Zuppa inglese allo zabaione montato
Strepitosa: scopri la ricetta!

0 0
Zuppa inglese allo zabaione montato

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per la pasta savoiardo
135 g albume circa 4
90 g tuorlo circa 6
90 g zucchero semolato
65 g farina di mandorle
60 g farina di quinoa
7 g farina di bucce di psillio
per lo zabaione montato
5 tuorlo
2 albume
6 cucchiai marsala secco
50 g zucchero semolato
2 cucchiai zucchero a velo (senza glutine)
2 cucchiai acqua naturale
3 g cremortartaro
per la bagna alcoolica
100 ml acqua naturale
50 ml marsala secco
1 cucchiaio karkadè(fiori di ibisco essiccati)
1 pizzico cardamomo in polvere
2 chiodi di garofano
per la farcia
1 kg ciliegie
1 vaschetta lamponi
50 g cioccolato fondente
30 g zucchero semolato

Nutritional information

occasioni speciali

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Un dolce della tradizione italiana in versione golosa e leggera.

  • 1 ora
  • Serves 8
  • Medium

Ingredients

  • per la pasta savoiardo

  • per lo zabaione montato

  • per la bagna alcoolica

  • per la farcia

Directions

Share

La zuppa inglese allo zabaione montato è un dessert sontuoso e tuttavia leggero, per le occasioni importanti estive.

E’ veramente golosa e non sembra vero chi sia realizzata senza glutine e senza latticini.

Per quanto riguarda le origini dell zuppa inglese, l’Inghilterra non c’entra nulla: è un dolce in realtà italianissimo, nato tra Emilia e Toscana. Chiamato così perché in origine conteneva del rum, la bevanda dei marinai di sua maestà.

Preparala per un pranzo importante di mezza estate, per la tua famiglia o gli amici, ti assicuro che tutti gradiranno, compresi quelli che non seguono lo stile alimentare dei gruppi sanguigni.

Le dosi delle uova sono fornite in grammi, come in tutte le ricette professionali, in cui la grammatura fa la differenza e come sai, le uova variano molto di calibro e peso.

Per realizzare la zuppa inglese allo zabaione montato, posto dei savoiardi, ho utilizzato la pasta savoiardo,  abbastanza diversa dal pan di spagna, più elastica e spugnosa, adatta a ricevere la bagna e perfetta anche per rotoli. Mi sono riferita alle indicazioni del favoloso pasticcere  Luca Montersino.

Lo zabaione montato è perfetto per dare sofficità a questo dolce. Le creme pasticcere senza latte risultano di solito abbastanza insapori e più pesanti al palato. Lo zabaione montato è cotto a 41 °C, e l’albume è pastorizzato con lo sciroppo di zucchero. In questo modo le proteine dell’uovo daranno stabilità allo zabaione e sarai al sicuro da salmonelle e altre tossine. 

E’ lo stesso procedimento che ho utilizzato per fare il tiramisù:

Tiramisù con uova pastorizzate

L’Alkermes, il liquore della bagna per eccellenza per la zuppa inglese, contiene molti ingredienti nocivi. Quindi ho optato per una bagna al marsala colorata con fiori di karkadè, l’ibisco rosso seccato che in Marocco utilizzano come bevanda rinfrescante, ricchissimo di antiossidanti. Lo puoi trovare in erboristeria o nei negozi bio:

Ho profumato la bagna con cardamomo e chiodi di garofano, ti assicuro una delizia aromatica.

Per denocciolare le ciliegie, puoi utilizzare un comodo denocciolatore:

(Visited 2.090 times, 2 visits today)

Steps

1
Done
20 minuti

prepara la pasta savoiardo

Mescola con cura la farina di mandorle con quella di quinoa e lo psillio. Monta a semineve gli albumi, poi incorpora il cremortartaro e lo zucchero, montando ancora fino a neve ferma. Unisci a filo i tuorli d'uovo ed infine incorpora un po' per volta le farine setacciando con un colino e girando con la spatola molto delicatamente. Stendi la pasta savoiardo in una pirofila rettangolare rivestita con carta forno, ad altezza 1 cm ed inforna a 200°C per 8/10minuti. Una volta cotto fai raffreddare su una gratella. Ti verranno circa 450 g di pasta savoiardo, bastanti per la zuppa inglese o un rotolo.

