presenza di legume. Trasferiscile nella padella con i pomodorini e fai saltare un minuto, senza toccare con il forchettone, le spezzeresti. Aggiungi le foglie di basilico.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Tagliatelle di castagne al cacao
successiva
Lasagnette all’ortica con salmone e asparagi
precedente
Tagliatelle di castagne al cacao
successiva
Lasagnette all’ortica con salmone e asparagi

Aggiungi commento

Translate »