Tonno di gallina di Bra
Un vero "tonno" la gallina cotta alla piemontese: provala!

0 0
Tonno di gallina di Bra

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per la gallina
1 gallina ruspante
3 coste sedano
2 carota
1 cipolla bionda
2 spicchi aglio
2 foglie alloro
qualche foglia salvia
2 chiodi di garofano
2 pepe nero in grani no gruppo A
100 gr olio evo
un pizzico sale grosso
per l'accompagnamento
300gr spinaci cotti

Nutritional information

pranzo
cena
2 volte al mese

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • Diabete
  • gruppo A
  • Patologie Autoimmuni
  • Perdi Peso
  • senza amidi
  • senza frutta secca
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza semi
  • senza uova
  • senza zucchero
  • Tiroide

Un piatto regionale, piemontese, salutare, buono, per la dieta del gruppo sanguigno.

  • 2 ore + riposo
  • Serves 4
  • Easy

Ingredients

  • per la gallina

Directions

Share

Il tonno di gallina di Bra è proprio un “tonno”, nel senso che le carni di gallina, dopo la lunga cottura e il riposo, diventano morbidissime, quasi a sfaldarsi: un piatto squisito, facile da realizzare e salutare.

In autunno ho pranzato al Boccondivino, il cuore di Slowfood, ristorante meraviglioso nel centro di Bra. Era tempo di tartufo bianco, quindi mi sono gettata sui piatti che lo prevedevano… avevo un tavolo vicino alla porta della cucina (postazione ideale per me, data la mia deformazione professionale). Vedevo passare piatti meravigliosi, e spesso questo tonno di gallina; già conoscevo il tonno di coniglio, altra tipica preparazione piemontese che puoi trovare qui nelle mie ricette: alla fine l’ho fatta e, utilizzando una gallina ruspante, ti assicuro che è proprio un “boccondivino”. Mi sono ispirata  a questo interessante blog 

Puoi accompagnare il tonno di gallina con i più svariati ortaggi , secondo la stagione.
Come al solito è fondamentale la provenienza delle carni: trova una gallina ruspante dal tuo macellaio di fiducia. Io me la procuro così, nello spaccio del mio macellaio, qui dalle mie parti, che ha gli animali in azienda: la vedi subito è grossa, soda, giallastra e con la pelle spessa. Naturalmente la cottura è più lunga con questo tipo di carni.

Con questa ricetta otterrai anche un brodo subilme, che puoi far raffreddare, sgrassare e congelare.

(Visited 1.778 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
2 ore + asciugamento

cuoci la gallina

Lava bene la gallina e falla lessare, sul fuoco del caffè, in 3 litri di acqua salata al piccolo bollore, con le carote, il sedano la cipolla steccata con i chiodi di garofano e 1 spicchio d’aglio. Dopo circa due ore spegni il fuoco e fai intiepidire la gallina nel suo brodo. (è proprio il caso di dirlo...)

2
Done
1 ora + 2 giorni

prepara la gallina per la marinatura

Quando è raffreddata disossa la gallina con le mani togliendo anche pelle e cartilagini. Falla asciugare per su un tagliere, per eliminare il brodo residuo e tamponala bene con carta cucina.
Prepara un barattolo di vetro abbastanza capiente, taglia l’aglio rimanente a fette e disponi all'interno la gallina alternandola all’aglio alle foglie d’alloro, di salvia e a qualche grano di pepe…
Schiaccia leggermente, copri con un buon olio extra vergine di oliva e chiudi il barattolo tenendolo in frigo fino a due giorni.

3
Done
5 minuti

servi la gallina

Puoi servire il tonno di gallina con delle uova di quaglia sode, dei ravanelli tagliati sottili, pomodorini ciliegia ( questi ultimi solo gs 0), una salsa all’acciuga molto leggera (solo gs 0) . Io l'ho servita con dei semplici spinaci scottati in acqua bollente salata e poi strizzati, e buccia di limone.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Petto d’anatra in salsa d’uva fragola
next
Rosti burgher con spinacine di tacchino
previous
Petto d’anatra in salsa d’uva fragola
next
Rosti burgher con spinacine di tacchino

Add Your Comment

Translate »