Waffle di quinoa nera farciti
Deliziosi: scopri la ricetta!

0 0
Waffle di quinoa nera farciti

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo url

Ingredienti

Adjust Servings:
180 g farina di quinoa nera
150 ml circa acqua gasata
2 medie uova
30 ml olio di vinacciolo
4 g bicarbonato
2 g cremortartaro
1 grosso pizzico sale fino

Quante volte a settimana

colazione
2 volte a settimana

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Caratteristiche:
  • Diabete
  • gruppo 0
  • gruppo A
  • gruppo AB
  • gruppo B
  • Perdi Peso
  • senza glutine
  • senza lattosio
  • senza zucchero

Facili e comodi per la tua colazione salata.

  • 30 minuti + riposo
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

I waffle di quinoa nera farciti sono un ottimo passepartout per le tue colazioni salate, oppure per pranzi veloci fuori casa.

Forse conosci già altre mie ricette con i waffles, come questa:

Waffles di cannellini al tonno

Ho utilizzato la farina di quinoa nera perché non è per niente amara e si sviluppa molto meglio anche per prodotti di panificazione con lievito:

Pane di quinoa nera

La farina di quinoa nera è quasi introvabile in commercio, tranne on line. La buona notizia è che puoi acquistare la quinoa nera in chicchi e poi realizzare la farina con un ottimo macinino, oppure il Bimby, oppure un buon mulino.

farina di quinoa nera Tibiona

Ti consiglio di procurartela o farla a casa, perché farai la pace con la farina di quinoa, normalmente abbastanza o molto amara (dipende dalle aziende produttrici).

Detto questo, i waffle di quinoa nera farciti sono molto facili da realizzare, e anche congelabili. Basta avere un buon apparecchio per waffles, di quelli a forma quadrata, in modo da realizzarli abbastanza alti e gonfi da tagliarli come un panino.

Ed ora la farcitura: nella foto vedi una farcitura perfetta per gruppi 0 e B: bresaola, ricotta di mandorle, radicchio, olio, limone sale e pepe: una delizia!

Altri suggerimenti per i tuoi waffle di quinoa nera farciti:

Tutti i gruppi:

Dolce:

confettura di frutta secondo il tuo gruppo sanguigno, crema di cioccolato, crema di mandorle

salato:

prosciutto di tacchino, maionese, insalata

frittata, rucola

caprino olio e limone, radicchio

gruppi 0, B:

Roastbeef, maionese, insalata

gruppo A :

avocado, pollo alla piastra, rucola, olio

gruppo 0:

mozzarella e pomodoro con origano, basilico e olio

Bene ora la facile ricetta dei waffle di quinoa nera farciti, che puoi realizzare naturalmente anche con la farina di quinoa chiara. Anche con farina di amaranto (no gruppo B), oppure con farina di grano saraceno (solo gruppi 0 A).

(Visited 1.497 times, 1 visits today)

Fasi di lavorazione

1
Fatto
5 minuti

prepara gli ingredienti

Riunisci e mescola in una boule gli ingredienti secchi (farina di quinoa , bicarbonato + cremortartaro e sale). Riunisci in un'altra boule le uova e l'olio e frulla. Aggiungi l'acqua gasata e mescola bene (senza frullare).

2
Fatto
5 minuti + riposo

prepara la pastella

Ora amalgama la parte secca e liquida con una spatola, senza lasciare grumi fino ad ottenere una pastella fluida ma corposa. Le farine di quinoa variano molto come idratazione, da marca a marca, quindi può darsi che ci voglia un poco di più di acqua per ottenere la consistenza voluta. Fai riposare in frigo mezz'ora.

3
Fatto
20 /25 minuti

cuoci

Accendi l'apparecchio per i waffle e posiziona il calore al massimo. Ungi con olio le due piastre e versa un mestolo di composto sulla parte inferiore: anche se non va fino ai bordi si stenderà quando schiacci le due piastre. Chiudi e lascia cuocere 5 minuti. Non ti spaventare se vedi uscire fumo. Apri e togli i waffle, aiutandoti con un coltellino, dapprima staccando i bordi. Se noti che le piastre non sono più unte ungile di nuovo. Procedi fino ad esaurimento del composto.

4
Fatto

attenzione ai tempi

NON SALTARE il riposo della pastella: fa la differenza tra un risultato gnucco e meno digeribile e un bel waffle come si deve. NON APRIRE quella porta... ovvero non aprire prima del tempo che ti ho indicato, pena lo stracciamento dei waffle... mano a mano che li fai , capisci i tempi di cottura del tuo apparecchio.

5
Fatto
15 minuti

lascia raffreddare e farcisci

Taglia a metà il waffle, come un panino. Se hai la macchinetta che li fa piccoli e sottili, utilizza 2 waffle. Farciscili a piacere e congela quelli che ti rimangono. Noi li abbiamo riempiti con bresaola condita con olio e limone, radicchio e ricotta di mandorle . (La ricetta della ricotta di mandorle è qui sul blog).

SaraGiulia

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sottostante per scrivere la tua recensione
precedente
Bundt lemon cake
successiva
Cookies di amaranto e zucca (senza zucchero aggiunto)
precedente
Bundt lemon cake
successiva
Cookies di amaranto e zucca (senza zucchero aggiunto)

Aggiungi commento

Translate »