Tajine di miglio e baccalà
Incredibilmente buona: scopri la ricetta!

0 0
Tajine di miglio e baccalà

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per il cosu cous di miglio
200 g miglio (pretrattato)
500 ml acqua naturale
1 filo olio evo
quanto basta sale fino
per il condimento
300 g stoccafisso (ammollato)
3 carota
250 g sedano rapa
5 foglie cavolo nero
1 cucchiaio olio evo
1 bicchiere acqua naturale
1 pizzico cumino (polvere)
a piacere sale fino
per la marinata dello stoccafisso
1/2 cucchiaino coriandolo polvere)
1/2 cucchiaino cumino (polvere)
1 pizzico pepe di cayenna no gruppi A AB
1 spicchio aglio
1 cucchiaio succo di limone
1 cucchiaio olio evo
per la salsa
10 olive verdi no gruppo B sostituisci con capperi
1 ciuffo coriandolo fresco puoi utilizzare prezzemolo
2 cucchiai succo di limone
2 cucchiai olio evo

Nutritional information

pranzo
1 volta a settimana
Features:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero

Un piatto completo, con una cottura sapida, adatto ai climi freddi.

  • 1 ora e 25 minuti
  • Serves 6
  • Medium

Ingredients

  • per il cosu cous di miglio

  • per il condimento

  • per la marinata dello stoccafisso

  • per la salsa

Directions

Share

La tajine di miglio e baccalà è un eccellente piatto invernale, molto gustoso se cucinato come ti spiego ora.

Il miglio deve rimanere croccante e ben distinto, gli ortaggi e il baccalà cotti al punto giusto.

Da qualche tempo pretratto tutti gli pseudo cereali e i cereali senza glutine, in questo modo rimangono molto più croccanti e con un sapore migliore in cottura, oltre ad essere molto più digeribili.

Si tratta di mettere a mollo il miglio in questo caso, per circa 8 ore in acqua fresca a temperatura ambiente, sciacquarlo molto bene e poi farlo asciugare perfettamente steso in forno per circa 6/7  ore a 70 °C. Con questa procedura tutti i fitati e gli altri elementi indigeribili che il seme presenta sulla superficie esterna, oltre alle impurità di lavorazione, se ne vanno, insieme al sapore amaro. Puoi fare questo trattamento per una grossa quantità di miglio (o anche amaranto o quinoa), farlo asciugare perfettamente  in forno e tenerlo in barattoli di vetro nella dispensa.

Quando lo cuocerai, avrai bisogno di meno acqua e meno tempo, oltre ad avere un sapore migliore.

Puoi utilizzare anche altri ortaggi, tipo topinambur (solo gruppi 0 A), pastinaca (tutti i gruppi), radici di soncino (tutti i gruppi).

Puoi anche sostituire l’ottimo stoccafisso con baccalà ammollato, merluzzo, salmone.

Per realizzare la tajine miglio e baccalà, utilizza una casseruola a fondo spesso che possa andare in forno, con coperchio, anche di coccio, oppure la vera e propria Tajine:

(Visited 1.053 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
30 minuti

fai marinare lo stoccafisso

Taglia il baccalà a pezzi medi, privandolo delle lische e della pelle. Mescola tutti gli ingredienti della marinata e irroralo. Aggiungi buccia di limone e 1 spicchio d'aglio a fettine (privato dell'anima). Lascia in frigo 30 minuti.

2
Done
40 minuti

prepara gli ortaggi

Taglia a tocchetti le carote e il sedano rapa. Elimina la costola centrale alle foglie di cavolo nero e tagliale grossolanamente. Disponi gli ortaggi in una tajine oppure in una casseruola a fondo spesso che possa andare in forno. Condisci con un filo d'olio, sale, cumino in povere e 1 bicchiere d'acqua. Chiudi la tajine e inforna a 200 °C per circa 40 minuti.

3
Done
20 minuti

prepara il cous cous di miglio

Fai tostare il miglio per qualche minuto in un velo d'olio caldo, in una padella antiaderente. Versaci sopra 400 ml di acqua bollente salata. Chiudi con coperchio e fai cuocere a fuoco lento. potrebbe servirti altra acqua bollente. Tienilo ben sgranato

4
Done
5 minuti

prepara la salsa

Trita grossolanamente le olive, (o i capperi per gruppo B), privandole del nocciolo. Trita il coriandolo o il prezzemolo. Mescola le olive con il coriandolo, il succo di limone e l'olio.

5
Done
12 minuti

finisci le cotture

Apri la tajine, e disponi sopra gli ortaggi il pesce marinato, sala leggermente e rimetti inforno per altri 10/12 minuti, con coperchio, sempre a 200 °C.

6
Done
2 minuti

finisci il piatto

Servi la tajine di pesce su un letto di miglio cotto caldo, irrorata con la salsa di olive.

SaraGiulia

previous
Pacchettini di porri con quinoa rossa e trota salmonata
next
Bagels
previous
Pacchettini di porri con quinoa rossa e trota salmonata
next
Bagels

2 Comments Hide Comments

Sara, nell’introduzione parli di fare asciugare il miglio e gli altri cereali e pseudo con i tempi della denaturazione , 3 ore a 90 gradi quandoin realtà ce ne vogliono almeno 7 come indichi nelle altre ricette. Ciao

Add Your Comment

Translate »