Tagliatelle di riso con verdure croccanti
Consistenza, sapore e bellezza in questo piatto, provalo!

0 0
Tagliatelle di riso con verdure croccanti

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
250gr tagliatelle di riso
1 peperone rosso no gruppo A AB, sostituisci con zenzero fresco
1 carota
1 cipollotto fresco
1 zucchine
4 asparagi
50gr crauto rosso no 0 A, sostituisci con verza
8 olive verdi facoltativo (no gruppo B)
1 peperoncino fresco no gruppo A AB
un cucchiaio erbe aromatiche miste
20gr olio di vinacciolo
un cucchiaio tamari (senza glutine)
un pizzico sale fino
200gr tonno conservato facoltativo

Quante volte a settimana

pranzo
1 volta a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza uova
  • senza zucchero

Un primo piatto di origine orientale, fresco e nutriente, per i tuoi pranzi veloci.

  • 20 minuti
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Le tagliatelle di riso con verdure croccanti sono un primo piatto ricco di ortaggi freschi. Puoi relaizzarlo in versione vegan, oppure con l’aggiunta di tonno.

Questa ricetta può essere velocissima…se hai dimestichezza con il taglio degli ortaggi. Predilico il taglio sottile, alla giapponese, delle verdure, perchè rimangono croccanti e mantengono i valori nutrizionali, molto di più che la bollitura o la cottura a vapore. In questo modo non devi aggiungere acqua agli ortaggi, che già nel contengono molta. Cuoceranno nel wok o comunque in una padella antiderente bombata, mantenendo sapore e consistenza. Quindi mantieni il taglio julienne per tutte le verdure, così cuoceranno velocemente e in modo uniforme.

Ho concepito  anche la versione proteica, puoi sostituire, cambiare ortaggi e aromatiche a tuo piacere e secondo il tuo gruppo sanguigno.

Sembra un piatto innocente dal punto di vista carico glicemico, tuttavia è da preparare per il pranzo, dato l’ig molto elevato degli spaghetti di riso. Difatti il riso, cereale altamente glicemico di per sè, diventa ancora più amidaceo se trasformato in farina, da cui si ricavano spaghetti, tagliatelle, tagliolini. Poi è consigliabile fare del movimento per smaltirla….

Se utilizzi gli spaghettini cinesi, prta a bollore l’acqua, spegni e immergili per qualche minuto. Scola e manteca con un forchettone al centro della padella, facendola roteare. In questo modo gli spaghettini, molto amidacei e tendenti a compattarsi, si mescoleranno bene agli ortaggi.

(Visited 210 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
15 minuti

prepara gli ortaggi

Taglia sottilissime per il lungo tutte le verdure, ovvero stiamo parlando del taglio julienne. taglia anche le olive se le utilizzi.
Falle saltare in un velo d’olio caldo, possibilmente nel wok, per qualche minuto. Unisci eventualmente la ventresca sbriciolata a pezzi grossi .

2
Fatto
5 minuti

cuoci le tagliatelle e finisci il piatto

Fai bollire in una casseruola dell’acqua, immergi le tagliatelle, scola dopo qualche minuto e spadella velocemente con le verdure e il peperoncino, l’olio e il tamari.
Utilizza un forchettone di legno, le tagliatelle di riso, a causa del molto amido contenuto, tendono a compattarsi.
Decorare con le aromatiche e il sesamo.

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Fusilli di lenticchie rosse alla trota salmonata e funghi
successiva
Fusilli di piselli con broccoletti e pinoli
precedente
Fusilli di lenticchie rosse alla trota salmonata e funghi
successiva
Fusilli di piselli con broccoletti e pinoli

Aggiungi commento

Translate »