Zuppa imperiale bolognese
Dalla tradizione romagnola: semplice e squisita!

0 0
Zuppa imperiale bolognese

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
130gr quinoa bianca ammollata 24H
130gr form/ 50 gr liev formaggio di capra semist/lievito in scaglie
500ml latte di mandorle
4 uova
40gr olio di vinacciolo
poca buccia di limone
un pizzico noce moscata no gruppo 0
un pizzico pepe nero a mulino no gruppo a AB
a piacere sale fino
2 lt circa brodo di carne

Nutritional information

pranzo
2 volte al mese

Una zuppa con 4 ingredienti, buona buona, un modo diverso per mangiare la quinoa.

  • 1 ora
  • Serves 4
  • Easy

Ingredients

Directions

Share

La zuppa imperiale bolognese è un semplice, squisito primo piatto in cui la qualità delle poche materie prime hanno grande importanza.

Buonissima questa zuppa, una ricetta romagnola classica, a base di parmigiano e semolino. L’ho declinata subito in cucina per gruppi e il risultato è veramente ottimo. Ovviamente, poichè è una preparazione con pochissimi ingredienti, prepara un ottimo brodo .

qui la procedura per un ottimo brodo di gallina/pollo/cappone

Cappone lesso con il suo brodo

Qui la procedura per un ottimo brodo di manzo

Bollito misto alla piemontese

Tra l’altro puoi usare la base di quinoa per non-pizze o come snack salato per accompagnare ortaggi.

Il formaggio di capra deve essere semi stagionato. Ovvero una toma che abbia circa tre mesi di stagionatura. Lo riconsoci acqustandolo perchè è abbastanza morbido. Quest tipo di formaggio va bene, molto saltuariamente , anche per il gruppo 0 , che di solito litiga con i latticini.

Puoi sostuirlo con 50 g di lievito disattivato in fiocchi, il “formaggio vegano”

(Visited 3.570 times, 4 visits today)

Steps

1
Done
20 minuti + ammollo

prepara la quinoa

Dopo aver ammollato l quinoa per 24H, dilavala bene sotto acqua fredda. Poi mettila in una casseruola con il latte di mandorle e il sale. Cuocila a fuoco lento coperta. Appena la quinoa ha assorbito tutto il latte di mandorle, lascia intiepidire.

2
Done
35 minuti

prepara la quinoa cotta in forno

Monta le uova con le fruste elettriche a velocità minima, non devono fare schiuma e allo stesso tempo gonfiarsi. Incorpora il ghee sciolto oppure l'olio. Trasferisci in una boule e unisci la quinoa cotta, il pecorino tritato, la noce moscata, la buccia di limone e pepe. Regola di sale stando abbastanza indietro, vista la presenza del pecorino e la successiva cottura in brodo. Non mescolare troppo. Se le uova gonfiassero molto, il composto poi sarebbe troppo poroso e perderebbe la sua semplice raffinatezza. I cubi in questo modo saranno ben compatti e non si sfilacceranno a contato con il brodo.
Prepara una teglia da forno con carta da forno sul fondo, versa il composto e pareggialo. Cuoci a 160° in forno per 30 minuti circa.
Lascia intiepidire nella teglia, poi trasferisci la preparazione su un tagliere e ricava delle barrette di meno di un cm, poi dei dadini.

3
Done
5 minuti

prepara la zuppa

Versa i cubetti di impasto di quinoa nel brodo al piccolo bollore, fai prendere di nuovo il bollore, togli dal fuoco e copri per un paio di minuti. Servi con pepe a mulino e buccia di limone grattugiata.

SaraGiulia

previous
Lasagne di crespelle al ragù tradizionale
next
Pasta e fagioli cannellini
previous
Lasagne di crespelle al ragù tradizionale
next
Pasta e fagioli cannellini

Add Your Comment

Translate »