2
Done
10 minuti

prepara la bagna alcolica rossa

Fai bollire tutti gli ingredienti (tranne il Marsala) per 5 minuti. Filtra e unisci al Marsala. Spruzza abbondantemente la pasta savoiardo quando è ancora tiepida.

3
Done
15 minuti

prepara lo zabaione montato

Monta a lungo (almeno 10 minuti), i tuorli con lo zucchero semolato, (50 g), possibilmente a 41 °C su un bagnomaria. Continua a montare incorporando il marsala a filo. Sposta dal bagnomaria . Fai bollire i 2 cucchiai di acqua con i 2 cucchiai di zucchero a velo. Metti sul bagnomaria un'altra ciotola con gli albumi e comincia a montare. Incorpora poi il cremortartaro e successivamente lo sciroppo di zucchero a filo. Ottieni una meringa fermissima. Fuori fuoco incorpora gli albumi allo zabaione

4
Done
20 minuti

prepara la farcia

Denocciola le ciliegie, stendile su una placca rivestita con carta forno e cospargile di zucchero. Inforna per 15 minuti a 180°C. Taglia a scaglie al coltello il cioccolato fondente

5
Done
5 minuti + refrigerazione

monta la zuppa inglese

Disponi una pirofila rettangolare ampia. Inizia con un ciuffo di zabaione montato, qualche ciliegia carmellata e qualche scaglia di cioccolato, poi uno strato di pasta savoiardo, poi ancora zabaione ciliegie, lamponi cioccolato, poi ancora pasta savoiardo, finendo con lo zabaione montato, qualche lampone e scaglie di cioccolato. Lascia raffreddare qualche ora in frigo.

SaraGiulia

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Tacchino sfilacciato cotto a bassa temperatura
next
Quasi una Simmenthal
previous
Tacchino sfilacciato cotto a bassa temperatura
next
Quasi una Simmenthal

6 Comments Hide Comments

Cara Sara Giulia, questa zuppa inglese è sublime. Fatta e rifatta . Vorrei chiederti una dritta . Ho in previsione un pranzo di riunione famiglia (saremo in 15) e per portarmi avanti vorrei preparare la base e poi congelarla secondo te è fattibile? Grazie mille
Alessandra

Cara Alessandra,
purtroppo gli ingredienti che usiamo sono molto delicati e difficilmente passano la congelazione. Puoi certamente congelare la pasta savoiardo. Il resto al momento. Congellala già sagomata per la teglia che andrai a utilizzare per comporre la zuppa inglese (o le monoporzioni).

Grazie Sara Giulia! Intendevo proprio la pasta savoiardo, mi sono accorta dopo di non avere specificato bene nel messaggio. Ho visto infatti che lo zabaione montato tende a “smontarsi” (giustamente) dopo due giorni in frigorifero, ma accadrebbe anche a una panna montata traditional quindi non è che è più sfigato lui. Quindi lo zabaione lo farò in mattinata . Nel frattempo ho caramellato le ciliegie ( per non rischiare di trovarle più tra dieci giorni) . Bene o non bene sono in freezer già pronte (se non sperimento non imparo) e se risulteranno moscie, per sto’ giro, pazienza; il resto è talmente ben armonizzato che nessuno noterà una ciliegia un po’ meno turgida . I lamponi li metto freschi al momento dell’assemblaggio. Parto quindi con produzione pasta savoiardo, ho le galline in piena produzione e devo rendere onore alle loro magnifiche uova! Grazie sempre Sara perché oltre a tutto trovi sempre il tempo di rispondere. Alessandra

Ciao Saragiulia volevo riprodurre l’impasto di questo dolce per fare il pan di spagna per la torta delizia, ma ho notato un imprecisione tra la lista degli ingredienti per fare l’impasto e gli ingredienti che poi metti nella realizzazione della pasta savoiardo:
Negli ingredienti parli di 7 gr. Di bucce di psilio, ma nella descrizione scrivi di incorporare il cremortartaro con lo zucchero agli albumi montati. Non si parla di bucce di psilio.Sono confusa

Add Your Comment

Translate »