Torta caprese classica
La torta di puro cioccolato e mandorle, a basso impatto glicemico

0 0
Torta caprese classica

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url
Features:
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • senza amidi
  • senza glutine
  • senza lattosio

Una torta della tradizione capana naturalmente senza glutine, facilissima da realizzare e di grande effetto.

  • 1 ora
  • Serves 10
  • Easy

Ingredients

Directions

Share

Sempre per il fatto che non mi piacciono i dolci, ho concepito questa versione della mitica Torta Caprese, dopo avere modificato la Caprese al limoncello. .Qui gli ingredienti sono pochi e la qualità del cioccolato e delle mandorle fanno la differenza. Pur essendoci più zucchero del solito il carico glicemico è alleggerito dalle tante mandorle e dal brro vegetale per dolci, ingrediente fondamentale per ottenere questa mervigliosa fragranza.

Qui la facilissima ricetta:

Burro vegetale per dolci

Vietatissimo baypassare il burro e farla con l’olio, avresti una torta molto più asciutta e secca. Come ben sai dalle mie continue ripetizioni, non sono la stessa cosa. Al limite puoi sostituirlo con burro chiarificato (considerato un ottimo aiutante del nostro microbiota intestinale per gs 0  B da Peter d’Adamo, lo scopritore del sistema alimentare gruppo sanguigno).

Ti ricordo che la forte presenza di grassi e proteine (mandorle e uova), rallenta parecchio l’assorbimento degli zuccheri e quindi mantiene abbastanza basso limpatto glicemico. Certo… se non te ne mangi 4 fette.

ps: come in in tutte le preparazioni semplici, è la mano che può rendere il piatto indimenticabile o una pietanza qualunque: ricordo uno chef molto bravo e conosciuto qui nel territorio, gli chiesi “qual’è il piatto più difficile per te? ”  “gli spaghetti al pomodoro”.

(Visited 2.736 times, 1 visits today)

Steps

1
Done
5 minuti

prepara gli imgredienti

Sciogli il cioccolato nel microonde a bassa potenza girandolo spesso. Se nutri avversione per il microonde scioglilo a bagnomaria. Incorpora il burro vegetale per dolci e gira con la spatola gentilmente, fino a quando vedi sotto i tuoi occhi una salsa vellutata. Trita le mandorle bianche grossolanamente (non fini come la farina ovviamente, si sentiranno nella torta con un effetto veramente goloso). Mecolale con la farina di mandorle.

2
Done
10 minuti

completa gli ingredienti

Monta i tuorli con i 60 g di zucchero di zucchero con le fruste elettriche per almeno 8 minuti: sì ho detto 8 minuti, come a fare il pandispagna . Saranno gonfi e spumosi e a quel punto incorpora il latte di mandorle e il rum, sempre montando.
Comincia a montare gli albumi, sempre con le fruste elettriche e quando cominciano a strutturarsi incorpora i 20 g di zucchero rimasti, monta ancora fino ad ottenere una meringa lucida.

3
Done
5 minuti

amalgama il composto

A questo punto incorpora con delicatezza il cioccolato fuso ai tuorli montati e ancor più delicatamente unisci la farina di mandorle. Ora uno di quei gesti base che non ti posso spiegare: Sì ti dicono , "incorpora dal basso verso l'alto senza smontare gli albumi" , come quando ti dicono " attira un uomo sano con cui tu possa essere felice". Tutto giusto a parole, tuttavia è solo con la pratica, con il "sentire" la massa che stai lavorando che riuscirai mescolare il composto di cioccolato, mandorle e tuorli (pesante), alla nuvola di meringa (leggerissima).

4
Done
40 minuti circa

cuoci

Ora trasferisci il composto in una teglia a sgancio da 24 cm di diametro rivestita con carta forno unta con burro vegetae per dolci.
Cuoci 40 minuti circa in forno ventilato a 170 °C. La torta si solleverà e poi si creperà leggermente. Fai la solita prova stecchino, all'interno rimane comunque abbastanza umida.

SaraGiulia

previous
Rotolo alle ciliegie
previous
Rotolo alle ciliegie

One Comment Hide Comments

Add Your Comment

Translate »